Edificio della stazione ferroviaria di Karlovy Vary, Repubblica Ceca

Calcolato con Dlubal Software

  • Progetto cliente

Progetto cliente

Questo articolo è stato tradotto da Google Traduttore

Visualizza il testo originale

L'edificio della stazione è una struttura in acciaio di forma organica composta da tre parti collegate. Le parti sinistra e destra dell'edificio sono formate da travi reticolari curve di Vierendeel che vengono estruse dalla travatura principale di Vierendeel fino alle fondazioni in calcestruzzo armato. Queste travature reticolari principali sono supportate da una fila di colonne con controventi verticali aggiuntivi.

Analisi strutturale Ing. Jan Mařík, Ph.D.
Ing. Jan Seifert
Progettazione architettonica PETR FRANTA architekti & asoc., Spol. sro

Parametri del modello

Modello

La parte centrale dell'edificio è sostenuta da due file di pilastri separati al centro a sinistra ea destra a formare un ingresso che funge anche da atrio vetrato. La copertura centrale è formata da due travature Vierendeel laterali e da una massiccia travatura centrale supportata dal vano ascensore al centro della campata. Le travi, che supportano i pannelli di vetro, sono posizionate tra la travatura reticolare. Le aste e le travature formano inoltre una struttura reticolare.

Anche le parti all'estrema destra e sinistra dell'edificio sono formate dalle travature Vierendeel. Alla base della struttura, le travature reticolari si incastrano nel basamento in calcestruzzo con un collegamento a perno. L'interno della copertura è sostenuto dalle principali travature reticolari centrali. Queste travature reticolari sono ulteriormente supportate da più colonne con controventi verticali aggiuntivi. All'ingresso dell'edificio, un ponte pedonale è sospeso alle aste di copertura in acciaio che uniscono le due parti esterne della struttura.

La parete posteriore sul lato della piattaforma collega tutte le parti dell'edificio che formano la parete del timpano. Questo muro è costituito da colonne e travi intermedie complete di una facciata in alluminio. Esiste anche un controvento per pareti interne. La consolle estende la copertura oltre il piano di questo muro longitudinale.

Le colonne sono vincolati alla base e nella parte superiore sono collegate orizzontalmente ad una travatura reticolare formata dalle correnti superiori della trave del timpano e la prima travatura reticolare con aste diagonali tra le correnti. Intorno all'esterno dell'edificio, ci sono finestre ancorate direttamente alle travi orizzontali. Il rivestimento è costituito da lamiere trapezoidali portanti, uno strato isolante e lamiere aggraffate (Kalzip). Nelle aree con la maggiore curvatura, sono inseriti dei puntoni aggiuntivi tra le travature reticolari Vierendeel per garantire una curvatura della superficie sufficiente per il rivestimento in lamiera trapezoidale.

Le travature reticolari Vierendeel sono costituite da correnti di tubi tondi (acciaio S355) e da anime verticali fabbricate con lamiera P12 (acciaio S235). Le lamiere trapezoidali portanti, così come gli elementi distanziatori in tutta la copertura, le travi orizzontali utilizzate per l'ancoraggio delle finestre e altri elementi utilizzati per trasferire la componente tangenziale del carico verticale alla superficie del rivestimento impediscono che la corrente superiore si sganci. instabilità del piano. Per la corrente inferiore, sia il supporto elastico della corrente superiore attraverso le anime verticali che gli elementi distanziatori che collegano le correnti inferiori della trave contribuiscono contro l'instabilità fuori piano.

Posizione del progetto

Karlovy Vary, Repubblica Ceca

Parole chiave

Strutture di acciaio RFEM STEEL EC3

Scrivi un commento...

Scrivi un commento...

  • Visualizzazioni 1338x
  • Aggiornato 15. luglio 2021

Contattaci

Contatta Dlubal

Hai domande o bisogno di consigli?
Contattaci gratuitamente tramite e-mail, chat o il nostro forum di supporto o trova varie soluzioni e consigli utili nella nostra pagina delle FAQ.

+39 051 9525 443

info@dlubal.it

Online Training | Italian

Eurocodice 3 | Strutture in acciaio secondo UNI EN 1993-1-1

Corsi di formazione online 5. ottobre 2021 8:30 - 12:30 CEST

Verifiche di stabilità di strutture metalliche in RFEM e RSTAB

Verifiche di stabilità di strutture metalliche in RFEM e RSTAB

Webinar 7. settembre 2021 14:00 - 14:45 CEST

Analisi time history di un'esplosione in RFEM

Analisi dello storico dei tempi di esplosione in RFEM

Webinar 13. maggio 2021 14:00 - 15:00 EDT

Gli errori utente più comuni in RFEM e RSTAB

Gli errori utente più comuni in RFEM e RSTAB

Webinar 25. marzo 2021 14:00 - 14:45 BST

CSA S16: 19 Progettazione di strutture in acciaio in RFEM

CSA S16: 19 Progettazione di strutture in acciaio in RFEM

Webinar 10. marzo 2021 14:00 - 15:00 EDT

Dlubal Info Day

Dlubal Info Day online | 15 dicembre 2020

Webinar 15. dicembre 2020 9:00 - 16:00 BST

Interfaccia COM programmabile per RFEM/RSTAB

Interfaccia COM programmabile per RFEM/RSTAB

Webinar 12. maggio 2020 15:00 - 15:45 CEST

Modellazione di piastre e gusci in RFEM - Parte 2

Webinar 26. febbraio 2020 15:00 - 16:00

Modellazione avanzata in RFEM 5 Parte 2

Modellazione avanzata in RFEM 5 | Parte 2

Webinar 14. novembre 2019 15:00 - 16:00

Costruzione in legno lamellare secondo CSA O86: 14

CSA O86: 14 design CLT in RFEM

Webinar 6. novembre 2019 15:00 - 16:00

Modellazione avanzata in RFEM 5 | Parte 1

Modellazione avanzata in RFEM 5 | Parte 1

Webinar 25. settembre 2019 15:00 - 16:00

Webinar 3:

Webinar 3: Integrazione BIM e RFEM

Webinar 20. agosto 2019 15:00 - 16:00

RFEM
RF-STEEL EC3

Modulo aggiuntivo

Progettazione delle aste di acciaio secondo Eurocodice 3

Prezzo della prima licenza
1.480,00 USD