Knowledge Base

Cerca





Perché Dlubal Software?

solutions

  • Più di 45.000 utenti in 95 Paesi
  • Un solo software per tutti settori
  • Supporto gratuito fornito da ingegneri esperti
  • Intuitivo e facile da imparare
  • Eccellente rapporto qualità/prezzo
  • Sistema modulare flessibile ed estensibile in fuzione delle proprie necessità
  • Licenze singole o di rete
  • Software verificato dall'utilizzo in molti progetti noti

Newsletter

Ricevi regolarmente informazioni riguardo notizie, consigli utili, eventi, offerte speciali e buoni.

  1. Figura 01 - Problema di ricerca

    Approcci di modellazione per collegamenti di cuscinetti a taglio / foro per mezzo di FEA

    Per indagini più dettagliate su collegamenti a taglio oa foro o il loro ambiente circostante, la definizione del problema di contatto non lineare ha un ruolo importante. Questo articolo utilizza un modello solido per la ricerca di modelli di superficie comparabili e semplificati.
  2. Figura 01 - Sezione trasversale

    Pannelli irrigiditi secondo EN 1993-1-5, punto 4.5

    In SHAPE-THIN, è possibile eseguire il calcolo dei pannelli irrigiditi in conformità del punto 4.5 dell'EN 1993-1-5. Per i pannelli irrigiditi, è necessario considerare sia le superfici efficaci dovute all'instabilità locale dei singoli pannelli nella piastra e negli irrigidimenti che le superfici efficaci dall'instabilità globale dell'intero pannello irrigidito.
  3. Figura 01 - Dlubal RFEM 5 & RSTAB 8 - Stress Points for Shear Stresses

    Punti di stress per sollecitazioni di taglio

    Le tensioni nella sezione trasversale del membro sono calcolate nei cosiddetti punti di sollecitazione. Questi punti sono posizionati in punti della sezione trasversale, in cui possono verificarsi i valori estremi delle sollecitazioni dovute al carico differente nel materiale.

  4. Figura 01 - Improved Calculation of Shear Stresses for Zero Elements in SHAPE-THIN

    Calcolo migliorato delle sollecitazioni di taglio per elementi zero

    I fori come ad esempio i fori dei bulloni possono essere rappresentati da zero elementi nelle sezioni trasversali create in SHAPE-THIN. Il calcolo delle sollecitazioni di taglio nella zona di tale apertura è stato migliorato come segue.

  5. Figura 01 - Dlubal RFEM 5 - Setting Axis System of Solid

    Impostazione del sistema di assi solido

    Gli stress in un solido possono essere valutati in RFEM 5 rispetto al sistema globale e locale. L'asse X o Y locale del solido può essere orientato parallelamente agli assi di una superficie limite, una linea, una superficie o nella direzione di un sistema di coordinate definito dall'utente.

  6. Figura 01 - Modification of Limit Stresses in RF-/STEEL

    Modifica delle sollecitazioni limite

    Le tensioni limite definite dall'utente possono essere determinate per ciascun intervallo di spessore. Per fare ciò, fare clic sul pulsante [Modifica materiale]. Nella finestra di dialogo "Modifica materiale", è possibile definire le tensioni limite in base alla resistenza di snervamento o selezionando la casella di spunta "Definito dall'utente, definizione indipendente di sollecitazioni limite".

  7. Figura 01 - Torsional Stress Limits for Cross-Section Class 4 in RF-/STEEL EC3

    Limiti di stress torsionale per la classe di sezione trasversale 4

    Al fine di nascondere l'avvertenza su torsioni di torsione troppo elevate delle sezioni trasversali con Classe 4 e ignorare la torsione, la versione cliente successiva di RF- / STEEL EC3 consente di determinare i possibili rapporti delle porzioni di torsione limite nei "Dettagli" la finestra di dialogo.

  8. Figura 01 - Stresses in RF-STEEL Surfaces for Weld Seam Design

    Sottolinea per Weld Seam Design

    Nelle superfici RF-STEEL , è possibile visualizzare le tensioni rilevanti per la progettazione delle saldature secondo EN 1993-1-8, Figura 4.5, ad esempio. Quando si valuta il rapporto di sollecitazione, deve essere preso in considerazione il sistema di assi locale xyz delle superfici.

  9. Figura 01 - Wall Thickness Allowances in RF-PIPING

    Indennità dello spessore della parete

    Per i calcoli di sollecitazione, alcuni standard utilizzano lo "spessore delle pareti di analisi", che otteniamo sottraendo corrosione, tolleranza all'abrasione, quote di produzione (filettatura, scanalatura, ecc.) E tolleranze del laminatoio dallo spessore nominale della parete. Tutti i valori necessari possono essere inseriti nella finestra di dialogo "Sezione trasversale tubazioni", scheda "Parametri di analisi sollecitazione".

  10. Figura 01 - Spostamenti generalizzati come primo risultato di un calcolo FEM

    Diagramma delle forze / tensioni interne per le superfici - varianti di livellamento

    Gli spostamenti generalizzati dei nodi FE sono sempre il primo risultato di un calcolo FE. Sulla base di questi spostamenti generalizzati e della rigidezza degli elementi, è possibile calcolare sforzi, forze interne e tensioni.

1 - 10 di 17

Contattaci

Contattaci

Hai domande o hai bisogno di un consiglio?
Contattaci tramite il nostro supporto gratuito via email, chat o forum oppure trova soluzioni e consigli utili nella nostra pagina FAQ.


    +39 051 9525 443

    info@dlubal.it

    Knowledge Base

    Nella pagina 'Knowledge Base', puoi trovare molti articoli tecnici, suggerimenti e trucchi che possono aiutarti a risolvere le problematiche di progettazione strutturale che potresti incontrare usando i programmi Dlubal Software

    Primi passi

    Primi passi

    Offriamo suggerimenti e consigli utili per aiutarti a familiarizzare con i programmi principali RFEM e RSTAB.

    Software potente ed efficace

    “Credo che il software è così potente e capace che la gente apprezzerà sicuramente il suo potere dopo che ne avranno preso dimestichezza.”