Modulo aggiuntivo RF-/STEEL Fatigue Members per RFEM/RSTAB

Newsletter

Iscriviti per scoprire le novità, ricevere informazioni e consigli utili.

Progetto con calcolo resistenza a fatica per aste e set di aste in acciaio

Con il modulo aggiuntivo RF-STEEL Fatigue Members è possibile eseguire il progetto a fatica per aste e set di aste in acciaio secondo EN 1993-1-9. Il progetto a fatica secondo EN 1993-1-9 si basa sul concetto della tensione nominale. Le forze interne sono determinate secondo l'analisi strutturale per le aste. Le sollecitazioni sono calcolate secondo la resistenza meccanica dei materiali nel punto in cui è prevista la formazione di fessure. Ciò significa che i delta delle tensioni nominali Δσ e Δτ risultanti dalle azioni vengono confrontati con i valori di calcolo della resistenza a fatica ΔσR e ΔτR.

Inoltre, il concetto dei valori di sicurezza parziali si applica in EN 1993-1-9. Il coefficiente parziale γMf per la resistenza a fatica viene classificata a seconda del concetto di affidabilità e le possibili conseguenze della rottura.

Il modulo aggiuntivo RF-STEEL Fatigue Members include una vasta libreria di sezioni trasversali ed una libreria estensibile di materiali con i valori di resistenza specifici della normativa.

  1. Caratteristiche del programma

    • Totale integrazione con RFEM/RSTAB con importazione di tutte le forze interne pertinenti
    • Determinazione dei delta delle tensioni per i casi di carico disponibili, combinazioni di carico o combinazioni di risultati
    • Libera assegnazione delle categorie di dettaglio sui punti di applicazione delle tensioni disponibili della sezione trasversale
    • Coefficiente di danneggiamento equivalente definibile dall'utente
    • Progetto di aste e set di aste secondo EN 1993-1-9
    • Ottimizzazione delle sezioni trasversali con opzione di trasferimento a RFEM/RSTAB
    • Dettagliata documentazione di risultati con riferimenti alle equazioni di progetto utilizzate
    • Varie opzioni per filtrare ed organizzare i risultati, inclusi risultati elencati per asta, per sezione trasversale o per posizione x, o casi di carico / combinazioni di carico / combinazioni di risultati
    • Visualizzazione del criterio di progetto nel modello di RFEM/RSTAB
    • Esportazione dei risultati in MS Excel
  2. 1.1 Dati generali

    Input

    In primo luogo, si selezionano le aste/set di aste, i casi di carico, le combinazioni di carico o le combinazioni di risultati che si vogliono prendere in considerazione per l'analisi della resistenza a fatica.

    I materiali in RFEM/RSTAB sono preimpostati, ma possono essere modificati in RF-/STEEL Fatigue Members. Le proprietà dei materiali indicati nella rispettiva normativa sono memorizzati nella libreria.

    Per il calcolo è necessario definire il coefficiente di danneggiamento equivalente così come le categorie di dettaglio sui punti di applicazione delle tensioni disponibili che si vogliono considerare nel calcolo.

  3. Risultati di progetto per sezioni trasversali

    Progetto

    L'analisi della resistenza a fatica è basata sul progetto utilizzando i coefficienti di danneggiamento equivalente. I delta di tensione di danneggiamento equivalente ΔσE,2 e ΔτE,2 in relazione a 2*106 cicli tensionali devono essere confrontati con i valori limite della resistenza a fatica ΔσC o ΔτC per 2*106 cicli tensionali della categoria del dettaglio corrispondente con la considerazione dei coefficienti parziali.

    Ciò conduce ai rispettivi requisiti progettuali. Casi progettuali consentono un'analisi flessibile di aste, set di aste e azioni selezionate, nonché delle singole sezioni trasversali. La progettazione di parametri rilevanti, come la scelta del concetto del progetto o dei coefficienti di sicurezza parziali, possono essere definiti a piacimento.

  4. Risultati grafici con rapporto tensionale

    Risultati

    I risultati sono presentati in chiare tabelle riassuntive. Tutti i valori intermedi (come ad esempio la gestione delle sollecitazioni interne, fattori di regolazione ecc.) possono essere rappresentati, il che rende la progettazione più completa. I risultati sono disposti secondo le condizioni di carico, sezioni trasversali, le aste ed i set di aste.

    Se l'analisi non riesce, le sezioni pertinenti possono essere modificate in un processo di ottimizzazione. Per un nuovo calcolo è anche possibile trasferire le sezioni ottimizzate in RFEM/RSTAB.

    Nel modello di RFEM/RSTAB il rapporto tensionale è rappresentato graficamente con differenti colori. In questo modo, è possibile individuare a prima vista le aree cruciali o sovradimensionate della struttura. Inoltre, i diagrammi dei risultati delle aste e dei set di aste consentono una valutazione mirata. In aggiunta all'input ed ai risultati che comprendono i dettagli di progettazione visualizzati nelle tabelle di risultati, è possibile integrare qualsiasi immagine nella relazione di calcolo.

    In questo modo, viene garantita una documentazione comprensibile e ben organizzata. I contenuti per la relazione e per l’estensione dei dati in uscita possono essere selezionati specificamente per i singoli progetti.

Contattaci

Contatti Dlubal

Domande sui nostri prodotti? Hai bisogno di consigli per il tuo progetto?
Contattaci o trova soluzioni e consigli utili nella nostra pagina FAQ.

+39 051 9525 443

info@dlubal.it

Progetti clienti

customer-projects-de

Interessanti progetti dei nostri clienti realizzati con i programmi di analisi strutturale Dlubal Software.

PREZZO per RFEM (netto)

  • RF-STEEL Fatigue Members 5.xx

    1.120,00 USD

  • Licenza addizionale

    504,00 USD

PREZZO per RSTAB (netto)

  • STEEL Fatigue 8.xx

    1.120,00 USD

  • Licenza addizionale

    504,00 USD