Questo articolo è stato tradotto da Google Traduttore

Visualizza il testo originale

Vorrei misurare una struttura molto irregolare sui terremoti. RFEM esegue automaticamente la cosiddetta analisi modale (prendendo in considerazione diverse modalità di vibrazione) sul sistema spaziale o devo fare un aggiustamento speciale per questo?

Risposta

I carichi equivalenti sono determinati secondo il metodo dello spettro di risposta multimodale . Per analizzare spazialmente un sistema, le masse devono essere attivate in tutte le direzioni in modo che frequenze e forme naturali possano essere determinate sul sistema spaziale. I carichi equivalenti vengono quindi determinati sulla base degli autovodi.

Quali forme modali vengono prese in considerazione dovrebbero essere decise sulla base dei fattori di massa modali effettivi. Secondo EN 1998-1, il 90% della massa strutturale deve essere attivato per ottenere risultati accurati.

Contattaci

Hai trovato la tua domanda?
In caso contrario, contattaci gratuitamente tramite e-mail, chat o il forum di supporto, o inviaci la tua domanda tramite il modulo online.

+39 051 9525 443

info@dlubal.it

RSTAB Analisi dinamica
DYNAM Pro - Equivalent Loads 8.xx

Modulo aggiuntivo

Analisi sismica multimodale con spettro di risposta e carichi statici equivalenti

Prezzo della prima licenza
580,00 USD
RFEM Analisi dinamica
RF-DYNAM Pro - Equivalent Loads 5.xx

Modulo aggiuntivo

Analisi sismica multimodale con spettro di risposta e carichi statici equivalenti

Prezzo della prima licenza
760,00 USD