Knowledge Base

Cerca





Perché Dlubal Software?

solutions

  • Più di 45.000 utenti in 95 Paesi
  • Un solo software per tutti settori
  • Supporto gratuito fornito da ingegneri esperti
  • Intuitivo e facile da imparare
  • Eccellente rapporto qualità/prezzo
  • Sistema modulare flessibile ed estensibile in fuzione delle proprie necessità
  • Licenze singole o di rete
  • Software verificato dall'utilizzo in molti progetti noti

Simulazione del vento e Generazione carico da vento

Con il programma stand-alone RWIND Simulation, i flussi di vento attorno a strutture semplici o complesse, possono essere simulate mediante una galleria del vento digitale.

I carichi del vento generato che agiscono su questi oggetti possono essere importati in RFEM o RSTAB.

Newsletter

Ricevi regolarmente informazioni riguardo notizie, consigli utili, eventi, offerte speciali e buoni.

  1. Sistema e carico

    Progettazione dell'introduzione del carico locale secondo EN 1993-1-3

    La progettazione di prodotti in acciaio laminati a freddo è regolata dalla EN 1993-1-3. Le forme tipiche delle sezioni trasversali formate a freddo sono le sezioni U, C, Z, Hut o Sigma. Sono prodotti in lamiera a pareti sottili con metodi di profilatura o bordatura. Quando si progettano gli stati limite ultimo, è anche necessario assicurarsi che l'applicazione del carico locale non comporti la compressione, lo storpio del nastro o l'instabilità locale nel nastro delle sezioni trasversali. Questi effetti possono essere causati dall'applicazione del carico locale attraverso la flangia nel nastro e dalle forze di supporto nei punti supportati. La sezione 6.1.7 della EN 1993-1-3 specifica in dettaglio come determinare la resistenza del nastro Rw, Rd in applicazione del carico locale.

  2. Proprietà della sezione efficace

    Progettazione di una sezione a C a pareti sottili, piegata a freddo secondo EN 1993-1-3

    Utilizzare l'estensione del modulo Sezioni a freddo RF-/STEEL per eseguire i progetti di stato limite finale delle sezioni formate a freddo secondo EN 1993-1-3 e EN 1993-1-5. Oltre alle sezioni trasversali formate a freddo dal database delle sezioni trasversali, è anche possibile progettare sezioni trasversali generali da SHAPE-THIN.

  3. Massima distorsione nella parte superiore

    Calcolo non lineare di un solaio in cemento armato in fibra di acciaio allo stato limite ultimo con RFEM

    Il cemento armato in fibra di acciaio è oggi utilizzato principalmente per pavimentazioni industriali o per capannoni, per fondazioni con bassi carichi, pareti di scantinati e piani interrati. Dalla pubblicazione della prima linea guida da parte del Comitato tedesco per il cemento armato (DAfStb) sul calcestruzzo armato in fibra di acciaio nel 2010, l'ingegnere strutturale può utilizzare gli standard per la progettazione del materiale composito in fibra di acciaio, che rende l'uso di fibra rinforzata calcestruzzo sempre più popolare nella costruzione. Questo articolo descrive il calcolo non lineare di una piastra di fondazione in cemento armato in fibra di acciaio allo stato limite ultimo nel programma FEM RFEM.

  4. Dettagli sulla struttura del layer

    Calcolo e utilizzo del vetro stratificato

    Nel campo della costruzione del vetro, ci sono vari vetri e strutture a strati che vengono utilizzati per scopi diversi. Nel caso classico, questi sono: Vetro float, vetro temperato e vetro di sicurezza temperato.

  5. Schema del sistema

    Calcolo dello collegamento saldato della sezione a I

    Verrà progettato un collegamento saldato di una sezione trasversale HEA sotto flessione biassiale con forza assiale. Verrà eseguita la progettazione delle saldature per le forze interne indicate secondo il metodo semplificato (DIN EN 1993-1-8, punto 4.5.3.3) mediante SHAPE-THIN.

  6. Definizione della curva tensioni-deformazioni del calcestruzzo fibrorinforzato con acciaio

    Determinazione delle proprietà del materiale del calcestruzzo fibrorinforzato con acciaio e utilizzo in RFEM

    Il calcestruzzo fibrorinforzato con acciaio è oggi utilizzato principalmente per pavimenti industriali o per sale, per piastre di fondazione con carichi bassi, pareti di scantinati e pavimenti di scantinati. Dalla pubblicazione della prima linea guida da parte del Comitato tedesco per il cemento armato (DAfStb) sul calcestruzzo fibrorinforzato con acciaio nel 2010, l'ingegnere strutturale può utilizzare gli standard per la progettazione del materiale composito in cemento armato in fibra di acciaio, che rende l'uso della fibra rinforzata calcestruzzo sempre più popolare nella costruzione. Questo articolo spiega i parametri dei singoli materiali del calcestruzzo fibrorinforzato con acciaio e come gestirli nel programma FEM RFEM.

  7. Modello di RFEM

    Progettazione di travi in legno secondo la normativa NDS 2018

    Utilizzando il modulo RF-TIMBER AWC, la progettazione della trave in legno è possibile secondo il metodo ASD della norma americana 2018 NDS. Il calcolo accurato della capacità di flessione dell'asta di legno e dei coefficienti di regolazione è importante ai fini della sicurezza e della progettazione. Il seguente articolo verificherà l'instabilità critica massima in RF-TIMBER AWC utilizzando le equazioni analitiche dettagliate secondo la norma NDS 2018, compresi i coefficienti di regolazione della flessione, il valore di progetto di flessione adattato e il rapporto di progetto finale.

  8. Tensioni e classificazione

    Classificazione e verifica allo stato limite ultimo delle sezioni trasversali di SHAPE-THIN

    Quando si progetta una sezione trasversale in acciaio secondo l'Eurocodice 3, è importante assegnare il profilo ad una delle quattro classi della sezione trasversale. Le classi 1 e 2 consentono un'analisi plastica, le classi 3 e 4 sono solo per l'analisi elastica. Oltre alla resistenza della sezione trasversale, è necessario analizzare la stabilità del componente strutturale.

  9. Spostamenti come primo risultato di un calcolo FEM

    Azioni interne e tensioni nelle superfici - Opzioni di visualizzazione

    Gli spostamenti dei nodi della mesh agli elementi finiti sono sempre il primo risultato di un calcolo strutturale. Sulla base di questi spostamenti e della rigidezza degli elementi, è possibile calcolare deformazioni, forze interne e tensioni.

  10. Figura 01 - Problema di ricerca

    Approcci di modellazione per collegamenti di cuscinetti a taglio / foro per mezzo di FEA

    Per indagini più dettagliate su collegamenti a taglio oa foro o il loro ambiente circostante, la definizione del problema di contatto non lineare ha un ruolo importante. Questo articolo utilizza un modello solido per la ricerca di modelli di superficie comparabili e semplificati.

1 - 10 di 26

Contattaci

Contattaci

Hai domande o bisogno di consigli?
Contattaci gratuitamente tramite e-mail, chat o il nostro forum di supporto o trova varie soluzioni e consigli utili nella nostra pagina delle FAQ.

+39 051 9525 443

info@dlubal.it

Assistenza clienti 24/7

Oltre al nostro supporto tecnico (ad es. tramite chat), sul nostro sito internet troverai risorse che potrebbero esserti d'aiuto nella progettazione con Dlubal Software.

Primi passi

Primi passi

Offriamo suggerimenti e consigli utili per aiutarti a familiarizzare con i programmi principali RFEM e RSTAB.

Software potente ed efficace

“ A mio avviso, il software è così potente e versatile che gli utenti apprezzano le prestazioni dopo aver appreso correttamente il programma.