Questo articolo è stato tradotto da Google Traduttore

Visualizza il testo originale

Come posso modellare e misurare più facilmente un salto a soffitto con RFEM?

Risposta

Fondamentalmente, si pone la domanda se la considerazione di un salto di copertura nel modello strutturale sia rilevante o meno.

Se si desidera considerare il salto delle coperture quando si determinano le forze interne, è possibile modellarlo come un modello di superficie (lavoro piegato) (vedere la Figura 01). Vengono create due superfici orizzontali (solai) e una superficie verticale (offset in altezza). Quindi, le superfici possono essere quotate con RF-CONCRETE Surfaces.

Facoltativamente, è possibile integrare le forze interne della superficie che si verificano nel salto del coperchio come forze interne dell'asta. Si consiglia di utilizzare il tipo di asta "Trave risultante" (vedere Figura 02). Le forze interne della trave risultante possono essere successivamente utilizzate per il progetto in aste RF-CONCRETE (vedere Figura 03).

Per ulteriori informazioni sull'uso delle travi dei risultati nella progettazione del pavimento, vedere i due articoli tecnici nella nostra Knowledge Base, che si possono trovare di seguito per i collegamenti .

Parole chiave

Salto a soffitto salto in altezza barra dei risultati costole

Bibliografia

Download

Link

  • Visualizzazioni 98x

Contattaci

Hai trovato la tua domanda?
In caso contrario, contattaci gratuitamente tramite e-mail, chat o il forum di supporto, o inviaci la tua domanda tramite il modulo online.

+39 051 9525 443

info@dlubal.it

RFEM Programma principale
RFEM 5.xx

Programma principale

Software di progettazione strutturale per l'analisi con elementi finiti (FEA) di sistemi strutturali piani e spaziali costituiti da piastre, pareti, gusci, aste (travi), elementi solidi e di contatto

Prezzo della prima licenza
3.540,00 USD