Modulo aggiuntivo RF-PUNCH Pro per RFEM

Newsletter

Iscriviti per scoprire le novità, ricevere informazioni e consigli utili.

Progettazione a taglio-punzonamento delle piastre di fondazione vincolate esternamente

Il modulo aggiuntivo RF-PUNCH Pro esegue la verifica della resistenza a taglio-punzonamento di superfici vincolate esternamente in punti o linee. Il carico determinante di punzonamento viene determinato automaticamente dal carico specificato. Inoltre, è possibile applicare un carico di punzonamento concentrato ad una piastra manualmente.

Con RF-PUNCH Pro puoi eseguire in modo rapido ed efficace la verifica a taglio-punzonamento secondo la normativa seguente:

  1. Caratteristiche

    • Importazione dei dati e dei risultati da RFEM
    • Librerie dei materiali e delle sezioni trasversali integrate modificabili
    • L'estensione EC2 for RFEM consente il progetto di strutture di calcestruzzo armato secondo EN 1992-1-1:2004 (Eurocodice 2) e le seguenti Appendici Nazionali:
      •  UNI EN 1992-1-1/NA:2007-07 (Italia)
      •  NA to BS EN 1992-1-1:2004/NA:2005 (Regno Unito)
      •  DIN EN 1992-1-1/NA/A1:2015-12 (Germania)
      •  ÖNORM B 1992-1-1:2011-12 (Austria)
      •  NBN EN 1992-1-1 ANB:2010 (Belgio)
      •  TKP EN 1992-1-1:2009 (Bielorussia)
      •  BDS EN 1992-1-1:2005/NA:2011 (Bulgaria)
      • Cyprus NA to CYS EN 1992-1-1:2004/NA:2009 (Cipro)
      •  EN 1992-1-1 DK NA:2013 (Danimarca)
      •  SFS EN 1992-1-1/NA:2007-10 (Finlandia)
      •  NF EN 1992-1-1/NA:2007-03 (Francia)
      •  LVS EN 1992-1-1:2005/NA:2014 (Lettonia)
      •  LST EN 1992-1-1:2005/NA:2011 (Lituania)
      •  MS EN 1992-1-1:2010 (Malesia)
      •  NEN-EN 1992-1-1+C2:2011/NB:2016 (Paesi Bassi)
      •  NS EN 1992-1-1:2004-NA:2008 (Norvegia)
      •  PN EN 1992-1-1/NA:2010 (Polonia)
      •  NP EN 1992-1-1/NA:2010-02 (Portogallo)
      •  CSN EN 1992-1-1/NA:2016-05 (Repubblica Ceca)
      •  SR EN 1992-1-1:2004/NA:2008 (Romania)
      •  SS EN 1992-1-1/NA:2008-06 (Singapore)
      •  STN EN 1992-1-1/NA:2008-06 (Slovacchia)
      •  SIST EN 1992-1-1:2005/A101:2006 (Slovenia)
      •  UNE EN 1992-1-1/NA:2013 (Spagna)
      •  SS EN 1992-1-1/NA:2008 (Svezia)

    È possibile usare anche appendici personalizzate con valori e parametri definiti dall'utente.

    • Impostazione completa e ragionata dei parametri di input
    • Verifica a taglio-punzonamento su colonne, estremità e vertici di pareti
    • Possibilità di considerare una testa maggiorate della colonna
    • Riconoscimento automatico del nodo di punzonamento dal modello di RFEM
    • Rilevamento delle curve o dell spline come bordo del perimentro di controllo
    • Considerazione automatica di tutte le aperture delle superfici definite in RFEM
    • Struttura e visualizzazione grafica del perimetro di controllo prima dell'avvio del calcolo
    • Determinazione dell'armatura a taglio-punzonamento
    • Progetto con tensioni tangenziali non discretizzate lungo il perimetro di controllo che corrispondono alla effettiva distribuzione del modello agli EF
    • Determinazione del coefficiente di incremento del carico β dalla distribuzione del taglio perfettamente plastica come coefficienti costanti secondo EN 1992-1-1, punto 6.4.3 (3), sulla base di EN 1992-1-1, Fig. 6.21N o delle specifiche dell'utente
    • Integrazione del software di progettazione di produttori di rotaie a taglio (Halfen)
    • Visualizzazione numerica e grafica dei risultati (3D, 2D e nelle sezioni)
    • Progetto a taglio-punzonamento con e senza armatura a taglio-punzonamento
    • Calcolo o dimensionamento dell'armatura longitudinale
    • Piena integrazione dei risultati nella relazione di calcolo di RFEM
  2. Definizione dei parametri a taglio-punzonamento

    Input

    Quando si avvia il modulo, i materiali e gli spessori delle superfici definiti in RFEM sono già preimpostati. I nodi di progetto sono riconosciuti automaticamente, ma è possibile modificarli manualmente.

    È possibile considerare le aperture presenti nelle aree con rischio a taglio-punzonamento. Le aperture possono essere trasferite da RFEM o specificate in RF-PUNCH Pro per non influenzare la rigidezza del modello di RFEM. 

    I parametri dell'armatura longitudinale quali il numero o la direzione degli strati e il copriferro possono essere definiti per i lati superiore ed inferiore della piastra. Un'ulteriore finestra di input consente la definizione di tutti gli altri particolari dei nodi a taglio-punzonamento. Inoltre è possibile impostare il carico di punzonamento, il coefficiente β di incremento del carico, e l'armatura longitudinale esistente.

    Per garantire un chiaro e semplice controllo, la piastra viene sempre mostrata con i corrispondenti nodi a taglio-punzonamento. Inoltre, è possibile avviare il programma di calcolo di HALFEN, il produttore tedesco di rotaie a taglio. È possibile trasferire in questo programma tutti i dati di RFEM per le ulteriori fasi progettuali.

  3. Risultati della verifica a taglio-punzonamento

    Progetto

    RF-PUNCH Pro determina il carico di punzonamento in base ai carichi concentrati (di colonne, carichi, reazioni vincolari) e alla distribuzione delle forze di taglio discretizzate o meno lungo il perimetro di controllo. Tuttavia, è possibile anche inserire specifiche definite dall'utente. 

    Poiché il modulo è completamente integrato in RFEM, vengono riconosciuti automaticamente di tutti i nodi a taglio-punzonamento della superficie. Quindi, è possibile eseguire una verifica di interferenza dei perimetri determinati con quelli dei pilastri adiacenti.

  4. Output grafico dell'armatura a taglio-punzonamento

    Risultati

    Dopo aver eseguito il calcolo, il modulo mostra i progetti a taglio-punzonamento in tabelle dalla chiara e facile consultazione assieme a tutti i dettagli risultanti per garantire la massima trasparenza. Rappresentati in dettaglio sono anche le tensioni disponibili e ammissibili per la resistenza a taglio-punzonamento di progetto della piastra, i perimetri e i rapporti di armatura. Dove necessario, vengono indicate note di chiarimento. 

    Altre tabelle di risultati elencano l'armatura longitudinale o l'armatura a taglio-punzonamento per ogni nodo analizzato. I risultati sono descritti anche da un grafico. Tutti i risultati di progetto disponibili possono essere chiaramente rappresentati con i loro valori nella finestra di lavoro. Inoltre, è possibile integrare tutte le tabelle dei risultati e i grafici nella relazione di calcolo di RFEM garantendo chiarezza e trasparenza nella documentazione.

Contattaci

Contatti Dlubal

Domande sui nostri prodotti? Hai bisogno di consigli per il tuo progetto?
Contattaci o trova soluzioni e consigli utili nella nostra pagina FAQ.

+39 051 9525 443

info@dlubal.it

Progetti clienti

customer-projects-de

Interessanti progetti dei nostri clienti realizzati con i programmi di analisi strutturale Dlubal Software.

Prezzo (IVA escl.)

Prezzo
760,00 USD

Il prezzo è valido solo per Stati Uniti.

RFEM Programma principale
RFEM 5.xx

Programma principale

Software di progettazione strutturale per l'analisi con elementi finiti (FEA) di sistemi strutturali piani e spaziali costituiti da piastre, pareti, gusci, aste (travi), elementi solidi e di contatto

RFEM Strutture in cemento armato
EC2 for RFEM 5.xx

Estensione di modulo per RFEM

Estensione dei moduli per la progettazione delle strutture di cemento armato secondo Eurocodice 2

RFEM Strutture in cemento armato
RF-CONCRETE 5.xx

Modulo aggiuntivo

Progettazione delle aste e delle superfici di cemento armato (piastre, pareti, strutture piane, gusci)

RFEM Strutture in acciaio e alluminio
RF-STEEL EC3 5.xx

Modulo aggiuntivo

Progettazione delle aste e dei set di aste di acciaio secondo Eurocodice 3

RFEM Strutture in acciaio e alluminio
RF-STEEL 5.xx

Modulo aggiuntivo

Analisi tensionale di aste e superfici di acciaio

RFEM Strutture in cemento armato
RF-CONCRETE Columns 5.xx

Modulo aggiuntivo

Progettazione delle colonne di c.a. secondo il metodo della colonna modello (metodo basato sulla curvatura nominale)

RFEM Strutture in cemento armato
RF-CONCRETE Deflect 5.xx

Modulo aggiuntivo

Analisi degli spostamenti generalizzati delle strutture piane in cemento armato

RFEM Strutture in cemento armato
RF-CONCRETE NL 5.xx

Modulo aggiuntivo

Calcolo non-lineare delle strutture intelaiate ed a piastra realizzate in cemento armato

RFEM Analisi dinamica
RF-DYNAM Pro - Natural Vibrations  5.xx

Modulo aggiuntivo

Analisi dinamica di frequenze naturali e forme modali di modelli costituiti da aste, superfici e solidi

RFEM Strutture in legno
RF-TIMBER Pro 5.xx

Modulo aggiuntivo

Progettazione di strutture in legno secondo Eurocodice 5, SIA 265 e/o DIN 1052

RFEM Other
RF-STABILITY 5.xx

Modulo aggiuntivo

Analisi di stabilità secondo il metodo di calcolo agli autovalori

RFEM Strutture in cemento armato
RF-FOUNDATION Pro 5.xx

Modulo aggiuntivo

Progetto di fondazioni, di plinti a bicchiere ed a blocco