Knowledge Base

Cerca





Perché Dlubal Software?

solutions

  • Più di 45.000 utenti in 95 Paesi
  • Un solo software per tutti settori
  • Supporto gratuito fornito da ingegneri esperti
  • Intuitivo e facile da imparare
  • Eccellente rapporto qualità/prezzo
  • Sistema modulare flessibile ed estensibile in fuzione delle proprie necessità
  • Licenze singole o di rete
  • Software verificato dall'utilizzo in molti progetti noti

Newsletter

Ricevi regolarmente informazioni riguardo notizie, consigli utili, eventi, offerte speciali e buoni.

  1. 1 - Calculation Parameters of Load Case

    Considerazione delle fasi di costruzione in RFEM

    Lo stato attuale di sviluppo di software agli elementi finiti e calcolatori consente il calcolo di strutture sempre più complesse, effettuato su di un unico intero modello. Ciò determina la presenza di alcune problematiche pratiche di costruzione, come quella relativa alla considerazione delle fasi di costruzione nel modello.

  2. Resistenza a trazione efficace del calcestruzzo

    Resistenza a trazione efficace del calcestruzzo al tempo di fessurazione in RF-CONCRETE Surfaces

    Dalla versione 5.06 di RFEM, vi è la possibilità di modificare la resistenza a trazione efficace del calcestruzzo al tempo di fessurazione. All'inizio delle verifiche allo SLE, il programma controlla se le forze interne possono causare fessure nel calcestruzzo. Pertanto, viene applicata la resistenza a trazione efficace del calcestruzzo al tempo di fessurazione. È possibile modificare la resistenza tramite il relativo coefficiente. I dettagli di calcolo mostrano il valore adottato.

  3. Figura 01 - Displaying Small Ordinate Values Using E-Format in RF-INFLUENCE

    Visualizzazione di valori di ordinata piccoli utilizzando il formato elettronico

    I valori determinati per le ordinate di influenza vengono visualizzati come numeri decimali con un massimo di sei cifre decimali per impostazione predefinita.

  4. Figura 01 - Finding Eigenvectors Beyond Critical Load Factor in RF-STABILITY

    Trovare gli autovettori oltre il fattore di carico critico

    La funzione, che è anche conosciuta come spostamento, consente di calcolare i fattori di carico critici oltre un valore iniziale definito dall'utente. Una determinazione dei fattori di carico critici viene solitamente eseguita dal fattore di carico critico più piccolo a quello massimo.

  5. Figura 01 - Rib Design by Means of Result Beams

    Design delle costole per mezzo dei raggi dei risultati

    Anche se la progettazione delle travi da downstand viene solitamente eseguita su un modello membro, è possibile utilizzare un fascio di risultati per eseguire il progetto su un modello con sole superfici. Il raggio risultante integra le forze interne che agiscono lungo il proprio asse in un'area definita. Queste forze interne e la sezione trasversale assegnata al fascio di risultati vengono utilizzate per la progettazione. È importante eseguire l'asse del fascio risultante attraverso il baricentro della sezione considerata, poiché vi sono le forze interne considerate dal rispettivo braccio di leva da integrare.

  6. Figura 01 - Arrangement of Line Releases Between Surfaces of Different Sizes

    Disposizione di rilasci lineari tra superfici di dimensioni diverse

    In caso di rilascio di una linea posto tra due superfici con una di esse sospesa sulla linea di connessione comune, è necessario prestare attenzione a ciò durante la progettazione di rilasci di linea.

  7. Figura 01 - Output and Background of Infinity Norm

    Output e Background of Infinity Norm

    La tabella '4.0 Risultati - Riepilogo' mostra la norma dell'infinito alla fine dei risultati del caso di carico. La norma viene utilizzata per stimare l'autovalore più grande di una struttura. L'autovalore massimo di una struttura è stimato dall'analisi numerica, poiché la determinazione accurata può richiedere molto tempo.

  8. Figura 01 - Simulating and Adjusting Equivalent Loads from RF-TENDON

    Simulazione e regolazione dei carichi equivalenti

    I carichi equivalenti determinati in RF-TENDON a causa della precompressione vengono trasferiti in RFEM come carichi membri o come carichi di linea. Un carico membro viene utilizzato per i tipi di membri con la propria rigidezza, un carico di linea viene utilizzato per i tipi di membri senza la propria rigidità.

  9. Figura 01 - Filtering Raster and FE Mesh Points for Better Result Evaluation in RF-CONCRETE Surfaces

    Filtraggio dei punti Raster e FE Mesh per una migliore valutazione dei risultati

    Nelle superfici RF-CONCRETE , è possibile utilizzare la funzione 'Punti filtro' quando si valutano i risultati per punti. Questa funzione di filtro consente un gruppo di punti definiti dall'utente che possono essere definiti nella finestra dei risultati. È possibile selezionare il filtro in Finestra 2.3 Rinforzo richiesto per punti, tra gli altri.

  10. Figura 01 - Exporting FE Mesh in DXF

    Esportazione di mesh FE in DXF

    In RFEM, è possibile utilizzare la funzione di esportazione per esportare la mesh FE generata in DXF come risultato. Per questo, apri la finestra di dialogo di esportazione nel programma e seleziona "Formato ASCII - Risultati". Oltre a un risultato, ad esempio isoline, è possibile selezionare la mesh FE nella scheda 'Results - Isolines (.dxf)'. Dopo l'esportazione, la mesh in DXF è disponibile nel layer DL-FE-MESH.

1 - 10 di 26

Contattaci

Contattaci

Hai domande o hai bisogno di un consiglio?
Contattaci tramite il nostro supporto gratuito via email, chat o forum oppure trova soluzioni e consigli utili nella nostra pagina FAQ.


    +39 051 9525 443

    info@dlubal.it

    Knowledge Base

    Nella pagina 'Knowledge Base', puoi trovare molti articoli tecnici, suggerimenti e trucchi che possono aiutarti a risolvere le problematiche di progettazione strutturale che potresti incontrare usando i programmi Dlubal Software

    Primi passi

    Primi passi

    Offriamo suggerimenti e consigli utili per aiutarti a familiarizzare con i programmi principali RFEM e RSTAB.

    Software potente ed efficace

    “Credo che il software è così potente e capace che la gente apprezzerà sicuramente il suo potere dopo che ne avranno preso dimestichezza.”