Rigidezza dell'asta secondo AISC 360-10 C2.3 (2)

  • Knowledge Base

Trucchi e consigli

Questo articolo è stato tradotto da Google Traduttore

Visualizza il testo originale

A partire dalla versione 5.06 di RFEM, le rigidezze delle aste possono essere influenzate da metodi allineati con lo standard americano ANSI/AISC 360-10 per le costruzioni in acciaio. Secondo questo standard, un fattore di riduzione τb deve essere considerato per la determinazione delle forze interne in tutte le aste la cui resistenza alla flessione contribuisce alla stabilità del modello. Questo coefficiente dipende dalla forza assiale nell'asta: Maggiore è la forza assiale, maggiore è τb .

τb può essere determinato iterativamente. Per questo, è necessario specificare il metodo di progettazione (LRFD o ASD). Quindi, RFEM calcola il coefficiente secondo l'equazione (C2-2a) o (C2-2b) in più fasi fino a quando si verifica una convergenza.

Autore

Dipl.-Ing. (FH) Robert Vogl

Dipl.-Ing. (FH) Robert Vogl

Editor tecnico, ingegneria di prodotto e assistenza clienti

Il signor Vogl crea e mantiene la documentazione tecnica. Inoltre, è coinvolto nello sviluppo del programma SHAPE-THIN e fornisce assistenza clienti.

Parole chiave

Rigidezza definibile dell'asta Coefficiente di riduzione LRFD ASD Rigidezza flessionale Rigidezza assiale

Link

Scrivi un commento...

Scrivi un commento...

  • Visualizzazioni 164x
  • Aggiornato 26. ottobre 2020

Contattaci

Hai domande o bisogno di consigli?
Contattaci gratuitamente tramite e-mail, chat o il nostro forum di supporto o trova varie soluzioni e consigli utili nella nostra pagina delle FAQ.

+39 051 9525 443

info@dlubal.it

RFEM Programma principale
RFEM 5.xx

Programma principale

Software di progettazione strutturale per l'analisi con elementi finiti (FEA) di sistemi strutturali piani e spaziali costituiti da piastre, pareti, gusci, aste (travi), elementi solidi e di contatto

Prezzo della prima licenza
3.540,00 USD