Knowledge Base

Cerca





Perché Dlubal Software?

solutions

  • Più di 45.000 utenti in 95 Paesi
  • Un solo software per tutti settori
  • Supporto gratuito fornito da ingegneri esperti
  • Intuitivo e facile da imparare
  • Eccellente rapporto qualità/prezzo
  • Sistema modulare flessibile ed estensibile in fuzione delle proprie necessità
  • Licenze singole o di rete
  • Software verificato dall'utilizzo in molti progetti noti

Newsletter

Ricevi regolarmente informazioni riguardo notizie, consigli utili, eventi, offerte speciali e buoni.

  1. Tensioni e classificazione

    Classificazione e verifica allo stato limite ultimo delle sezioni trasversali di SHAPE-THIN

    Quando si progetta una sezione trasversale in acciaio secondo l'Eurocodice 3, è importante assegnare il profilo ad una delle quattro classi della sezione trasversale. Le classi 1 e 2 consentono un'analisi plastica, le classi 3 e 4 sono solo per l'analisi elastica. Oltre alla resistenza della sezione trasversale, è necessario analizzare la stabilità del componente strutturale.

  2. Figura 01 - Opzione "Salva i risultati di tutti gli incrementi di carico"

    Calcolo iterativo in RFEM con incrementi di carico

    Il calcolo in RFEM è usualmente eseguito in diversi step di calcolo, le cosiddette iterazioni.  È possibile considerare caratteristiche particolari del modello come oggetti con comportamento non-lineare. Inoltre, attraverso l'uso del calcolo iterativo, si tiene conto degli effetti non-lineari e ciò comporta la modifica degli spostamenti generalizzati e delle forze interne in caso di analisi del II ordine o a grandi spostamenti (teoria delle funi). In caso di modello complessi, un'analisi geometricamente lineare non è sufficiente.

  3. Sezioni trasversali curve in SHAPE-THIN

    Sezioni trasversali curve in SHAPE-THIN

    Oltre ad archi e cerchi, SHAPE-THIN 8.xx consente di modellare anche le seguenti parti curve di sezioni trasversali:
    ~ Ellissi
    ~ Archi ellittici
    ~ Parabole
    ~ Iperboli
    ~ Spline
    ~ NURBS

  4. Informazioni sulle aree della sezione trasversale
  5. Figura 01 - Condizioni di vincolo per instabilità flesso-torsionale in RF-/STEEL EC3

    Condizioni di vincolo per instabilità flesso-torsionale

    Le condizioni al contorno di un'asta hanno un grande effetto sul momento critico elastico Mcr per instabilità flesso-torsionale. In RF‑/STEEL EC3, è possibile definire i coefficienti kz e kw separatamente. Quindi, è possibile determinare i gradi di libertà singolarmente.

  6. Figura 01 - Principal Axis Inclination

    Inclinazione dell'asse principale

    Il programma SHAPE-THIN della sezione trasversale determina l'inclinazione dell'asse principale alfa dai momenti di inerzia secondo la seguente equazione:

    tan (2 × α) = 2 × I yz / (I z - I y )

    Gli assi y e z sono gli assi del centroide paralleli agli assi di ingresso y 0 e z 0 . Per una sezione piatta (larghezza> profondità), può quindi accadere che l'asse principale principale u punti nelle direzioni dell'asse principale minore v.

  7. Figura 01 - Dlubal RFEM 5 & RSTAB 8 - Stress Points for Shear Stresses

    Punti di stress per sollecitazioni di taglio

    Le tensioni nella sezione trasversale del membro sono calcolate nei cosiddetti punti di sollecitazione. Questi punti sono posizionati in punti della sezione trasversale, in cui possono verificarsi i valori estremi delle sollecitazioni dovute al carico differente nel materiale.

  8. Figura 01 - Defining Releases Depending on Internal Forces

    Definizione delle versioni a seconda delle forze interne

    In RFEM 5 e RSTAB 8, è possibile definire proprietà non lineari per le versioni finali dei membri. Oltre ai diagrammi delle attività e alla relazione forza-deformazione, hai anche la possibilità di utilizzare semplicemente i segni delle forze interne come criterio per l'efficacia del rilascio. Pertanto, è possibile specificare che, ad esempio, solo i momenti positivi o le forze assiali negative (compressione) possono essere trasferiti all'estremità dell'asta.

  9. Figura 01 - Setting Language for Program and Printout Report

    Impostazione della lingua per il rapporto su programmi e stampe

    RFEM 5 e RSTAB 8 sono stati localizzati in nove lingue. Queste lingue sono disponibili senza alcun costo aggiuntivo. Per impostare una lingua, fare clic su "Opzioni" -> "Opzioni programma" -> "Programma".

  10. Figura 01 - Improved Calculation of Shear Stresses for Zero Elements in SHAPE-THIN

    Calcolo migliorato delle sollecitazioni di taglio per elementi zero

    I fori come ad esempio i fori dei bulloni possono essere rappresentati da zero elementi nelle sezioni trasversali create in SHAPE-THIN. Il calcolo delle sollecitazioni di taglio nella zona di tale apertura è stato migliorato come segue.

1 - 10 di 37

Contattaci

Contattaci

Hai domande o bisogno di consigli?
Contattaci gratuitamente tramite e-mail, chat o il nostro forum di supporto o trova varie soluzioni e consigli utili nella nostra pagina delle FAQ.

+39 051 9525 443

info@dlubal.it

Assistenza clienti 24/7

Oltre al nostro supporto tecnico (ad es. tramite chat), sul nostro sito internet troverai risorse che potrebbero esserti d'aiuto nella progettazione con Dlubal Software.

Primi passi

Primi passi

Offriamo suggerimenti e consigli utili per aiutarti a familiarizzare con i programmi principali RFEM e RSTAB.

Software potente ed efficace

“Credo che il software è così potente e capace che la gente apprezzerà sicuramente il suo potere dopo che ne avranno preso dimestichezza.”