Domande frequenti (FAQ)

Cerca FAQ

Show Filter Hide Filter





Assistenza clienti 24/7

Oltre al nostro supporto tecnico (ad es. tramite chat), sul nostro sito internet troverai risorse che potrebbero esserti d'aiuto nella progettazione con Dlubal Software.

Newsletter

Ricevi regolarmente informazioni riguardo notizie, consigli utili, eventi, offerte speciali e buoni.

  • Risposta

    La differenza tra DSTV e STIRNPL è che DSTV confronta le forze interne esistenti con i valori consentiti dal raccoglitore ad anelli DSTV secondo DIN EN 1993-1-8 e quindi determina la connessione richiesta dalle connessioni tipizzate. STIRNPL, tuttavia, esegue un ricalcolo completo per il collegamento secondo DIN 18800.

    Le connessioni in STIRNPL possono sporgere ulteriormente su entrambi i lati. Sono anche possibili quattro file di bulloni.

    DSTV non include solo piastre terminali rigide, ma anche piastre a cerniera e connessioni ad angolo.

    Oltre alle sezioni laminate (I, IPE, HE-A, HE-B, HE-M), qualsiasi sezione I a simmetria singola può essere progettata con forza assiale in STIRNPL (sezioni IS e IU). Al contrario, il raccoglitore ad anelli DSTV contiene solo valori per le sezioni laminate comuni (IPE, HE-A, HE-B, HE-M). Inoltre, i valori ivi calcolati sono consentiti solo per la flessione con forza di taglio; la forza assiale non è considerata nel raccoglitore ad anelli DSTV.

    Ad esempio, per progettare piastre terminali su sezioni HD, è possibile utilizzare STIRNPL sostituendo la sezione HD con una sezione IS. Per questa sezione trasversale, è possibile definire le dimensioni della sezione trasversale HD, che ha le stesse rigidezze e può essere verificata in STIRNPL.

  • Risposta

    Apparirà questo messaggio se le linee guida non sono soddisfatte per la piastra terminale quotata.

    In primo luogo, le raccomandazioni per il layout delle saldature dovrebbero essere un ausilio progettuale, quindi non sono vincolanti.

    Le saldature possono essere eseguite ancora più grandi se si applicano metodi adeguati.

    Se si desidera mantenere i limiti, passare alla finestra di immissione 1.2 e selezionare l'opzione per l'immissione dello spessore della piastra terminale dp. Se si inseriscono gli spessori quotati, è possibile vedere i limiti secondo DIN nella tabella dei risultati per il progetto della saldatura.

    Ora, se si seleziona un valore per la saldatura Web all'interno di questi limiti e si riavvia il calcolo, non si verificherà alcun registro errori.

Contattaci

Contattaci

Hai trovato la tua domanda?
In caso contrario, contattaci gratuitamente tramite e-mail, chat o il forum di supporto, o inviaci la tua domanda tramite il modulo online.

+39 051 9525 443

info@dlubal.it

Primi passi

Primi passi

Offriamo suggerimenti e consigli utili per aiutarti a familiarizzare con i programmi principali RFEM e RSTAB.

Simulazione del vento e Generazione carico da vento

Con il programma stand-alone RWIND Simulation, i flussi di vento attorno a strutture semplici o complesse, possono essere simulate mediante una galleria del vento digitale.

I carichi del vento generato che agiscono su questi oggetti possono essere importati in RFEM o RSTAB.

Veramente la miglior assistenza tecnica

““Grazie per le preziose informazioni.

Vorrei fare un complimento al vostro team di assistenza tecnica. Sono sempre sorpreso da come trovate le risposte alle mie domande velocemente e professionalmente. Ho usato molti software con un contratto di supporto nel campo dell'analisi strutturale, ma il vostro supporto è di gran lunga il migliore. "