Forte interesse nei programmi di analisi strutturale Dlubal Software a SAIE 2015, a Bologna

20. ottobre 2015

SAIE, una delle fiere più rinomate nel panorama nazionale ed internazionale, quest'anno è stata SAIE Smart House ed ha posto al centro il paradigma della progettazione consapevole, la costruzione sostenibile per un abitare responsabile diventando il luogo di conoscenza, dialogo e innovazione con 4 giorni dedicati agli interventi di riqualificazione edilizia e a scala urbana.

L'area dei padiglioni dedicata ai software di progettazione strutturale si è arricchita della presenza di Dlubal Software, che con le sue soluzioni per il calcolo di strutture di legno lamellare incollato e pannelli XLAM guida da sempre la strada per il costruire sostenibile di oggi, e domani.

Grande richiesta dei moduli aggiuntivi per le strutture di alluminio e vetro

Oltre alle già consolidate soluzioni per il calcolo strutturale di edifici e infrastrutture di acciaio e calcestruzzo armato, i moduli aggiuntivi RF-ALUMINIUM e RF-GLASS hanno riscosso uno straordinario interesse da parte dell'utenza italiana. La possibilità di progettare profili a parete sottile di alluminio in classe 4 e liberamente definibili grazie al programma stand-alone SHAPE-THIN ha fatto di Dlubal Software uno degli attori principali di SAIE 2015. Inoltre, anche le rinomate soluzioni d'avanguardia per il calcolo di strutture di legno lamellare incollato ed edifici in XLAM, hanno giocato un ruolo preminente nel cuore della fiera.

Progettazione integrata BIM

Un altro punto forte largamente apprezzato dai visitatori è stato l'approccio globale di Dlubal Software per l'importazione e l'esportazione dei modelli tridimensionali e la perfetta integrazione nel processo BIM che impedisce eventuali errori di pianificazione, grazie alle interfacce dirette con i programmi Tekla Structures e Revit Structure. Un tema molto sentito è stato anche l'analisi dei collegamenti di acciaio e legno. Poiché tutti i moduli aggiuntivi sono integrati nel modello 3D, non vi è la necessità di determinare faticosamente ed inserire nuovamente le forze interne determinanti per il calcolo dei giunti, un grande vantaggio soprattutto quando si analizzano modelli complessi con numerosi casi e combinazioni di carico.

SAIE 2015 è stato un indicatore importante per Dlubal Software per valutare la soddisfazione dei clienti esistenti ed per gli sviluppi futuri. Il successo durante i 4 giorni della fiera dimostra come la concezione strutturale di Dlubal Software risponde bene alle necessità attuali come il BIM, e ai requisiti specifici degli studi di progettazione strutturale.

Grazie a tutti i visitatori per questo segnale molto positivo. Non vediamo l'ora di avere la stessa grande risposta a MADE Expo 2017!

Se non avete avuto tempo di passare in fiera, venite a trovarci nella nostra nuova sede di Bologna. Siamo in via Guelfa 5, all'uscita 11 bis della tangenziale.