Software BIM e di calcolo strutturale 3D

Modellazione con l'uso di layer

I layer vengono utilizzati per la modellazione mirata a differenza dell'importazione diretta della struttura tramite DXF che converte il modello completo automaticamente in nodi, linee, aste e superfici. In una struttura è possibile utilizzare un numero qualsiasi di layer. Inoltre, è possibile importare layer guida in RFEM, modificarli e crearne di nuovi.

  1. Importazione di un layer DXF

    Importazione dei layer

    Prima di avviare l'importazione, è necessario verificare le impostazioni di conversione: normalmente, nei programmi CAD, l'asse Z è diretto verso l'alto mentre in RFEM l'asse Z è definito verso il basso. Quindi, è possibile cambiare la direzione dell'asse Z per l'importazione. È possibile modificare anche le unità per le lunghezze. 

    È possibile, opzionalmente, specificare un offset per spostare il layer in RFEM. In caso di più file DXF, è possibile selezionare un layer particolare dall'elenco.

  2. Layer DXF nel navigatore di RFEM

    Uso dei layer

    I layer importati vengono visualizzati in grigio nell'area di lavoro di RFEM. Le linee grigie del modello guidano l'input dei nodi e delle linee. I singoli punti del layer possono essere selezionati utilizzando lo snap ad oggetto. Ogni layer guida può essere modificato attraverso le funzioni Muovi, Ruota, Specchia o Scala.

  3. Layer creato nel modello in RFEM

    Creazione dei layer

    Il formato file DXF trasferisce solo le informazioni generali delle linee utilizzate nel modello. Ad ogni layer corrisponde una sezione trasversale. Non è possibile definire vincoli esterni dei nodi, carichi ecc. Sono disponibili varie opzioni che guidano l'utente nell'esportazione di una struttura di RFEM come modello a fil di ferro.

Contattaci

Contatti Dlubal

Domande sui nostri prodotti? Hai bisogno di consigli per il tuo progetto?
Contattaci o trova soluzioni e consigli utili nella nostra pagina FAQ.

+39 051 9525 443

info@dlubal.it