Travi, nervature, travi a T: taglio tra il web e le flange

Articolo tecnico

Questo articolo è stato tradotto da Google Traduttore

Visualizza il testo originale

Al fine di garantire gli effetti dei pannelli, che dovrebbero agire come corde di trazione o compressione, è necessario collegarli al nastro in un modo resistente al taglio. Questo collegamento si ottiene in modo simile al trasferimento di taglio nell'articolazione tra le sezioni di calcestruzzo, utilizzando l'interazione tra i puntoni di compressione e le fascette. Per garantire la resistenza al taglio, si deve verificare che la resistenza del puntone di compressione sia data e che la forza del vincolo esterno possa essere assorbita dall'armatura trasversale.

Progetto secondo EC2-1-1

È necessario verificare che la forza di taglio effettiva vEd non superi le forze di taglio assorbibili vRd, max e vRd, s :
${\mathrm v}_\mathrm{Ed}\;\leq\;{\mathrm v}_{\mathrm{Rd},\max}\;\mathrm{und}\;{\mathrm v}_\mathrm{Ed}\leq\;{\mathrm v}_{\mathrm{Rd},\mathrm s}$

La forza di taglio longitudinale vEd è determinata dalla seguente relazione: $ {\ mathrm v} _ \ mathrm {Ed} \; = \; \ frac {{\ mathrm {ΔF}} _ \ mathrm d} {{\ mathrm h } _ \ mathrm f \; \ cdot \; \ mathrm {Δx}} $. ΔFd corrisponde alla differenza di forza longitudinale, che si verifica in una sezione di accordi unilaterale sulla lunghezza Δx. Per determinare questa differenza di forza longitudinale, sono richieste la forza della corda di compressione Fcd, a e la forza della corda di trazione Fsd, a . Il valore massimo che può essere assunto per Δx è metà della distanza tra la sezione in cui il momento è 0 e la sezione in cui il momento è massimo. Se si applicano carichi a punti, la lunghezza Δx non deve superare la distanza tra i carichi a punti.

Figura 01 - Notazioni per la connessione tra flangia e web (Fonte: [1])

L'armatura per l'assorbimento delle forze di trazione nella piastra che è trasversale al nastro è determinata come segue:
$(\frac{{\mathrm A}_\mathrm{sf}\;\cdot\;{\mathrm f}_\mathrm{yd}}{{\mathrm s}_\mathrm f})\;\geq\;\frac{{\mathrm v}_\mathrm{Ed}\;\cdot\;{\mathrm h}_\mathrm f}{\cot\;{\mathrm\theta}_\mathrm f}$

Inoltre, si deve verificare che la capacità portante del puntone di compressione (A in Figura 01) non sia superata nella flangia. Per questo, si applica la seguente equazione $ {\ mathrm v} _ \ mathrm {Ed} \; \ leq \; \ mathrm \ nu \; \ cdot \; {\ mathrm f} _ \ mathrm {cd} \; \ cdot \; \ sin \; {\ mathrm \ theta} _ \ mathrm f \; \ cdot \; \ cos \; {\ mathrm \ theta} _ \ mathrm f $.

Se si verificano contemporaneamente flessione trasversale della piastra e taglio longitudinale tra il nastro e la flangia, è necessario utilizzare la sezione trasversale in acciaio più grande, che risulta dai due disegni per la posizione superiore nella piastra. Ciò significa anche che l'armatura di flessione trasversale superiore può essere completamente compensata per la posizione superiore dell'armatura a taglio.

Considerando il taglio tra il nastro e la flangia nelle aste RF-CONCRETE

È possibile considerare i giunti a taglio nelle aste RF-CONCRETE nella finestra 1.6 Armatura nella scheda 'Giunto a taglio'.

Figura 02 - Attivazione della considerazione di taglio tra il nastro e la flangia nelle aste RF-CONCRETE

Risultati della progettazione di giunti di taglio

Le finestre da 2.1 a 2.4 mostrano l'armatura necessaria risultante. Questi risultati possono essere visualizzati per sezione trasversale, per set di aste, per aste o per posizione x.

Figura 03 - Risultati della progettazione di giunti di taglio

Il risultato dell'armatura richiesta per il giunto a taglio viene visualizzato insieme al risultato dell'armatura a taglio per lunghezza della sezione asf . Nella tabella "Risultati dettagliati", è possibile visualizzare alcuni valori intermedi del progetto di taglio tra flangia e nastro. Questi valori intermedi sono elencati sotto i risultati di "Taglio tra nastro e flange delle sezioni a T".

Letteratura

[1] Fingerloos, F .; Hegger, J .; Zilch, K .: Eurocodice 2 für Deutschland - Kommentierte Fassung, 2a edizione. Berlino: Beuth, 2016
[2]Manuali RF-/CONCRETE manuali. Tiefenbach: Dlubal Software, ottobre 2017. Download

Download

Link

Contattaci

Hai domande o bisogno di consigli?
Contattaci gratuitamente tramite e-mail, chat o il nostro forum di supporto o trova varie soluzioni e consigli utili nella nostra pagina delle FAQ.

+39 051 9525 443

info@dlubal.it

RFEM Programma principale
RFEM 5.xx

Programma principale

Software di progettazione strutturale per l'analisi con elementi finiti (FEA) di sistemi strutturali piani e spaziali costituiti da piastre, pareti, gusci, aste (travi), elementi solidi e di contatto

Prezzo della prima licenza
3.540,00 USD
RFEM Strutture in cemento armato
RF-CONCRETE 5.xx

Modulo aggiuntivo

Progettazione delle aste e delle superfici di cemento armato (piastre, pareti, strutture piane, gusci)

Prezzo della prima licenza
810,00 USD