Domande frequenti (FAQ)

Cerca FAQ

Mostra filtro Nascondi filtro





Assistenza clienti 24/7

Oltre al nostro supporto tecnico (ad es. tramite chat), sul nostro sito internet troverai risorse che potrebbero esserti d'aiuto nella progettazione con Dlubal Software.

Newsletter

Ricevi regolarmente informazioni riguardo notizie, consigli utili, eventi, offerte speciali e buoni.

1 - 3 di 3

Ordina per:

  • Risposta

    La tolleranza epsilon si trova nelle impostazioni della mesh EF nella sezione "Generale". Controlla il comportamento del generatore della mesh EF quando i nodi sono molto vicini alle linee. La figura 3 mostra la differenza. Se la tolleranza è maggiore della distanza del nodo dalla linea, questa piccola differenza locale nella generazione della mesh viene trascurata. Nel caso mostrato, la mesh della linea è deviata verso il nodo. In questo caso, la linea non è più idealmente diritta. Se la tolleranza è inferiore alla distanza, per il nodo viene generato un nodo EF separato.

    Il messaggio di errore apparirà se la distanza tra due nodi adiacenti è minore di epsilon e sono collegati da una linea (vedere la figura 3). Nella maggior parte dei casi, ciò è dovuto a un'inesattezza nella modellazione. Poiché il messaggio di errore non contiene informazioni sui numeri dei nodi, è possibile utilizzare Controlla modello - "Nodi identici". Il programma cerca tutti i nodi la cui distanza soddisfa il delta di tolleranza. Ora, imposta il valore di Tolleranza sul valore di epsilon. Quindi, i nodi saranno elencati nella parte superiore della finestra di dialogo.

    Come descritto di seguito, le descrizioni variano a seconda dei casi. Se è presente un'inesattezza nella modellazione, è possibile modificarla. In altri casi, è ovviamente possibile ridurre ulteriormente la tolleranza di epsilon.

  • Risposta

    Il programma interpreta il modello inserito per il calcolo in una mesh EF. Questa mesh dipende dai parametri della forma impostati nella finestra di dialogo "Mesh EF".

    Per correggere eventuali inesattezze nel modello, è disponibile il parametro ε nelle impostazioni della mesh EF. In senso figurato, regola la distanza massima tra i nodi EF. Se la distanza tra gli elementi / i nodi nel modello è inferiore al parametro ε, i nodi EF saranno uniti. Il risultato di questa unione sarà quindi la "connessione" descritta delle aste nel calcolo.

    È possibile evitare questo effetto e simulare le aste in modo indipendente impostando il parametro ε più piccolo della distanza disponibile.

  • Risposta

    Secondo EN 1993-1-1, è possibile aumentare il coefficiente del materiale solo in base alle sollecitazioni applicate se le analisi di stabilità non sono eseguite con il progetto dell'asta equivalente. Poiché i progetti di aste equivalenti sono attivati nella scheda successiva 'Stabilità' per impostazione predefinita, questa casella di controllo è disabilitata.

    La casella di controllo, dopo aver disattivato il progetto dell'asta equivalente, è abilitata e attivata per impostazione predefinita.

Contattaci

Hai trovato la tua domanda?
In caso contrario, contattaci gratuitamente tramite e-mail, chat o il forum di supporto, o inviaci la tua domanda tramite il modulo online.

+39 051 9525 443

info@dlubal.it

Primi passi

Primi passi

Offriamo suggerimenti e consigli utili per aiutarti a familiarizzare con i programmi principali RFEM e RSTAB.

Simulazione del vento e Generazione carico da vento

Con il programma stand-alone RWIND Simulation, i flussi di vento attorno a strutture semplici o complesse, possono essere simulate mediante una galleria del vento digitale.

I carichi del vento generato che agiscono su questi oggetti possono essere importati in RFEM o RSTAB.

Veramente la miglior assistenza tecnica

“Un sentito grazie per le utili informazioni.

Vorrei fare un complimento al vostro team di assistenza tecnica Sono sempre sorpreso da come trovate le risposte alle mie domande velocemente e professionalmente. Nel settore dell'analisi strutturale, uso diversi software compresi di contratti di servizio, ma la vostra assistenza è di gran lunga la migliore.”