Knowledge Base

Cerca





Perché Dlubal Software?

solutions

  • Più di 45.000 utenti in 95 Paesi
  • Un solo software per tutti settori
  • Supporto gratuito fornito da ingegneri esperti
  • Intuitivo e facile da imparare
  • Eccellente rapporto qualità/prezzo
  • Sistema modulare flessibile ed estensibile in fuzione delle proprie necessità
  • Licenze singole o di rete
  • Software verificato dall'utilizzo in molti progetti noti

Newsletter

Ricevi regolarmente informazioni riguardo notizie, consigli utili, eventi, offerte speciali e buoni.

  1. Figura 01 - Sistema e carichi

    Confronto dei fattori critici di carico per instabilità flesso-torsionale secondo diversi metodi e moduli

    Il valore del ramo per instabilità flesso-torsionale o il momento critico di instabilità di una trave a campata unica sarà confrontato secondo diversi metodi di analisi di stabilità.

  2. Figura 01 - guida flangiato

    Carichi tangenziali orizzontali da inclinazione delle gru a ponte

    Nel caso di piste di gru con ampie campate, non è raro che il carico orizzontale da inclinazione sia rilevante per la progettazione. Questo articolo descrive l'origine di queste forze e l'input corretto in KRANBAHN. È qui sull'implementazione pratica e sul background teorico.

  3. Figura 01 - Struttura

    Inserimento ed effetti di ritegni laterali in RF-/STEEL EC3

    Quando si progettano travi e colonne di acciaio, è solitamente necessario eseguire le verifiche di resistenza e di stabilità. Spesso, le verifiche della sezione trasversale possono essere eseguite senza fornire ulteriori dettagli; per le verifiche di stabilità, invece, è necessario che l'utente inserisca specificazioni aggiuntive. In una certa misura, l'asta viene estrapolata dalla struttura di cui fa parte e quindi è necessario definire le condizioni di vincolo. Ciò è particolarmente importante per determinare il momento critico elastico Mcr per instabilità flesso-torsionale. Inoltre, è necessario definire le lunghezze di libera inflessione Lcr corrette. Esse sono importanti per il calcolo interno delle snellezze.
  4. Figura 01 - Structure, Loading, Internal Forces

    Per un vettore a due campi, la classe trasversale deve essere dimostrata. Inoltre, le prove trasversali richieste devono essere conservate. A causa di misure di stabilizzazione sufficienti, il fallimento della stabilità globale è escluso.
  5. Figura 01 - Telaio base per il modello shell

    Modellazione dei collegamenti con elementi bidimensionali

    Con RF-/FRAME-JOINT Pro, è possibile progettare giunti secondo DIN 18800 o Eurocodice 3. Quando si considerano giunti non normalizzati o si vuole indagare sul comportamento di un collegamento più in dettaglio, si raccomanda di utilizzare un modello numerico con elementi shell. Il seguente articolo mostrerà come strutturare tale modello.
  6. Figura 01 - Struttura per il primo step di verifica e collegamento selezionato

    Influenza dello scorrimento di giunti normalizzati per le strutture di acciaio

    L'articolo prende in esame la rigidezza dei collegamenti normalizzati secondo le DSTV (German Steel Construction Association)/DASt (German Committee for Structural Steelwork), spesso utilizzati nelle costruzioni di acciaio, e i suoi effetti sull'analisi strutturale e le verifiche secondo DIN EN 1993-1-1.
  7. Figura 01 - Sezione trasversale

    Pannelli irrigiditi secondo EN 1993-1-5, punto 4.5

    In SHAPE-THIN, è possibile eseguire il calcolo dei pannelli irrigiditi in conformità del punto 4.5 dell'EN 1993-1-5. Per i pannelli irrigiditi, è necessario considerare sia le superfici efficaci dovute all'instabilità locale dei singoli pannelli nella piastra e negli irrigidimenti che le superfici efficaci dall'instabilità globale dell'intero pannello irrigidito.
  8. Figura 01 – Altezza di gola di una saldatura a cordoni d’angolo (a) e di una saldatura a cordoni d’angolo a forte penetrazione

    Verifica delle saldature a cordone d’angolo secondo EN 1993-1-8

    Quella a cordone d’angolo è il tipo di saldatura più comune nelle strutture in acciaio. Secondo il paragrafo 4.3.2.1 (1) dell’EN 1993‑1‑8 [1], le saldature a cordone d’angolo potrebbero essere utilizzate per collegare parti strutturali con angolo di cianfrino compreso fra 60° e 120°.

  9. 1 - Cross-Section Classes

    Classificazione della sezione trasversale in caso di flessione monoassiale e sforzo normale

    Il modulo aggiuntivo RF-/STEEL EC3 esegue la classificazione dettagliata della sezione traversale prima che ogni verifica venga eseguita, valutando la suscettibilità all'instabilità locale di tutte le parti della sezione traversale. La classe della sezione trasversale influenza la determinazione della resistenza e della capacità rotazionale.

  10. Casi euleriani

    Valutazione delle deformate critiche locali e globali con RSBUCK per la determinazione della lunghezza d'inflessione libera

    Quando si esegue l'analisi di stabiltà delle aste con il metodo dell'asta equivalente, considerando le forze interne secondo l'analisi lineare statica, è importante determinare le lunghezze equivalenti delle aste.

1 - 10 di 61

Contattaci

Contattaci

Hai domande o hai bisogno di un consiglio?
Contattaci tramite il nostro supporto gratuito via email, chat o forum oppure trova soluzioni e consigli utili nella nostra pagina FAQ.


    +39 051 9525 443

    info@dlubal.it

    Knowledge Base

    Nella pagina 'Knowledge Base', puoi trovare molti articoli tecnici, suggerimenti e trucchi che possono aiutarti a risolvere le problematiche di progettazione strutturale che potresti incontrare usando i programmi Dlubal Software

    Primi passi

    Primi passi

    Offriamo suggerimenti e consigli utili per aiutarti a familiarizzare con i programmi principali RFEM e RSTAB.

    Software potente ed efficace

    “Credo che il software è così potente e capace che la gente apprezzerà sicuramente il suo potere dopo che ne avranno preso dimestichezza.”