SHAPE-MASSIVE- Sezioni trasversali in parete spessa

Sezioni trasversali limitate poligonalmente

  • programma SHAPE-MASSIVE

Proprietà delle sezioni trasversali, analisi delle tensioni e verifica di sezioni solide in calcestruzzo armato

Ulteriori informazioni

Newsletter

Ricevi regolarmente informazioni riguardo notizie, consigli utili, eventi, offerte speciali e buoni.

Il software delle proprietà della sezione trasversale SHAPE‑MASSIVE funziona indipendentemente dal programma principale. Il programma determina le proprietà della sezione di qualsiasi sezione trasversale in parete spessa e calcola le tensioni. Inoltre, è possibile eseguire la progettazione del calcestruzzo armato secondo l'Eurocodice 2 e altre norme.

Per SHAPE‑MASSIVE , c'è un'opzione di collegamento a RFEM e RSTAB: Le sezioni SHAPE-MASSIVE sono disponibili anche nella libreria del software FEM o del software di analisi del telaio; e viceversa, le forze interne di RFEM e RSTAB possono essere importate e progettate in SHAPE‑MASSIVE.

È possibile inserire i dati graficamente, in tabelle o importando un file DXF.


1

Caratteristiche

  • Modellazione di sezioni trasversali mediante superfici, aperture e aree dei punti (armature) limitate da poligoni
  • Disposizione automatica o individuale dei punti di sollecitazione
  • Libreria estensibile di materiali in calcestruzzo, acciaio e acciaio di rinforzo
  • Proprietà della sezione trasversale del cemento armato e delle sezioni trasversali composite
  • Analisi dello stress con ipotesi di snervamento secondo von Mises e Tresca
  • Progetto di cemento armato secondo:
    • DeutschlandDIN 1045-1: 2008-08
    • DeutschlandDIN 1045: 1988-07
    • ÖNORM B 4700: 2001-06-01
    • European UnionEN 1992-1-1: 2004
  • Per la progettazione secondo EN 1992-1-1: 2004, sono disponibili i seguenti allegati nazionali:
    • Deutschland DIN EN 1992-1-1/NA: 2013-04 (Germania)
    • NEN-EN 1992-1-1/NA: 2011-11 (Paesi Bassi)
    • CSN EN 1992-1-1/NA: 2006-11 (Repubblica Ceca)
    • ÖNORM B 1992-1-1: 2011-12 (Austria)
    • UNE EN 1992-1-1/NA: 2010-11 (Spagna)
    • EN 1992-1-1 DK NA: 2007-11 (Danimarca)
    • SIST EN 1992-1-1: 2005/A101: 2006 (Slovenia)
    • NF EN 1992-1-1/NA: 2007-03 (Francia)
    • STN EN 1992-1-1/NA: 2008-06 (Slovacchia)
    • SFS EN 1992-1-1/NA:2007-10 (Finlandia)
    • NA secondo BS EN 1992-1-1: 2004 (Regno Unito)
    • SS EN 1992-1-1/NA: 2008-06 (Singapore)
    • NP EN 1992-1-1/NA:2010-02 (Portogallo)
    • UNI EN 1992-1-1/NA:2007-07 (Italia)
    • SS EN 1992-1-1/NA: 2008 (Svezia)
    • PN EN 1992-1-1/NA: 2008-04 (Polonia)
    • NBN EN 1992-1-1 ANB: 2010 (Belgio)
    • NA secondo CYS EN 1992-1-1: 2004/NA: 2009 (Cipro)
    • BDS EN 1992-1-1: 2005/NA: 2011 (Bulgaria)
    • LST EN 1992-1-1: 2005/NA: 2011 (Lituania)
    • RS EN 1992-1-1: 2004/NA: 2008 (Romania)

Oltre agli allegati nazionali (NA) sopra elencati, è anche possibile definire un NA specifico, applicando valori limite e parametri definiti dall'utente.

  • Struttura in cemento armato per la distribuzione delle sollecitazioni, sicurezza disponibile o progettazione diretta
  • Risultati dell'elenco delle armature e dell'area totale delle armature
  • Rapporto di calcolo con possibilità di stampare un modulo breve
2

Input

La sezione trasversale può essere modellata liberamente con linee poligonali, incluse aperture e aree dei punti (barre di armatura). Alternativamente, è possibile utilizzare l'interfaccia DXF per importare direttamente la geometria. Una ampia libreria dei materiali facilita la modellazione delle sezioni composte.

Definendo i diametri limite e le proprietà, è possibile considerare anche le interruzioni di armatura. Addizionalmente, è possibile tenere conto del copriferro e della precompressione.

3

Proprietà della sezione trasversale

  • Area sezione trasversale A
  • Aree di taglio Ay und Az con o senza taglio trasversale
  • Posizione del baricentro yS, zS
  • Momenti di inerzia Iy, Iz, Iyz, Iu, Iv, Ip
  • Inclinazione dell'asse principale α
  • Raggi di inerzia iy, iz, iyz, iu, iv, ip
  • Costante torsionale J
  • Peso G e perimentro della sezione U 
  • Posizione del centro di taglio yM, zM
  • Costanti di ingobbamento Iω,S, Iω,M
  • Moduli di resistenza max/min Sy, Sz, Su, Sv e St
  • Moduli di resistenza plastici Zy,pl, Zz,pl, Zu,pl, Zv,pl
  • Funzione tensionale secondo Prandtl φ
  • Derivazione di φ rispetto a y e z
  • Ingobbamento ω
4

analisi delle tensioni

  • Tensioni normali σx da forza assiale e flessione
  • Tensioni di taglio τ da forze di taglio e torsione
  • Tensioni equivalenti σv con confronto alla tensione limite
  • Rapporti tensionali, relativi alle tensioni equivalenti
  • Tensione normale σx dalla forza normale unitaria N
  • Tensione di taglio τ dalle forze di taglio unitarie Vy , Vz , Vu , Vv
  • Tensione normale σx dai momenti unitari My , Mz Mu , Mv
5

Progetto delle sezioni in calcestruzzo armato

  • Tensioni σ e deformazioni ε nel calcestruzzo e nell'armatura senza considerare la resistenza a trazione del calcestruzzo (stadio fessurato)
  • Progetto allo stato limite ultimo (sicurezza esistente) o progetto di forze interne definite
  • Localizzazione dell'asse neutro α0, y0,N, z0,N
  • Curvature ky, kz
  • Deformazione nel centro neutrale ε0 e deformazioni determinanti al bordo compresso ε1 ed al bordo teso ε2
  • Tensioni determinanti nell'acciaio ε2s
6

Risultati

Tutti i risultati possono essere valutati numericamente e graficamente e visualizzati in una visualizzazione. Le funzioni di selezione facilitano la valutazione mirata.

La relazione di calcolo corrisponde agli elevati standard del programma FEM RFEM e del programma di analisi del fascio RSTAB. Le modifiche vengono aggiornate automaticamente. Inoltre, è possibile stampare il report ridotto in forma abbreviata includendo tutti i dati rilevanti e un grafico della sezione trasversale definito dall'utente.

Progetti clienti

Affascinanti progetti di clienti realizzati con il software di analisi strutturale Dlubal.

Prezzo

Prezzo
1.250,00 EUR

I prezzi si applicano all'uso del software in tutti i paesi.