Questo articolo è stato tradotto da Google Traduttore Visualizza il testo originale

FAQ 000300 IT

1. dicembre 2017

Robert Vogl Calcolo RSBUCK RF-STABILITY

Perché sono calcolati fattori di lunghezza efficace diversi per una modalità di instabilità?

Risposta

RSBUCK utilizza una rappresentazione momentanea della distribuzione della forza assiale nel rispettivo stato di carico. Le forze assiali sono aumentate iterativamente fino a quando si verifica il caso critico di carico. Nell'analisi numerica, il carico di stabilità è indicato dal fatto che il determinante della matrice di rigidezza diventa zero.

Se si conosce il coefficiente di lunghezza efficace, si determineranno i modi di carico instabile e di instabilità. Per il carico instabile più basso, si determinano tutte le lunghezze effettive e i manufatti di lunghezza effettiva.

Esempio: Colonna incernierata con una lunghezza di 20 m, sezione trasversale HE-B 500, carico proprio

Per il primo modo di instabilità, si ottiene il fattore di lunghezza efficace di k cr, y = 2.92 per il cedimento intorno all'asse maggiore. Per il cedimento sull'asse minore con un carico instabile di 651,3 kN, si ottiene un fattore di lunghezza efficace di 1,00.

Se si imposta l'espressione per la determinazione del carico instabile N cr = π² * E * I / L cr ² a L cr e si applica N cr = 651.3 kN e I y = 107.200 cm 4 , si ottiene il L cr, y di 58.4 m , che risulta nel coefficiente di lunghezza efficace k cr, y di 2.92.

In RSBUCK, ci sono due fattori di lunghezza efficace determinati per ogni modalità di instabilità e carico instabile.

Per ottenere il fattore di lunghezza efficace corretto per la deflessione perpendicolare all'asse y (instabilità attorno all'asse maggiore), è necessario calcolare diverse modalità di instabilità (forme dei modi). Il valore corretto sarà visualizzato nella finestra 2.1. Nell'esempio, è la terza modalità di instabilità con un carico instabile di 5485,5 kN. Per questo carico, le lunghezze effettive e i fattori di lunghezza efficace sono determinati come segue: k cr, y = 1.0 ec k cr, 0.345. 

Nel caso di una sezione trasversale quadratica, due lunghezze uguali ed efficaci risultano come le rigidezze in entrambe le direzioni sono le stesse.

Parole chiave

Lunghezza effettiva Carico instabile Modalità instabilità Autovalore Fattore di lunghezza efficace Carico critico

Contattaci

Contattaci

Hai trovato la tua domanda?
In caso contrario, contattaci gratuitamente tramite e-mail, chat o il forum di supporto, o inviaci la tua domanda tramite il modulo online.

+39 051 9525 443

info@dlubal.it

RSTAB Altri
RSBUCK 8.xx

Modulo aggiuntivo

Analisi di stabilità secondo il metodo di calcolo agli autovalori

Prezzo della prima licenza
670,00 USD
RFEM Other
RF-STABILITY 5.xx

Modulo aggiuntivo

Analisi di stabilità secondo il metodo di calcolo agli autovalori

Prezzo della prima licenza
1.030,00 USD
;