Domande frequenti (FAQ)

Cerca FAQ

Show Filter Hide Filter





Assistenza clienti 24/7

Oltre al nostro supporto tecnico (ad es. tramite chat), sul nostro sito internet troverai risorse che potrebbero esserti d'aiuto nella progettazione con Dlubal Software.

Newsletter

Ricevi regolarmente informazioni riguardo notizie, consigli utili, eventi, offerte speciali e buoni.

1 - 3 di 3

Ordina per:

  • Risposta

    Nella finestra di dialogo "Modifica casi di carico e combinazioni", è possibile specificare nella parte inferiore destra della scheda "Espressioni di combinazione" quale metodo di analisi deve essere utilizzato come base per le combinazioni di carico generate. Per impostazione predefinita, il calcolo lineare secondo l'analisi geometricamente lineare è preimpostato per i casi di carico e il calcolo non lineare secondo l'analisi del secondo ordine per le combinazioni di carico.

    Pertanto, è possibile determinare rapidamente se il caso di carico o la combinazione di carico è calcolata secondo l'analisi della deformazione geometrica lineare, del secondo ordine o di grandi dimensioni. L'opzione di analisi postcritica consente di eseguire l'analisi di stabilità in base all'analisi della grande deformazione in relazione al guasto post-critico dell'intera struttura.

    Nel caso in cui il modello includa le aste dei cavi, il calcolo secondo l'analisi di grandi deformazioni è preimpostato in tutti i casi.
  • Risposta

    Sì, è possibile. I cavi assorbono solo le forze di tensione. Ciò consente di calcolare i cavi, tenendo conto delle forze longitudinali e trasversali. Sarà necessario definire l'intera fune come un catena di funi costituita da aste parecchie funi. È possibile creare rapidamente linee a catena utilizzando il menu 'Strumenti → Genera modello → Arco'. Più sarà precisa la forma iniziale della catenaria della fune, più stabile e veloce sarà l'esecuzione del calcolo.

    Si consiglia di precomprimere le aste dei cavi. In questo modo, vengono impedite le forze di pressione, che porterebbe a guasti. I cavi dovrebbero essere usati anche se le deformazioni apportano un contributo significativo alle variazioni delle forze interne, cioè se possono verificarsi grandi deformazioni. Per semplici montaggi diritti come controventi trasversali, gli elementi di tensione sono completamente sufficienti.

    Quando si valutano le deformazioni delle aste dei cavi, impostare il fattore di scala nel pannello di controllo su '1' in modo che gli effetti di avvitatura siano rappresentati realisticamente.

    La teoria del 3 ° ordine, chiamata anche "teoria dei cavi" o "analisi di grandi deformazioni", tiene conto delle forze longitudinali e trasversali nell'analisi delle forze di taglio. Nell'analisi, la matrice di rigidezza viene creata per il sistema deformato dopo ogni passaggio di iterazione.

    I carichi delle aste che sono stati definiti locali sono attualmente gestiti in modo tale che la direzione del carico sia la stessa del sistema non deformato. Tutte le forze interne vengono trasformate nei sistemi di assi deformati dell'asta. Le aste del tipo di aste "Cavo" sono sempre calcolate secondo la teoria del 3 ° ordine. I restanti membri saranno trattati secondo il metodo di analisi selezionato.

  • Risposta

    Se si progetta una struttura con travi, colonne e cavi, RSTAB tiene conto dell'analisi di grandi spostamenti generalizzati (teoria dei cavi) solo per i cavi. I cavi possono assorbire solo la tensione; falliscono nel caso delle forze assiali negative. 

    Il tipo di asta di "Cavo" ha come effetto che il calcolo è eseguito secondo l'analisi di grandi spostamenti generalizzati in modo tale che le catene portacavi non risultino in un guasto come nel caso dell'asta "asta di trazione su asta di trazione". Questa è la principale differenza rispetto al tipo di asta di "Tensione". Così, i cavi saranno calcolati automaticamente secondo l'analisi della grande deformazione considerando le forze longitudinali e trasversali.

    Le aste di trazione e i cavi hanno una rigidezza longitudinale e inoltre i cavi hanno anche una rigidezza ideale nella direzione trasversale. Questo è 1/200 della rigidezza nella direzione longitudinale. Questa rigidezza è necessaria per calcolare una catena portacavi.

    Per determinare correttamente la linea di cavi deformati, è necessario modellare diverse aste di cavi (una catena di funi). Se questa divisione è mancante, la linea di abbassamento del cavo non sarà determinata. Così, i risultati non sono plausibili.

Contattaci

Hai trovato la tua domanda?
In caso contrario, contattaci gratuitamente tramite e-mail, chat o il forum di supporto, o inviaci la tua domanda tramite il modulo online.

+39 051 9525 443

info@dlubal.it

Primi passi

Primi passi

Offriamo suggerimenti e consigli utili per aiutarti a familiarizzare con i programmi principali RFEM e RSTAB.

Simulazione del vento e Generazione carico da vento

Con il programma stand-alone RWIND Simulation, i flussi di vento attorno a strutture semplici o complesse, possono essere simulate mediante una galleria del vento digitale.

I carichi del vento generato che agiscono su questi oggetti possono essere importati in RFEM o RSTAB.

Veramente la miglior assistenza tecnica

“Un sentito grazie per le utili informazioni.

Vorrei fare un complimento al vostro team di assistenza tecnica Sono sempre sorpreso da come trovate le risposte alle mie domande velocemente e professionalmente. Nel settore dell'analisi strutturale, uso diversi software compresi di contratti di servizio, ma la vostra assistenza è di gran lunga la migliore.”