Due nuovi moduli aggiuntivi per la progettazione di strutture in acciaio

RF-/STEEL Warping Torsion e RF-/JOINTS Steel - SIKLA

27. maggio 2016

Con l'ultima versione di RFEM e di RSTAB sono stati rilasciati due nuovi moduli aggiuntivi.

RF-/STEEL Warping Torsion è un'estensione del modulo aggiuntivo RF‑/STEEL EC3 che esegue l'analisi di instabilità flesso-torsionale di aste secondo la teoria del secondo ordine con 7 gradi di libertà e con l'applicazione di imperfezioni secondo le deformate modali.

Il modulo aggiuntivo RF-/JOINTS Steel - SIKLA esegue la progettazione di collegamenti per sistemi di fissaggio prodotti dal produttore Sikla (staffe di tipo AK e TKO come pure piastre d'estremità del tipo STA, WBD, e WD).

RF-/STEEL Warping Torsion

Dal momento che RF- /STEEL Warping Torsion è completamente integrato in RF‑/STEEL EC3, i dati vengono inseriti nello stesso modo come per la progettazione abituale in RF‑/STEEL EC3. L'estensione del modulo aggiuntivo include un risolutore separato che considera le deformazioni in 7 direzioni (ux, uy, uz, φx, φy, φz, ω) o secondo le 8 forze interne (N, Vu, Vv, Mt,pri, Mt,sec, Mu, Mv, Mω).

Si possono calcolare tutte le sezioni trasversali in acciaio con pareti sottili. Il programma esegue il progetto non-lineare secondo l'analisi del secondo ordine. I risultati includono i coefficienti di carico critici e l'instabilità delle deformate modali che possono essere visualizzati (incl. ingobbamento).

RF-/JOINTS Steel - SIKLA

Il modulo aggiuntivo progetta i seguenti collegamenti Sikla:

  • Staffe di tipo AK e TKO
  • Piastre d'estremità del tipo STA, WBD, e WD

Si può eseguire l'interazione delle forze interne. Il modulo considera le eccentricità dei collegamenti e determina le costanti elastiche non-lineari. Inoltre, viene controllata automaticamente la geometria del collegamento che comprende le sezioni trasversali della trave collegata.