Rottura dei vincoli esterni

Trucchi e consigli

È possibile definire una rottura per rendere i vincoli esterni dei nodi efficaci solo in determinate direzioni. In questo esempio è stata definita un asta singola il cui vincolo esterno destro può assorbire solo carichi verticali positivi. L'asta è caricata da carichi verticali diretti verso l'alto e carichi orizzontali. È possibile definire due tipi di rottura:
1) Rottura se PZ' negativo
2) Rottura totale se PZ' negativo
La differenza è illustrata in figura.

Dopo la rottura del vincolo nella direzione verticale, nel caso 1 ci sono reazioni vincolari orizzontali mentre nel caso 2 il vincolo giunge a rottura completamente. È quindi necessario selezionare il comportamento non-lineare corretto in funzione delle circostanze.

Link

Contattaci

Contattaci

Hai domande o hai bisogno di un consiglio?
Contattaci o trova soluzioni e consigli utili nella nostra pagina FAQ.


    +39 051 9525 443

    info@dlubal.it

    RFEM Programma principale
    RFEM 5.xx

    Programma principale

    Software di progettazione strutturale per l'analisi con elementi finiti (FEA) di sistemi strutturali piani e spaziali costituiti da piastre, pareti, gusci, aste (travi), elementi solidi e di contatto

    RSTAB Programma principale
    RSTAB 8.xx

    Programma principale

    Software di progettazione strutturale per il calcolo lineare e non lineare di forze interne, spostamenti generalizzati e reazioni vincolari di telai e strutture costituite da aste e travature reticolari