Questo articolo è stato tradotto da Google Traduttore Visualizza il testo originale

FAQ 002480 IT

21. febbraio 2019

Markus Baumgärtel Modellazione | Struttura RFEM

Esiste una modellazione pratica per mappare il cuscinetto?

Risposta

In caso di un rilevamento di un foro, le forze vengono trasferite solo mediante compressione. Le forze di trazione non si verificano. È possibile modellare questi effetti come segue (vedere l'esempio dell'immagine):

1. Creare un'apertura in una superficie 

2. Creare un trave su un errore di non linearità sotto trazione e inserirlo nell'apertura. È importante utilizzare un trave e non un elemento di compressione (un'asta di compressione è un'asta di travi che renderebbe il cinematico del sistema).

3. Ruotare l'asta all'apertura e copiare più volte 

Invece di aste, sarebbe anche possibile riempire l'apertura con una superficie senza membrana con la rigidezza. Quando si utilizza questa rigidezza della superficie, si verifica quanto segue:

Il calcolo viene eseguito in diverse iterazioni. Dopo la prima iterazione, RFEM verifica, in quali elementi della superficie, si verifica la tensione per la sollecitazione principale della membrana. Questi elementi falliscono durante l'iterazione successiva (per essere più precisi, la rigidezza si riduce notevolmente).

Per entrambe le varianti di modellazione, si dovrebbero ottenere più o meno gli stessi risultati.

Parole chiave

Connessione a bullone foro del cuscinetto

Bibliografia

Contattaci

Contattaci

Hai trovato la tua domanda?
In caso contrario, contattaci gratuitamente tramite e-mail, chat o il forum di supporto, o inviaci la tua domanda tramite il modulo online.

+39 051 9525 443

info@dlubal.it

RFEM Programma principale
RFEM 5.xx

Programma principale

Software di progettazione strutturale per l'analisi con elementi finiti (FEA) di sistemi strutturali piani e spaziali costituiti da piastre, pareti, gusci, aste (travi), elementi solidi e di contatto

Prezzo della prima licenza
3.540,00 USD