Questo articolo è stato tradotto da Google Traduttore Visualizza il testo originale  

FAQ 001424 IT

1. dicembre 2017

Robert Vogl Calcolo RFEM

Come si determinano le forze interne per un trave discendente (nervatura) in RFEM?

Risposta

2D

Per la modellazione dei fasci di calcare e di derivazione verticale, è necessario utilizzare il tipo di asta "Rib". Innanzitutto, è necessario definire la trave discendente come una sezione trasversale rettangolare e la "nervatura". Nella finestra di dialogo per i dettagli della nervatura, è possibile specificare una larghezza efficace. Dalla trave rettangolare e dalla larghezza effettiva, si creerà una sezione a T risultante.

Per i modelli 2D, non vi sono forze assiali nelle aste e nelle superfici, ma solo le forze interne V z , M T e M y o m x , m y , m xy , v xey .

Quindi, per le nervature si utilizzerà un altro metodo di calcolo che per il modello 3D: un traverso a T (definito dalla sezione trasversale dell'asta e le larghezze effettive) si posiziona con l'asse centrale nell'asse della superficie. 

Se si modifica la larghezza effettiva, anche la rigidezza del sistema cambia!

3D

Anche qui, è necessario definire la sezione trasversale rettangolare come un tipo di asta "a nervatura" con la sua larghezza effettiva. Tuttavia, la modellazione interna è assolutamente diversa: l'eccentricità è calcolata dalla metà dello spessore della piastra e metà dell'altezza dell'asta. 

Per i modelli 3D, la sezione trasversale rettangolare definita come nervatura viene collegata eccentricamente (metà dello spessore della piastra + metà dell'asta) alla superficie. Così, è definita la rigidezza del sistema. Non cambia quando si cambia la larghezza effettiva; la deformazione del sistema rimane la stessa, non le forze interne. 

Le forze assiali della trave a T sono determinate dalla somma delle forze assiali dell'asta e delle forze assiali della superficie integrate sulle larghezze effettive.

Per determinare i momenti flettenti, le forze assiali ed i momenti della trave a T sono integrati sopra la larghezza efficace. La somma dell'integrale del momento della superficie con i momenti dell'asta produce una parte del momento T-beam. Sono anche aggiunte l'integrale delle forze assiali della trave a T e della forza assiale dell'asta, che sono moltiplicate per il corrispondente braccio di leva rispetto al baricentro della trave a T.

Il risultato è un momento del raggio relativo alla sezione trasversale a forma di T dell'intera trave a T. Con le forze interne della nervatura, è possibile eseguire un progetto in cemento armato per la trave a T.

Nel navigatore Visualizza è possibile alternare tra le forze interne risultanti della nervatura e l'asta sotto "Risultati → Nervature".

Il vantaggio del modello nervoso 3D più complesso è che si può usare per considerare le rigidezze e le forze interne più esattamente.

Se la larghezza di integrazione non corrisponde alla larghezza effettiva, è possibile modificarla per il calcolo nel modulo aggiuntivo di RF-CONCRETE Members.

Parole chiave

larghezza cooperante travi in lastra copertura

Contattaci

Contattaci

Hai trovato la tua domanda?
In caso contrario, contattaci tramite il nostro supporto gratuito via email, chat o forum oppure inviaci la tua domanda tramite il modulo online.

+39 051 9525 443

info@dlubal.it

RFEM Programma principale
RFEM 5.xx

Programma principale

Software di progettazione strutturale per l'analisi con elementi finiti (FEA) di sistemi strutturali piani e spaziali costituiti da piastre, pareti, gusci, aste (travi), elementi solidi e di contatto

Prezzo della prima licenza
3.540,00 USD