Modulo aggiuntivo RF-/STEEL per RFEM/RSTAB

Newsletter

Iscriviti per scoprire le novità, ricevere informazioni e consigli utili.

Analisi tensionale di aste e di superfici

Il modulo aggiuntivo RF-/STEEL esegue l'analisi generale delle tensioni calcolando le tensioni esistenti e confrontandole con le tensioni limite.

Durante il processo di analisi tensionale, il modulo aggiuntivo determina le tensioni massime delle superfici (solo RFEM), delle aste e dei set di aste e individua le forze interne determinanti per ogni asta. Inoltre, è possibile ottimizzare automaticamente le sezioni trasversali o gli spessori ed esportare le sezioni modificate o gli spessori delle superfici nel programma principale RFEM/RSTAB.

In RSTAB le aste sono progettate nel modulo aggiuntivo STEEL. In RFEM, il modulo RF-STEEL è suddiviso in due parti:

  • RF-STEEL Surfaces che esegue l'analisi delle tensioni ed il progetto allo stato limite di esercizio delle superfici
  • RF-STEEL Members che progetta elementi di aste

  1. Caratteristiche

    • Analisi generale delle tensioni
    • Importazione automatica delle forze interne da RFEM/RSTAB
    • Output grafico e numerico delle tensioni e dei rapporti di tensione in RFEM/RSTAB
    • Diverse opzioni di modifica di visualizzazione grafica dei dati
    • Flessibilità progettuale con l'uso di differenti casi di progetto
    • Rapido e chiaro output per controllare immediatamente la distribuzione dei risultati a progetto ultimato
    • Alta efficienza dovuta ai pochi dati necessari per input
    • Flessibilità dovuta alle opzioni di impostazione dettagliate per i calcoli basilari o estesi
  2. Ottimizzazione delle sezioni trasversali

    Caratteristiche di RF-STEEL Members

    • Ottimizzazione dei sezioni
    • Possibilità di trasferire le sezioni trasversali ottimizzate in RFEM
    • Progetto di qualsiasi tipo di sezione trasversale a pareti sottili da RFEM e SHAPE-THIN
    • Visualizzazione del diagramma delle tensioni della sezione trasversale
    • Determinazione delle tensioni normali e di taglio
    • Output delle componenti di tensione per particolari tipi di forze interne
    • Rappresentazione dettagliata delle tensioni in tutti i punti di tensione
    • Determinazione del massimo Δσ per ogni punto di tensione (ad esempio per il progetto a fatica)
    • Rappresentazione colorata delle tensioni e dei rapporti di tensione per un veloce controllo delle zone critiche o sovradimensionate
    • Lista dei componenti e determinazione delle masse
  3. Risultati a colori nella grafica delle superfici in RFEM

    Caratteristiche di RF-STEEL Surfaces

    • Determinazione delle tensioni principali e di base, delle tensioni tangenziali e membranali e delle tensioni equivalenti delle membrane
    • Calcolo delle tensioni per le parti strutturali di quasi tutti i tipi di forma
    • Tensioni equivalenti calcolate secondo differenti approcci:
      • Ipotesi di modificazione della forma (von Mises)
      • Massima tensione tangenziale (Tresca)
      • Massima tensione normale (Rankine)
      • Massima deformazione ammissibile (Bach)
    • Possibilità di ottimizzazione degli spessori delle superfici con trasferimento dei dati in RFEM
    • Progetto allo stato limite di esercizio con verifica degli spostamenti della superficie
    • Output dettagliato per differenti componenti e rapporti di tensione in tabelle e grafici
    • Funzione di filtro nelle tabelle per superfici, linee e nodi
    • Tensioni tangenziali trasversali secondo Mindlin, Kirchhoff, o specificazioni definite dall'utente
    • Lista dei componenti delle superfici progettate
  4. Libreria materiali

    Input

    Per facilitare l'input, le superfici, le aste, i set di aste, i materiali, gli spessori delle superfici e le sezioni trasversali sono importati automaticamente da RFEM/RSTAB. Quasi ovunque il programma offre la funzione [Scegli] che può essere utilizzata per selezionare gli elementi graficamente. Inoltre, è possibile accedere alle librerie dei materiali e delle sezioni trasversali.

    I casi, i gruppi e le combinazioni di carico possono essere combinate in differenti casi di progetto.

    Combinando gli elementi di aste e di superfici e progettando separatamente punti specifici della struttura, è possibile modellare e progettare solo alcune porzioni di essa. Le altre parti della struttura rimanente possono essere progettata con l'analisi delle aste.

  5. Risultati a colori nella grafica delle aste in RFEM

    Risultati

    Effettuato il progetto, RF-/STEEL mostra le tensioni massime e i rapporti di tensione in finestre dalla chiara e facile consultazione, ordinati per sezione trasversale, asta/superficie, set di aste e posizione x. Oltre ai valori dei risultati elencati nelle tabelle, il programma mostra sempre il grafico della sezione corrispondente, i punti di tensione, i diagrammi tensionali e i valori. Il rapporto di tensione può essere rappresentato per qualsiasi tipo di tensione. La posizione corrente mente attiva viene evidenziata anche nel modello di analisi di RFEM/RSTAB.

    Oltre ai valori dei risultati delle tabelle, è possibile rappresentare le tensioni ed i rapporti di tensione graficamente nella finestra di lavoro di RFEM/RSTAB. I colori e i valori assegnati nel pannello possono essere appropriatamente modificati.

    I diagrammi, mostranti i risultati sulle aste o sui set di aste, consentono di effettuare ulteriori specifiche valutazioni. Inoltre, è possibile aprire una finestra di dialogo per ogni posizione di progetto per verificare le proprietà della sezione trasversale e le componenti di tensione per tutti i punti di tensione. È possibile stampare i relativi grafici con tutti i dettagli di progetto.

Contattaci

Contatti Dlubal

Domande sui nostri prodotti? Hai bisogno di consigli per il tuo progetto?
Contattaci o trova soluzioni e consigli utili nella nostra pagina FAQ.

+39 051 9525 443

info@dlubal.it

Progetti clienti

customer-projects-de

Interessanti progetti dei nostri clienti realizzati con i programmi di analisi strutturale Dlubal Software.

Prezzo (IVA escl.)

Prezzo
1.030,00 USD

Il prezzo è valido solo per Stati Uniti.

RSTAB Programma principale
RSTAB 8.xx

Programma principale

Software di progettazione strutturale per il calcolo lineare e non lineare di forze interne, spostamenti generalizzati e reazioni vincolari di telai e strutture costituite da aste e travature reticolari

RFEM Programma principale
RFEM 5.xx

Programma principale

Software di progettazione strutturale per l'analisi con elementi finiti (FEA) di sistemi strutturali piani e spaziali costituiti da piastre, pareti, gusci, aste (travi), elementi solidi e di contatto

RSTAB Strutture in acciaio e alluminio
STEEL EC3 8.xx

Modulo aggiuntivo

Progettazione di aste e set di aste di acciaio secondo Eurocodice 3

RFEM Strutture in acciaio e alluminio
RF-STEEL EC3 5.xx

Modulo aggiuntivo

Progettazione delle aste e dei set di aste di acciaio secondo Eurocodice 3

RFEM Strutture in cemento armato
RF-CONCRETE 5.xx

Modulo aggiuntivo

Progettazione delle aste e delle superfici di cemento armato (piastre, pareti, strutture piane, gusci)

RFEM Strutture in cemento armato
EC2 for RFEM 5.xx

Estensione di modulo per RFEM

Estensione dei moduli per la progettazione delle strutture di cemento armato secondo Eurocodice 2

RSTAB Altri
RSBUCK 8.xx

Modulo aggiuntivo

Analisi di stabilità secondo il metodo di calcolo agli autovalori

RFEM Other
RF-STABILITY 5.xx

Modulo aggiuntivo

Analisi di stabilità secondo il metodo di calcolo agli autovalori

RSTAB Strutture in acciaio e alluminio
FE-LTB 8.xx

Modulo aggiuntivo

Analisi di instabilità flesso-torsionale delle aste secondo l'analisi del secondo ordine (FEA)

RSTAB Collegamenti
FRAME-JOINT Pro 8.xx

Modulo aggiuntivo

Progettazione di collegamenti bullonati di telai secondo Eurocodice 3 o DIN 18800

RFEM Analisi dinamica
RF-DYNAM Pro - Natural Vibrations  5.xx

Modulo aggiuntivo

Analisi dinamica di frequenze naturali e forme modali di modelli costituiti da aste, superfici e solidi

RSTAB Altri
RSIMP 8.xx

Modulo aggiuntivo

Generazione delle strutture predeformate ed imperfezioni equivalenti per il calcolo non-linearità geometriche