Domande frequenti (FAQ)

Cerca FAQ

Show Filter Hide Filter





Assistenza clienti 24/7

Oltre al nostro supporto tecnico (ad es. tramite chat), sul nostro sito internet troverai risorse che potrebbero esserti d'aiuto nella progettazione con Dlubal Software.

Newsletter

Ricevi regolarmente informazioni riguardo notizie, consigli utili, eventi, offerte speciali e buoni.

  • Risposta

    Secondo la norma EN 1991-1-3, il carico da neve deve essere moltiplicato per il fattore 0,8 per il carico da neve su un tetto. Pertanto, si ottiene il seguente carico:

    sk = 5 kN/m² × 0,8 = 4 kN/m²

    Se il carico è già stato calcolato per il tetto, è possibile inserire il carico completamente sotto i carichi definiti dall'utente. Questo è mostrato nella Figura 01 e nel video.

  • Risposta

    Il programma RWIND Simulation è protetto dall'uso non autorizzato. Se la chiave software è autorizzata, il programma è autorizzato solo per un periodo di attivazione specifico, che deve essere definito dall'utente. Dopo questo periodo, il programma passa automaticamente alla modalità demo; la licenza precedentemente utilizzata è disponibile gratuitamente per una nuova attivazione. Per evitare la riattivazione sullo stesso computer a utente singolo, è possibile rinnovare la licenza online (un computer è collegato a Internet) specificando un nuovo periodo di attivazione prima della scadenza del periodo di attivazione. Procedere come segue:

    1. Esegui RWIND Simulation "Come amministratore". Per fare ciò, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona RWIND Simulation e selezionare "Esegui come amministratore".

      Figura 01 - Avvio del programma

    2. Selezionare la funzione "RWIND Simulation - License and Authorization" nel menu "Aiuto".

      Figura 02 - Impostazioni di licenza e autorizzazione

      Si aprirà la finestra di dialogo "Stato autorizzazione RWIND Simulation 1.xx".

    3. Controllare nella finestra di dialogo "RWIND Simulation 1.xx Stato autorizzazione" se è disponibile un'autorizzazione chiave software attiva. Questo è il caso se l'opzione "Chiave software" è selezionata nella sezione "Metodo di autorizzazione" e un'autorizzazione attiva è indicata da un punto verde nella sezione "Stato autorizzazione".

      Figura 03 - Stato dell'autorizzazione

      Se il segno di spunta è negativo e viene visualizzato un punto rosso, nessuna licenza RWIND Simulation basata su una chiave software viene attivata sul computer a utente singolo. Di conseguenza, il periodo di attivazione di una licenza non può essere esteso.

      Se i requisiti di cui sopra sono soddisfatti, fare clic sul pulsante "Estendi attivazione online". Viene visualizzata la finestra di dialogo "Estendi attivazione online".

    4. La finestra di dialogo "Estendi attivazione online" mostra le specifiche della licenza da estendere.

      Immettere la chiave di attivazione online in base ai documenti del contratto e definire il nuovo periodo di attivazione nel campo della data.

      Quindi, fare clic sulla funzione "Estendi attivazione ora" per eseguire l'estensione online.

      Figura 04 - Estensione dell'attivazione

      Si aprirà la finestra di dialogo "RWIND Simulation 1.xx".

    5. Nella finestra di dialogo "RWIND Simulation 1.xx" con la richiesta di conferma della modifica pianificata, fare clic su "OK" per modificare finalmente il periodo di attivazione.

      Figura 05 - Richiesta di conferma

      Dopo aver modificato con successo il periodo di attivazione, si riceve un messaggio di conferma e si può usare il programma senza restrizioni.
    Pertanto, la licenza acquistata viene utilizzata nel nostro sistema per il periodo di attivazione appena definito. Durante questo periodo, non è possibile attivare il programma RWIND Simulation con la chiave di attivazione su nessun altro computer. L'assegnazione della licenza nel nostro sistema termina con una corretta disattivazione o al termine del periodo di attivazione definito.

    Per evitare inutili assegnazioni di licenze nel nostro sistema dovute a problemi informatici imprevisti da parte dell'utente (difetto, perdita, sostituzione dell'hardware, modifica dei dipendenti e così via), si consiglia di mantenere il periodo di attivazione il più breve possibile.

  • Risposta

    Il programma RWIND Simulation è protetto dall'uso non autorizzato. Il programma può essere autorizzato offline (un computer non è collegato a Internet) con l'attivazione via e-mail. Procedere come segue:

    1. Esegui RWIND Simulation "Come amministratore". Per fare ciò, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona RWIND Simulation e selezionare "Esegui come amministratore".

      Figura 01 - Avvio del programma

    2. Confermare il controllo dell'autorizzazione con la funzione "Attiva ora".

      Figura 02 - Verifica delle autorizzazioni

      Si aprirà la finestra di dialogo "Stato autorizzazione Demo RWIND Simulation 1.xx".

    3. Nella finestra di dialogo "Stato autorizzazione Demo RWIND Simulation 1.xx", selezionare l'opzione "Chiave software" nell'area Metodo di autorizzazione e fare clic sulla funzione "Attivazione via e-mail" nella parte inferiore.

      Figura 03 - Attivazione e-mail

      Si aprirà la finestra di dialogo "Attivazione via e-mail".

    4. Nella finestra di dialogo "Attivazione via e-mail", inserire le informazioni sulla licenza (un numero di licenza e/o il nome e l'indirizzo dell'istituzione che ha acquistato la licenza del programma) in base ai documenti del contratto.

      Inoltre, immettere una descrizione definita dall'utente della workstation da attivare in "Descrizione dell'area di lavoro" e il livello di simulazione RWIND con una data di scadenza dell'attivazione da eseguire in "Autorizzazione richiesta".

      Quindi, fare clic sulla funzione "Genera codice richiesta" per confermare le immissioni.

      Figura 04 - Generazione di codici di richiesta

      Si aprirà la finestra di dialogo "Demo RWIND Simulation 1.xx".

    5. Controllare i dati immessi nella finestra di dialogo "Demo RWIND Simulation 1.xx". Se sono conformi, fare clic su "OK" per confermare la finestra di dialogo.

      Figura 05 - Verifica delle voci

      Si aprirà la finestra di dialogo "Attivazione via e-mail".

    6. La finestra di dialogo "Attivazione via e-mail" è composta da tre parti. Nella scheda "Passaggio 2", il codice di richiesta richiesto è visualizzato a sinistra. Copia questo blocco di testo negli Appunti di Windows con la funzione "Copia codice richiesta", quindi incolla il codice in un'e-mail vuota con [Ctrl] + [V] o la funzione incolla di Windows. Invia questa e-mail a support@dlubal.com per ulteriori elaborazioni.

      Figura 06 - Codice di richiesta di invio

    7. Riceverai da noi un codice di attivazione. Nella finestra di dialogo, vai alla scheda "Passaggio 3" e inserisci questo codice nella casella di testo "Codice di attivazione".

      Quindi, fare clic sulla funzione "Attiva ora" per eseguire il processo di attivazione.

      Figura 07 - Attivazione del programma

      Dopo la corretta autorizzazione, riceverai un messaggio di conferma ed è possibile utilizzare il programma senza alcuna restrizione.
    Questa attivazione e-mail offline utilizza la licenza acquistata per il periodo di attivazione definito nel nostro sistema. Durante questo periodo, non è possibile attivare il programma RWIND Simulation con la licenza su nessun altro computer. L'assegnazione della licenza nel nostro sistema termina con una corretta disattivazione o al termine del periodo di attivazione definito.

    Quindi, il processo di attivazione può essere eseguito nuovamente sullo stesso computer o su un altro computer. Si noti che i codici di richiesta e-mail possono essere utilizzati solo una volta per l'attivazione. Per riattivare, un nuovo codice di richiesta deve essere sempre inviato a noi.

    Per evitare inutili assegnazioni di licenze nel nostro sistema dovute a problemi informatici imprevisti da parte dell'utente (difetto, perdita, sostituzione dell'hardware, modifica dei dipendenti e così via), si consiglia di mantenere il periodo di attivazione il più breve possibile.

  • Risposta

    Oltre ai componenti per la descrizione del tipo di carico, della posizione e della lingua, l' URL della richiesta include anche i componenti per la descrizione dell'identità dell'utente. Il componente 'login' descrive l'indirizzo e-mail dell'utente e il componente 'hash' descrive una password nascosta. Per un accesso funzionale, l'indirizzo e-mail deve essere salvato in un account Dlubal valido.

    Se non si dispone ancora di un account Dlubal, è possibile crearlo in questa pagina:

    https://www.dlubal.com/en-US/extranet/create-new-account

    Dopo aver effettuato correttamente l'accesso al tuo account Dlubal nell'angolo in alto a sinistra del nostro sito Web,

    Figura 02 - Accedi all'account Dlubal
    https://www.dlubal.com/en-us

    si apre la pagina "Il mio account". Sotto l'intestazione "Dati utente", è possibile trovare i componenti dell'identità "Login" e "Hash" in basso per l'utilizzo della funzione del servizio Web Geo-Zone Tool.

    Figura 03 - Identità del servizio Web nell'account Dlubal

  • Risposta

    Il programma RWIND Simulation implementa un calcolo del flusso stazionario per gas non comprimibili. Le leggi e le espressioni utilizzate in questo modo non cambiano nel tempo. Così, il calcolo produce un set di risultati senza variazione temporale.

    [1] L'effetto di un "vortice stradale Kármán", in cui i vortici controrotanti si sviluppano dietro un corpo intorno al quale scorre, si traduce in un cambiamento temporale dell'effetto del flusso. Pertanto, questo effetto fluido-meccanico non può essere simulato in RWIND Simulation.


  • Risposta

    Il nuovo programma stand-alone RWIND Simulation offre le opzioni per la simulazione del vento e per generare i carichi del vento. Le opzioni possono essere sfruttate in modo ottimale in combinazione con il software di analisi strutturale FEM RFEM o il software di analisi per strutture strutturali RSTAB .

    Input
    L'adozione diretta di modelli da RFEMRSTAB consente di determinare i parametri pertinenti delle direzioni del vento da analizzare con i profili del vento dipendenti dall'altitudine sulla base di una norma del vento. Ne risultano i casi di carico corrispondenti con i parametri definiti globalmente.

    La simulazione RWIND può anche essere eseguita manualmente se non ci sono RFEM o RSTAB. Per questo motivo, i dati possono essere importati dalla grafica vettoriale STL.

    L'importazione di terreno ed edifici dell'ambiente nella simulazione è possibile anche da file STL.

    Lo scambio di dati tra RFEM, RSTAB e RWIND Simulation consente di utilizzare facilmente i risultati dell'analisi del vento come casi di carico nel consueto ambiente di lavoro RFEM o RSTAB.

    Servizi di simulazione RWIND
    • Analisi del flusso di vento incomprimibile in 3D con i risolutori OpenFoam
    • Importazione diretta di modelli di file RFEM, RSTAB o STL
    • Modifiche semplici del modello mediante Drag and Drop e assistenza per la regolazione grafica
    • Correzioni automatiche della topologia del modello con reti termoretraibili
    • Opzione per aggiungere oggetti dall'ambiente (edifici, terreno, ...)
    • Profili di velocità dipendenti dall'altezza secondo la normativa
    • Modelli di turbolenza K-epsilon e K-omega
    • Generazione automatica della mesh regolata alla profondità di dettaglio selezionata
    • Calcolo parallelo con utilizzo ottimale della capacità di computer multicore
    • Risultati in pochi minuti per simulazioni a bassa risoluzione (fino a 1 milione di celle)
    • Risultati in poche ore per simulazioni con risoluzione medio/alta (1-10 milioni di celle)
    • Visualizzazione grafica dei risultati sui piani Clipper/Slicer (campi scalari e vettoriali)
    • Rappresentazione grafica delle linee di corrente e ottimizzazione delle animazioni
  • Risposta

    Il programma RWIND Simulation è protetto dall'uso non autorizzato. Il programma può essere autorizzato con l'attivazione online (un computer è collegato a Internet). Procedere come segue:

    1. Esegui RWIND Simulation "Come amministratore". Per fare ciò, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona RWIND Simulation e selezionare "Esegui come amministratore".

      Figura 01 - Inizio programma

    2. Confermare il controllo dell'autorizzazione con la funzione "Attiva ora".

      Figura 02 - Verifica di autorizzazione

      Si aprirà la finestra di dialogo "Stato autorizzazione Demo RWIND Simulation 1.xx".

    3. Nella finestra di dialogo "Stato autorizzazione Demo RWIND Simulation 1.xx", selezionare l'opzione "Chiave software" nella sezione Metodo di autorizzazione e fare clic sulla funzione "Attiva online" nella parte inferiore.

      Figura 03 - Attivazione online

      Si aprirà la finestra di dialogo "Attivazione online".

    4. Nella finestra di dialogo "Attivazione online", immettere le informazioni sulla licenza (un numero di licenza, una chiave di attivazione e un livello di RWIND Simulation) in base ai documenti del contratto.

      Inoltre, immettere una data di scadenza dell'attivazione da eseguire nel campo centrale e una descrizione definita dall'utente del centro di lavoro da attivare nel campo inferiore.

      Quindi, fare clic sulla funzione "Attiva ora" per eseguire il processo di attivazione.

      Figura 04 - Attivazione del programma

      Dopo la corretta autorizzazione, riceverai un messaggio di conferma ed è possibile utilizzare il programma senza alcuna restrizione.
    Questa attivazione online utilizza la licenza acquistata per il periodo di attivazione definito nel nostro sistema. Durante questo periodo, non è possibile attivare il programma RWIND Simulation con la chiave di attivazione su nessun altro computer. L'assegnazione della licenza nel nostro sistema termina con una corretta disattivazione o al termine del periodo di attivazione definito.

    Quindi, il processo di attivazione può essere eseguito nuovamente sullo stesso o su un altro computer con la chiave di attivazione esistente.

    Per evitare inutili assegnazioni di licenze nel nostro sistema dovute a problemi informatici imprevisti da parte dell'utente (difetto, perdita, sostituzione dell'hardware, modifica dei dipendenti e così via), si consiglia di mantenere il periodo di attivazione il più breve possibile.

  • Risposta

    La DIN EN 1991-1-3 / NA mostra la mappa della Germania del carico da neve nella figura NA.1. L'esatta assegnazione delle zone di carico da neve delle unità amministrative, in particolare nell'area dei confini delle zone, deve essere richiesta alle autorità competenti. L'Istituto tedesco per le tecnologie edilizie DIBt pubblica una tabella "Assegnazione delle zone di carico da neve secondo i confini amministrativi" per ogni stato federale sul sito internet https://www.dibt.de/de/Service/Dokumente-Listen-TBB.html.
     
    Per le posizioni delle zone di carico da neve 1 e 2 nella Piana della Germania del nord, è anche necessario verificare se sono nel significato di DIN EN 1991-1-3 / NA, Sezione 4.3, Regioni definite. Per queste posizioni, la tabella "Allocazione di zone di carico da neve in base ai limiti amministrativi" nella tabella mostra la nota in calce "Nord d. 

    Secondo DIN EN 1991-1-3 e DIN EN 1991-1-3 / NA, valori superiori a quelli specificati in DIN EN 1991-1-3 e DIN EN 1991-1-3 / NA possono risultare per alcuni strati della neve Zona di carico Queste posizioni sono indicate nella tabella "Assegnazione delle zone di carico neve secondo i limiti amministrativi".

    Inoltre, i risultati del progetto di ricerca del servizio meteorologico tedesco "Analisi della superficie dei dati del carico da neve in cinque contee e il loro confronto con i dati della zona di carico da neve della DIN 1055-5: 2005 come studio pilota per la revisione del carico da neve mappa delle zone "devono essere considerate.

    Queste condizioni speciali sono disponibili anche nel servizio online Dlubal. Le zone di carico da neve con le regolazioni speciali sono indicate da un asterisco. Il controllo speciale viene visualizzato anche sotto la zona di carico neve sotto forma di commento. La figura 1 mostra la zona di carico da neve 3 * per la città di Altenau. Per Altenau, si deve considerare un aumento del carico da neve. Questo è anche visualizzato come un commento.
  • Risposta

    Il servizio online "Geo-Zone Tool: Mappe di zone di neve, vento e sismiche" può salvare solo un valore costante su una superficie.


    Figura 01 - Classificazione delle zone

    Se la rispettiva norma di carico raccomanda la visualizzazione dell'isolamento del carico attraverso il paese invece della normale classificazione delle zone, la mappa di carico interattiva mostra le aree tra gli isolini come zone con un valore costante. In questo caso, a queste zone viene sempre assegnato un valore maggiore di due isoline di chiusura.


    Di conseguenza, questa visualizzazione del carico "a gradini" delle posizioni tra gli isolini porta alla determinazione del carico conservativo.



  • Risposta

    Se si seleziona l'allegato nazionale generale della EN 1991-1-3, il programma consente di inserire qualsiasi valore.

1 - 10 di 37

Contattaci

Contattaci

Hai trovato la tua domanda?
In caso contrario, contattaci gratuitamente tramite e-mail, chat o il forum di supporto, o inviaci la tua domanda tramite il modulo online.

+39 051 9525 443

info@dlubal.it

Primi passi

Primi passi

Offriamo suggerimenti e consigli utili per aiutarti a familiarizzare con i programmi principali RFEM e RSTAB.

Simulazione del vento e Generazione carico da vento

Con il programma stand-alone RWIND Simulation, i flussi di vento attorno a strutture semplici o complesse, possono essere simulate mediante una galleria del vento digitale.

I carichi del vento generato che agiscono su questi oggetti possono essere importati in RFEM o RSTAB.

Veramente la miglior assistenza tecnica

““Grazie per le preziose informazioni.

Vorrei fare un complimento al vostro team di assistenza tecnica. Sono sempre sorpreso da come trovate le risposte alle mie domande velocemente e professionalmente. Ho usato molti software con un contratto di supporto nel campo dell'analisi strutturale, ma il vostro supporto è di gran lunga il migliore. "