Display di carico spaziale e planare

Articolo tecnico

In RFEM, le strutture possono essere modellate e analizzate in un ambiente spaziale. La visualizzazione 3D permanente aiuta a comprendere meglio i modelli complessi e a rappresentare il flusso di forza. Tuttavia, è anche possibile passare da una modalità spaziale a una modalità di foglio planare nella documentazione di un calcolo. Per questo, è necessario descrivere il calcolo spaziale della struttura con tutte le proprietà necessarie su pagine di carta "piatte" per un lettore indipendente. Di solito, si tenta di visualizzare le azioni di carico e i risultati corrispondenti utilizzando una vista ortogonale della sottostruttura dell'intera struttura. Ovviamente, i simboli di carico illustrati nella modalità 3D in una vista perpendicolare al carico diventano irriconoscibili a causa dell'espansione mancante. Per essere ancora in grado di creare una chiara rappresentazione di tutte le informazioni, le correzioni corrispondenti sono disponibili in RFEM.

Carico concentrato

In una vista spaziale, un carico concentrato viene visualizzato come un vettore (una linea tratteggiata con una punta di freccia) sopra il nodo o il punto di riferimento. La lunghezza del vettore indica qualitativamente la dimensione e la punta della freccia indica la direzione del carico. Quando si guarda nella direzione dell'asse di carico, il simbolo di carico cambia di conseguenza. Il programma visualizza un cerchio incrociato guardando nella direzione del carico e un cerchio con un punto centrale guardando nella direzione opposta. Per specificare esattamente la dimensione del carico, è inoltre possibile scrivere un valore numerico accanto al simbolo spaziale e planare.

Figura 01 - Diverse visualizzazioni del carico concentrato

Carico di linea

Un carico di linea viene trattato in modo simile al carico concentrato. La visualizzazione spaziale di un carico su linee o membri è rappresentata da una matrice incorniciata di vettori (una linea con una punta di freccia) sopra la linea assegnata. La lunghezza del vettore indica qualitativamente la dimensione e la punta della freccia indica la direzione del carico. Una cornice con ombreggiatura opzionale attorno ai vettori di carico dovrebbe illustrare il riferimento di linea. Quando si guarda nella direzione dell'asse di carico, il simbolo di carico cambia di conseguenza. Il programma visualizza un cerchio incrociato guardando nella direzione del carico e un cerchio con un punto centrale guardando nella direzione opposta. Per specificare esattamente la dimensione del carico, è inoltre possibile scrivere un valore numerico accanto al simbolo del carico combinato.

Figura 02 - Diverse visualizzazioni del carico di linea

Carico piatto

La visualizzazione spaziale dei carichi piani è un ulteriore sviluppo del carico di linea. Nella visualizzazione spaziale, un insieme vettoriale incorniciato rappresenta le linee di confine del carico. La lunghezza del vettore indica qualitativamente la dimensione e la punta della freccia indica la direzione del carico. Una cornice con ombreggiatura opzionale attorno ai vettori di carico dovrebbe illustrare il bordo esterno del carico superficiale. In breve, ciò si traduce in una visualizzazione a forma di blocco del carico. Quando si guarda nella direzione del carico, i vettori rotanti non vengono convertiti in un cerchio incrociato o punteggiato, ma il poligono di linea viene visualizzato attorno alla punta della freccia con ombreggiatura o tratteggio opzionali. Il tratteggio è nel modo in cui ogni dimensione di carico applica un tipo di tratteggio separato. Per specificare esattamente la dimensione del carico, è inoltre possibile scrivere il valore numerico sul bordo o nel mezzo del simbolo di caricamento.

Figura 03 - Display diverso del carico piatto

Link

Contattaci

Contattaci

Hai domande o hai bisogno di un consiglio?
Contattaci tramite il nostro supporto gratuito via email, chat o forum oppure trova soluzioni e consigli utili nella nostra pagina FAQ.


    +39 051 9525 443

    info@dlubal.it

    RFEM Programma principale
    RFEM 5.xx

    Programma principale

    Software di progettazione strutturale per l'analisi con elementi finiti (FEA) di sistemi strutturali piani e spaziali costituiti da piastre, pareti, gusci, aste (travi), elementi solidi e di contatto

    Prezzo della prima licenza
    3.540,00 USD