Fattore di carico critico del telaio rastremato in acciaio 3: Modello FE e RF-STABILITY

Trucchi e consigli

Questo articolo è stato tradotto da Google Traduttore

Visualizza il testo originale

Il seguente post verifica le forme modali determinate o i fattori di carico critici delle precedenti strutture di travi utilizzando un modello FE in RFEM (elementi di superficie) e RF-STABILITY.

È possibile creare rapidamente tale modello in RFEM grazie ad efficaci strumenti di modellazione ('Genera superfici da aste' qui) e all'interfaccia utente grafica ben organizzata.

In RF-STABILITY, è possibile determinare i fattori di carico critici e le corrispondenti modalità di stabilità. A tale scopo, è possibile utilizzare il risolutore di autovalori lineari o l'analisi di stabilità non lineare.

Nel nostro esempio, il risolutore di autovalori lineari (metodo Lanczos) determina il coefficiente di carico critico di 2,26, che corrisponde ai precedenti modelli della struttura.

Link

Contattaci

Hai domande o bisogno di consigli?
Contattaci gratuitamente tramite e-mail, chat o il nostro forum di supporto o trova varie soluzioni e consigli utili nella nostra pagina delle FAQ.

+39 051 9525 443

info@dlubal.it

RFEM Other
RF-STABILITY 5.xx

Modulo aggiuntivo

Analisi di stabilità secondo il metodo di calcolo agli autovalori

Prezzo della prima licenza
1.030,00 USD
RFEM Programma principale
RFEM 5.xx

Programma principale

Software di progettazione strutturale per l'analisi con elementi finiti (FEA) di sistemi strutturali piani e spaziali costituiti da piastre, pareti, gusci, aste (travi), elementi solidi e di contatto

Prezzo della prima licenza
3.540,00 USD