Modulo aggiuntivo RF-FORM-FINDING per RFEM

Video Prodotto: Modulo aggiuntivo RF-FORM-FINDING & RF-CUTTING-PATTERN (in inglese)

Ulteriori informazioni

Il miglior che abbia mai usato

“RFEM è il migliore che ho usato. Ho esperienza con RISA, STAAD, ETABS, Visual Analysis, ed altri. Nel mondo delle tensostrutture/tessuto, ho provato NDN, Forten, Easy, ecc. Una volta che ci si abitua all'interfaccia di RFEM, non si ha confronti con gli altri. Anche con strutture tipiche, è molto più facile.”

Newsletter

Iscriviti per scoprire le novità, ricevere informazioni e consigli utili.

Per la definizione di modelli di costruzioni a membrana e tensostrutture

Il modulo RF-FORM-FINDING ricava la forma delle strutture costituite da cavi e membrane. La forma viene ricavata attraverso l’equilibrio tra la tensione superficiale (precompressione) e le reazioni geometriche al contorno.

Nella successiva analisi statica, la nuova forma verrà calcolata tenendo conto del metodo di analisi geometricamente non-lineare secondo l’analisi del III ordine (analisi a grandi spostamenti).

  1. Caratteristiche

    • Ricerca della forma delle strutture costituite da cavi e membrane
    • Membrane come 2D e cavo come elemento 1D
    • Simulazione di elementi di membrana in tutta la struttura
    • Considerazione della semi-rigidità della struttura portante
    • Simulazione di membrane isotrope e ortotrope
    • Campi isotropi, ortotropi e radiali precompressi per membrane
    • Inflessione geometrica, forza o densità di forza per cavi
    • Considerazione del peso proprio per la ricerca della forma
    • Considerazione delle pressioni interne per la ricerca della forma (modelli pneumatici)
    • Valutazione grafica della nuova forma utilizzando coordinate colorate e trame di inclinazione
    • Carico della membrana con blocchi di carico liberi indipendenti dalla geometria
    • Documentazione completa del calcolo con figure di valutazione adattabili definite dall'utente
    • Definizione provvisore di vincoli per il processo di form-finding
    • Simulazione mesh fatta di vetro/PTFE e strati ETFE
    • Possibilità di esportare la mesh agli EF come file DXF o Excel
  2. 2-de

    Input

    Si attiva per prima cosa la funzione form-finding nella scheda Opzioni del dialogo Dati generali per ogni posizione in RFEM. La attivazione causa che la membrana e i cavi hanno un menu aggiuntivo nel programma principale per descrivere la situazione di precompressione e verrà creato un caso di carico di RF‑FORM‑FINDING. È poi possibile inserire i dati effettuando i seguenti passi:

    • Modellazione delle condizioni al contorno per vincolare la membrana
    • Descrizione di un elemento superficiale con una rigidezza di tipo membrana nella linea poligonale chiusa delle condizioni al contorno (la membrana può ottenere in seguito le proprietà isotrope o ortotrope, direzioni ingobbamento e trama)
    • Definizione della condizione di precompressione della membrana nei menu form‑finding nelle rispettive proprietà della superficie (la membrana può ottenere in seguito una condizione di precompressione isotropa agente uniformemente in entrambe le direzioni, una condizione di precompressione ortotropa agente differentemente in entrambe le direzioni principali o una condizione di precompressione radiale agente nella direzione radiale e tangenziale)
    • I dati dei carichi e delle combinazioni di carico per le successive analisi strutturali
  3. 3-en

    Calcolo

    Quando si avvia il calcolo, il programma esegue il form‑finding sull’intera struttura prendendo in considerazione i dati inseriti (rispettando l’equilibrio tra le precompressioni definite e le reazioni al contorno).

    Il processo form‑finding viene realizzato iterativamente secondo il sistema URS (Updated Reference Strategy) di Prof. Dr. Bletzinger. Questa tecnologia è caratterizzata da risultati esatti prendendo in considerazione i carichi predefiniti precompressi.

    Inoltre, con questa opzione, si ha la possibilità di considerare anche il vettore del peso proprio o un vettore della pressione interna per i modelli pneumatici. Per essere in grado di usare questo sistema per ogni forma iniziale (superfici inserite prima del form-finding), il programma offre i seguenti due approcci:

    • Metodo di proiezione per le superfici piane iniziali
    • Metodo di trazione (+ stabilizzazione) per superfici iniziali opposte
  4. 4-en

    Risultati

    Dopo la procedura di form-finding, RFEM sostituisce l'input iniziale con una nuova forma assegnando una nuova mesh “deformata” sullo sfondo con lo stato tensionale risultante dal form-finding.

    Questo nuovo modello con lo stato tensionale applicato è poi disponibile per tutti i calcoli successivi. Tutti i casi e le combinazioni di carico definiti vengono calcolati come geometricamente non lineari prendendo in considerazione le proprietà definite della membrana con il nuovo modello secondo l'analisi del terzo ordine (analisi a grandi spostamenti).

    Inoltre, il calcolo della ricerca del modello visualizza le forze nella membrana nel caso di carico di RF‑FORM‑FINDING dopo aver ricercato la forma. Ci sono i seguenti tipi disponibili:

    • Forze e tensioni del cavo
    • Forze e tensioni membranali
    • Altezza ed inclinazione della mesh
    • Reazioni vincolari

Contattaci

Contatti Dlubal

Domande sui nostri prodotti? Hai bisogno di consigli per il tuo progetto?
Contattaci o trova soluzioni e consigli utili nella nostra pagina FAQ.

+39 051 9525 443

info@dlubal.it

Progetti clienti

customer-projects-de

Interessanti progetti dei nostri clienti realizzati con i programmi di analisi strutturale Dlubal Software.

PREZZO per RFEM (netto)

  • RF-FORM-FINDING 5.xx

    1.750,00 USD

  • Licenza addizionale

    787,50 USD