Ristrutturazione della Fondation Avicenne, Cité Internationale Universitaire de Paris, Francia

Calcolato con Dlubal Software

  • Progetto cliente

Progetto cliente

Questo articolo è stato tradotto da Google Traduttore

Visualizza il testo originale

La Fondation Avicenne, precedentemente conosciuta come la Maison de l ' Iran, creata negli anni '60, è un edificio della Cité Internationale Universitaire de Paris (CIUP) che ora ospita molte case dove gli studenti provenienti da tutto il mondo sono sistemati in un ambiente paesaggistico eccezionale. L'architetto Claude Parent, ha completamente ridisegnato i bozzetti dei primi architetti iraniani Mosheine Foroughi e Heydar Ghiai, che hanno originariamente progettato questo progetto deciso da Mohammad Reza Chahd ' Iran.

Architetto Gilles Béguin e Marie Suzanne de Ponthaud
Ingegneria strutturale Nemo-K
Ufficio verifica progetti JPS Contrôle
Impresa di costruzioni Baudin Châteauneuf

Parametri del modello

Modello

Design e caratteristiche

La struttura principale in acciaio della Fondation Avicenne gravita attorno a tre traverse trasversali, incastonate alla base con travi che formano telai orizzontali, che si innalzano da 38 metri dal suolo, consentendo di sospendere due serie di quattro piani sopra un edificio al piano terra che alla fine forma un nove -storia struttura principale.

Le traverse che delineano i telai sono collegate tra loro da un bordo longitudinale e sono composte da scatole saldate ricostruite con rinforzi interni e irrigidimenti mentre le colonne di questi telai seguono lo stesso piano di progetto. I due blocchi galleggiano lontano da queste colonne e la loro oscillazione è stabilizzata in modo discreto da puntoni semplicemente collegati alle colonne e ai piani dei livelli 2 e 7.

La controventatura è assicurata da travi a vento e da solai in cls ad ogni livello gettati su lamiera di acciaio e supportati da travi trasversali in acciaio, sospese in facciata ed in campata.

L'edificio al piano terra è sottostante, che poggia su un basamento in cemento armato ed è caratterizzato da una struttura in acciaio costituita da travature reticolari e arcarecci, che sono controventate verticalmente da pareti in calcestruzzo.

Le sei colonne del telaio sono supportate ciascuna da un fusto in cemento del diametro di 2 metri, che carica sugli strati di calcare fino a una profondità di oltre 22 metri.

La scala esterna in acciaio, che si pone come un vero capolavoro evidenziato dalle sue doppie spirali rovesciate, conduce ai diversi livelli della sala collegando inoltre i due ascensori interni.

Predisposizioni tecniche

Questo progetto di ristrutturazione è consistito nel preservare lo scopo principale di questa struttura fornendo 111 camere per studenti e accademici; anche ripristinando alcuni locali alla loro conformità precedente e ai mobili originali, che consentirà agli uffici di progettazione di monitorare la struttura esistente per i futuri carichi di servizio.

Software per verifiche strutturali

La struttura in acciaio dell'edificio principale così come i carichi agenti (carichi permanenti, di esercizio e climatici) sono stati interamente modellati e progettati (ad eccezione della scala esterna) dallo studio di ingegneria NEMO-K durante la fase di progettazione con il software di progettazione RFEM ed i moduli aggiuntivi RF-STEEL EC3, RF-CONCRETE e RF-DYNAM Pro. Questi dispositivi sono stati utilizzati per verificare separatamente gli elementi in acciaio e in calcestruzzo, nonché il comportamento alle vibrazioni della struttura.

Basandosi su questa modellazione, i risultati hanno enfatizzato la necessità di fornire armature per specifiche parti strutturali in acciaio come parti del telaio sospeso, nonché elementi di stabilizzazione e di controvento.

Lo studio Jaillet & Rouby, che si occupa specificatamente di strutture in acciaio, ha aggiunto i propri calcoli ai risultati ottenuti da NEMO-K in fase di progettazione. La società Baudin Châteauneuf eseguirà un terzo calcolo durante la fase di esecuzione, che consentirà infine di verificare i pozzi di fondazione esistenti che poggiano sugli strati di calcare ' profondi.

Lo studio di ingegneria NEMO-K si è concentrato anche sulla ricostruzione di elementi di facciata, che vanno dalla semplice falegnameria e vetrate ai pannelli di tamponamento, isolamento termico e protezione solare, utilizzando materiali contemporanei migliorando così notevolmente le prestazioni termo-acustiche e la tenuta all'aria e all'acqua.

Posizione del progetto

27 D Bd Jourdan
75014 Parigi
USA

Parole chiave

Struttura in acciaio RFEM RF-STEEL (versione inglese) RF-STEEL EC3 RF-DYNAM Pro (versione inglese)

Scrivi un commento...

Scrivi un commento...

  • Visualizzazioni 235x
  • Aggiornato 5. ottobre 2021

Contattaci

Contatta Dlubal

Hai domande o bisogno di consigli?
Contattaci gratuitamente tramite e-mail, chat o il nostro forum di supporto o trova varie soluzioni e consigli utili nella nostra pagina delle FAQ.

+39 051 9525 443

info@dlubal.it

Verifiche di stabilità di strutture metalliche in RFEM e RSTAB

Verifiche di stabilità di strutture metalliche in RFEM e RSTAB

Webinar 7. settembre 2021 14:00 - 14:45 CEST

Analisi time history di un'esplosione in RFEM

Analisi dello storico dei tempi di esplosione in RFEM

Webinar 13. maggio 2021 14:00 - 15:00 EDT

Gli errori utente più comuni in RFEM e RSTAB

Gli errori utente più comuni in RFEM e RSTAB

Webinar 25. marzo 2021 14:00 - 14:45 BST

CSA S16: 19 Progettazione di strutture in acciaio in RFEM

CSA S16: 19 Progettazione di strutture in acciaio in RFEM

Webinar 10. marzo 2021 14:00 - 15:00 EDT

Dlubal Info Day

Dlubal Info Day online | 15 dicembre 2020

Webinar 15. dicembre 2020 9:00 - 16:00 BST

Interfaccia COM programmabile per RFEM/RSTAB

Interfaccia COM programmabile per RFEM/RSTAB

Webinar 12. maggio 2020 15:00 - 15:45 CEST

Modellazione di piastre e gusci in RFEM - Parte 2

Webinar 26. febbraio 2020 15:00 - 16:00

Modellazione avanzata in RFEM 5 Parte 2

Modellazione avanzata in RFEM 5 | Parte 2

Webinar 14. novembre 2019 15:00 - 16:00

Costruzione in legno lamellare secondo CSA O86: 14

CSA O86: 14 design CLT in RFEM

Webinar 6. novembre 2019 15:00 - 16:00

Modellazione avanzata in RFEM 5 | Parte 1

Modellazione avanzata in RFEM 5 | Parte 1

Webinar 25. settembre 2019 15:00 - 16:00