RX-TIMBER Purlin

Newsletter

Iscriviti per scoprire le novità, ricevere informazioni e consigli utili.

Calcolo di arcarecci accoppiati e travi continue

RX-TIMBER Purlin progetta travi allo stato limite ultimo e di esercizio ed il progetto della resistenza a fuoco secondo quanto indicato dalle normative EN 1995-1-1:2010-12/NA:2013-08 o DIN 1052:2008-12.

Oltre alla generazione automatica dei carichi e delle combinazioni dei casi di carico pertinenti, il programma determina anche gli elementi necessari nella zona di collegamento.

  1. 000447

    Caratteristiche

    • È possibile progettare i seguenti tipi di geometria:
      • Trave a campata singola con e senza sbalzi
      • Trave continua con e senza sbalzi
      • Sistema di travi incernierate (Gerber) con e senza sbalzi
    • Generazione automatica dei carichi del vento e della neve
    • Generazione automatica delle combinazioni necessarie per lo stato limite ultimo, di esercizio e per il progetto della resistenza al fuoco
    • La normativa EC 5 (EN 1995) include le seguenti Appendici Nazionali attualmente disponibili:
      •  UNI EN 1995-1-1:2010-09 (Italia)
      •  ÖNORM B 1995-1-1:2015-06 (Austria)
      • Belgium NBN EN 1995-1-1:2012-07 (Belgio)
      •  EN 1995-1-1 DK NA:2011-12 (Danimarca)
      •  SFS EN 1995-1-1/NA:2007-11 (Finlandia)
      •  NF EN 1995-1-1/NA:2010-05 (Francia)
      •  DIN EN 1995-1-1/NA:2013-08 (Germania)
      •  NEN EN 1995-1-1/NB:2007-11 (Paesi bassi)
      •  PN EN 1995-1-1/NA:2010-09 (Polonia)
      • United Kingdom BS EN 1995-1-1/NA:2009-10 (Regno Unito)
      •  CSN EN 1995-1-1:2009-07 (Repubblica Ceca)
      •  STN EN 1995-1-1/NA: 2008-12 (Slovacchia)
      •  SIST EN 1995-1-1/A101:2006-03 (Slovenia)
      •  SS EN 1995-1-1 (Svezia)
    • Opzioni di ottimizzazione specificate dall'utente in funzione della normativa utilizzata :
      • Riduzione della forza di taglio per carichi concentrati in prossimità degli appoggi
      • Riduzione della forza di taglio per carico nel punto più alto della sezione trasversale
      • Ridistribuzione del momento in prossimità degli appoggi
      • Riduzione della torsione con immissione del momento definito dall'utente
      • Incrememento delle rigidezze per tensioni di flessione ai bordi orizzontali e verticali
    • Input geometrico facilitato con utili grafici esplicativi
    • Ampia libreria di materiali per entrambe le normative
    • Possibilità di estendere la libreria con ulteriori materiali
    • Ampia libreria di carichi permanenti
    • Assegnazione delle classi di servizio delle strutture intelaiate con specificazione delle categorie
    • Determinazione dei rapporti di progetto, delle reazioni vincolari e degli spostamenti generalizzati
    • Icona di informazione sul buon o cattivo esito del progetto
    • Scale colorate di riferimento nelle tabelle dei risultati
    • Esportazione diretta dei dati in MS Excel
    • Interfaccia del programma in italiano, inglese, tedesco, ceco, spagnolo, francese, portoghese, polacco e russo
    • Relazione di calcolo verificabile con tutti i progetti richiesti e disponibile in varie lingue, fra le quali italiano, inglese, tedesco, spagnolo, russo, ceco, polacco, portoghese, olandese.
    • Importazione diretta dei dati volumetrici da vari programmi CAD
  2. Definizione della sezione trasversale e del collegamento

    000448

    Input

    Sono disponibili varie opzioni di modellazione delle travi. La posizione appropriata dell'arcareccio per la generazione dei carichi del vento e della neve viene determinata in funzione del tipo di copertura selezionato.

    Nella definizione del tipo di trave, è possibile selezionare tra trave continua o arcareccio. Se si seleziona una trave continua, è possibile definire diverse condizioni di vincolo interno. Quando si seleziona un arcareccio, invece, non è possibile modificare le condizioni di vincolo interno. Per gli arcarecci, il programma progetta la trave considerando la doppia sezione trasversale della zona di collegamento e i vari elementi di collegamento disponibili:

    • Chiodi (preforati/non preforati)
    • Spinotti specifici
    • Collegamento con viti con sistema di fissaggio WT da SFS intec
    • Specificazioni definite dall'utente dovuta alla capacita portante caratteristica

    Per quanto riguarda le impostazioni dei materiali, è possibile selezionare la classe pertinente del legno dalla libreria dei materiali. Sono disponibili tutte le classi del materiale specificate nelle normative EC 5 per legno lamellare incollato, di conifera e di latifoglie. Inoltre, è possibile generare una classe di resistenza con proprietà del materiale definite dall'utente al fine di ampliare la libreria. Anche per l'input dei carichi permanenti (ad esempio la struttura di copertura) è possibile usufruire di una ampia ed estensibile libreria dei materiali.

    I generatori integrati in RX-TIMBER Purlin consentono la comoda creazione dei vari casi di carico del vento e della neve. Cliccando il pulsante info è possibile consultare la mappa che mostra le zone di vento e di neve dei Paesi pertinenti. La zona corrispondente può essere selezionata con un doppio clic. È possibile verificare i casi di carico grazie a rappresentazioni grafiche.

    È possibile inserire le specificazioni dei carichi anche manualmente. In funzione dei carichi generati, RX-TIMBER Purlin crea automaticamente le combinazioni per lo stato limite ultimo, di esercizio e per il progetto della resistenza al fuoco nello sfondo. 

  3. Parametri di controllo

    000449

    Progetto

    Durante il progetto della resistenza della sezione trasversale, il programma analizza la trazione e la compressione lungo la fibratura, la flessione, la flessione e la trazione/compressione e il taglio dovuto alla forza di taglio con e senza torsione. Le analisi vengono eseguite con i valori di progetto delle tensioni. Per il progetto dei componenti strutturali con rischio di instabilità e sbandamento laterale, il programma considera la compressione assiale, la flessione con e senza forza di compressione e la flessione e la trazione.

    Inoltre per le campate interne e gli sbalzi, viene determinata la freccia di inflessione nelle situazioni di progetto caratteristiche e quasi-permanenti. I casi di progetto separati offrono flessibilità alle analisi di azioni specifiche e alle verifiche di stabilità. Il tipo di progetto da eseguire può essere definito attraverso parametri di controllo.

  4. 2.1 Combinazione di risultati

    000450

    Risultati

    Eseguito il calcolo, il programma mostra tutti i progetti effettuati, inclusi tutti i valori intermedi necessari, in tabelle dalla chiara e facile consultazione ordinate secondo diversi criteri garantendo trasparenza progettuale. Inoltre, è possibile visualizzare la distribuzione delle forze interne per ogni posizione x della trave in una finestra grafica separata. Il programma può rappresentare sia gli spostamenti generalizzati che le forze interne.

    I risultati del progetto per i rispettivi stati limite vengono visualizzati sia per le aste che per i corrispondenti elementi di fissaggio. Quindi, è possibile ripercorrere ogni valore determinato dal calcolo. I progetti con inclusi i dettagli e i diagrammi dei risultati selezionati possono essere integrati nella relazione di calcolo, fornendo una chiara struttura di documentazione. La relazione di calcolo può essere completata con grafici, descrizioni, disegni ecc. Inoltre, è possibile definire individualmente quali dati di progetto appariranno nella relazione.

Contattaci

Contatti Dlubal

Domande sui nostri prodotti? Hai bisogno di consigli per il tuo progetto?
Contattaci o trova soluzioni e consigli utili nella nostra pagina FAQ.

+39 051 9525 443

info@dlubal.it

Progetti clienti

customer-projects-de

Interessanti progetti dei nostri clienti realizzati con i programmi di analisi strutturale Dlubal Software.

PREZZO (netto)

  • RX-TIMBER Purlin 2.xx

    360,00 USD

  • Licenza addizionale

    225,00 USD