Limitare i carichi in casi speciali

Articolo tecnico

Per situazioni in cui non è disponibile alcuna progettazione, RF- / STEEL EC3 offre la possibilità di trascurare le rispettive forze interne. Esempi di tali situazioni sono:

  • Flessione e compressione su sezioni angolari,
  • Piegatura multiassiale per il design secondo il metodo generale,
  • Torsione.

La determinazione dei valori limite è responsabilità dell'utente.

Figura 01 - Determinazione dei valori limite per casi speciali

I singoli filtri possono essere utilizzati come segue:

  1. Trascurando la piegatura e la progettazione secondo la Sezione 6.3.1 (compressione assiale prevista), ad esempio per le sezioni angolari.
  2. Simile a 1., ma in questo caso, le forze assiali vengono trascurate e il progetto di stabilità viene eseguito secondo la Sezione 6.3.2 (curvatura pura).
  3. Nel caso di insiemi di membri, sezioni trasversali asimmetriche, conicità, o se Metodo generale è selezionato come opzione di progettazione nella finestra di dialogo "Impostazioni allegato nazionale", questo può essere utilizzato solo per piegamenti e compressione uniassiali, se non diversamente specificato. Pertanto, viene visualizzato un messaggio di avviso in caso di flessione biassiale. Pertanto, questo filtro può essere utilizzato per trascurare la flessione trasversale. La progettazione viene eseguita secondo la Sezione 6.3.4 (Metodo generale).
  4. Secondo EN 1993-1-1, lo stress torsionale non è considerato nella progettazione della stabilità. Pertanto, viene visualizzato un messaggio di avviso nel caso della combinazione di forze interne e torsione. Usando questo filtro, puoi trascurare la torsione.

I carichi limite per casi speciali possono essere trovati anche in altri moduli aggiuntivi come RF- / STEEL AISC.

Se viene visualizzato un messaggio di avviso, anche se nessuna delle forze interne deve essere trascurata, è possibile eseguire il progetto in base all'analisi del secondo ordine utilizzando l'estensione del modulo RF- / STEEL Torsione di orditura.

Riferimento

[1] Eurocodice 3: Progettazione di strutture in acciaio - Parte 1-1: Regole generali e regole per gli edifici ; EN 1993-1-1: 2010-12

Link

Contattaci

Contattaci

Hai domande o hai bisogno di un consiglio?
Contattaci tramite il nostro supporto gratuito via email, chat o forum oppure trova soluzioni e consigli utili nella nostra pagina FAQ.


    +39 051 9525 443

    info@dlubal.it

    RFEM Programma principale
    RFEM 5.xx

    Programma principale

    Software di progettazione strutturale per l'analisi con elementi finiti (FEA) di sistemi strutturali piani e spaziali costituiti da piastre, pareti, gusci, aste (travi), elementi solidi e di contatto

    Prezzo della prima licenza
    3.540,00 USD
    RSTAB Programma principale
    RSTAB 8.xx

    Programma principale

    Software di progettazione strutturale per il calcolo lineare e non lineare di forze interne, spostamenti generalizzati e reazioni vincolari di telai e strutture costituite da aste e travature reticolari

    Prezzo della prima licenza
    2.550,00 USD
    RFEM Strutture in acciaio e alluminio
    RF-STEEL EC3 5.xx

    Modulo aggiuntivo

    Progettazione delle aste di acciaio secondo Eurocodice 3

    Prezzo della prima licenza
    1.480,00 USD
    RSTAB Strutture in acciaio e alluminio
    STEEL EC3 8.xx

    Modulo aggiuntivo

    Progettazione di aste di acciaio secondo Eurocodice 3

    Prezzo della prima licenza
    1.480,00 USD