Domande frequenti (FAQ)

Cerca FAQ




Knowledge Base

Nella pagina 'Knowledge Base', puoi trovare molti articoli tecnici, suggerimenti e trucchi che possono aiutarti a risolvere le problematiche di progettazione strutturale che potresti incontrare usando i programmi Dlubal Software

Newsletter

Ricevi regolarmente informazioni riguardo notizie, consigli utili, eventi, offerte speciali e buoni.

  • Risposta

    Spesso, questi problemi possono essere risolti facilmente ed efficacemente.

    Soprattutto nelle aree dei bordi delle piastre, i risultati spesso oscillano. In questo caso, il risultato può essere migliorato modellando un colletto di fondazione con uno spessore trascurabile intorno alla superficie. Viene assegnata la stessa fondazione della piastra principale. Il collare di vincolo mostra l'area del bordo della lastra in modo più accurato e il comportamento di convergenza è spesso migliore.

    È importante che il colletto di fondazione raggiunga almeno sufficientemente la depressione che si è abbassata completamente. Così, è anche possibile rappresentare graficamente l'influenza del regolamento sugli edifici circostanti graficamente.


  • Risposta

    Le seguenti cause possono essere responsabili di ciò:
    • Nella maggior parte dei casi, queste differenze possono essere attribuite a una mancanza di convergenza. Aumentare le iterazioni e gli incrementi nei parametri di calcolo e le impostazioni della mesh FE dovrebbero aiutare.
    • Salti di rigidità elevati comportano problemi numerici, il che porta a errori nella valutazione dei risultati. In RSTAB, questo non è un problema importante con un approccio completo e analitico. In RFEM, invece, vengono utilizzati approcci di approssimazione, quindi è meglio evitare salti di rigidità più elevati.
    • Anche le barre da letto potrebbero essere soggette a deviazioni. Se le barre non sono o sono solo approssimativamente suddivise, esistono problemi di convergenza. Una soluzione pratica è quella di selezionare un passo di barra "più fine" nelle impostazioni della mesh FE.
  • Risposta

    Quando si vede questo messaggio, controllare le non linearità disponibili nel modello e la plausibilità dei risultati. Anche la somma dei carichi e la somma delle forze del vincolo esterno potrebbero essere d'aiuto nel controllo. Se si riscontrano scostamenti significativi nei risultati, non è necessario utilizzare i risultati per ulteriori analisi. È spesso utile aumentare il numero di incrementi di carico e il numero di iterazioni per i parametri di calcolo (vedere Figura 02).

    Ulteriori informazioni su "Convergence" sono disponibili nella nostra home page sotto Manuali online .

  • Risposta

    Questo problema si verifica se la descrizione della sezione trasversale importata non esiste in RFEM. In questi casi, è possibile creare una sorta di "tabella di conversione" sotto forma di un file di conversione. È possibile aprirlo nella scheda "Dettagli" della finestra di dialogo "Importa" (vedere la figura).

    Durante un'importazione, il programma converte tutte le sezioni trasversali inserite in modo che siano riconosciute da RFEM.

    Allo stesso modo, una tabella di conversione è disponibile per i materiali.

  • Risposta

    Nella prima fase di iterazione, si considereranno tutte le aste. Prima della fase successiva, il programma determina quali aste non possono resistere alle forze di compressione determinate a causa della loro definizione, per esempio aste di trazione con forze assiali negative. Quindi, l'asta di trazione con la maggiore forza di compressione sarà rimossa dalla matrice di rigidezza. Così, segue la fase successiva dell'iterazione.

    Quindi, le definizioni dell'asta vengono confrontate con le forze assiali determinate. Per la successiva fase di iterazione, l'asta di trazione soggetta alle azioni più alte sarà rimossa dalla matrice di rigidezza. Questa procedura continua fino a quando nessuna asta non è soggetta alle forze interne alle quali non può resistere.

    In questo modo, è possibile ottenere un migliore comportamento di convergenza per il sistema a causa della ridistribuzione degli effetti. Questa opzione di calcolo richiede più tempo perché il programma deve eseguire un maggior numero di iterazioni. Inoltre, è necessario assicurarsi che sia impostato un numero sufficiente di iterazioni possibili (vedere la sezione di dialogo "Impostazioni" nella figura).

    Per questo metodo, potrebbe anche succedere che l'asta inizialmente fallita sia reinserita, perché è sottoposta a forze di trazione dovute a possibili effetti di ridistribuzione.

  • Risposta

    Le forze di compressione nei cavi o nelle aste di trazione possono sorgere se il numero di iterazioni non è sufficiente per questa analisi in modo che il sistema non converga. Il numero di iterazioni può essere specificato nella scheda Parametri di calcolo globali dei parametri di calcolo (vedere la figura).

    Per il numero massimo di iterazioni , si imposta il valore 100. Tuttavia, questo non significa che tutte le iterazioni saranno eseguite. A seconda del sistema strutturale, il calcolo spesso converge molto prima.

    Controllare anche le impostazioni di Riattivazione delle aste guaste . Se si seleziona l'opzione "Assegna una rigidezza ridotta alle aste cedenti", potrebbero verificarsi piccole forze di compressione.

    Se ciò non è giustificabile, selezionare l'opzione 'Se si rimuovono le aste singolarmente durante iterazioni successive'. Tuttavia, si dovrebbe prestare attenzione al numero massimo sufficiente di iterazioni (vedere sopra).

Contattaci

Contattaci

Hai trovato la tua domanda?
In caso contrario, contattaci tramite il nostro supporto gratuito via email, chat o forum oppure inviaci la tua domanda tramite il modulo online.

+39 051 9525 443

info@dlubal.it

Primi passi

Primi passi

Offriamo suggerimenti e consigli utili per aiutarti a familiarizzare con i programmi principali RFEM e RSTAB.

Veramente la miglior assistenza tecnica

“Un sentito grazie per le utili informazioni.

Vorrei fare un complimento al vostro team di assistenza tecnica. Sono sempre sorpreso da come trovate le risposte alle mie domande velocemente e professionalmente. Nel settore dell'analisi strutturale, uso diversi software compresi di contratti di servizio, ma la vostra assistenza è di gran lunga la migliore.”