Salvataggio di modelli come blocchi in RFEM 6

Articolo tecnico sul tema Analisi strutturale con Dlubal Software

  • Knowledge Base

Articolo tecnico

Questo articolo è stato tradotto da Google Traduttore

Visualizza il testo originale

In RFEM 6 è possibile salvare gli oggetti selezionati, così come intere strutture, come blocchi e riutilizzarli in altri modelli. Si possono distinguere tre tipi di blocchi: blocchi non parametrizzati, parametrizzati e dinamici (tramite JavaScript). Questo articolo si concentrerà sul primo tipo di blocco (non parametrizzato).

I blocchi in RFEM 6 possono essere gestiti tramite Dlubal Center | Blocchi (Immagine 1). Una moltitudine di modelli di diverse categorie (ad esempio, travi, travature reticolari, telai, torri e tralicci, tensostrutture a membrana, silos e serbatoi di stoccaggio, ecc.), Sono predefiniti nel catalogo e sono pronti per essere utilizzati.

Tuttavia, è possibile creare nuovi blocchi selezionando strutture o parti strutturali e salvandoli tramite "File → Salva come blocco". Oltre al nome del blocco e alla descrizione, è importante classificare il modello in base al tipo, agli oggetti utilizzati e alla categoria pertinente (Figura 2). Questi dati aiuteranno in seguito a trovare il blocco nel catalogo e a riutilizzarlo.

Una volta salvato, il blocco può essere importato facilmente in qualsiasi file di RFEM 6. A tale scopo, è necessario aprire Dlubal Center | Blocchi e selezionare il blocco dalla categoria pertinente (Figura 3).

La finestra Modifica blocchi è immediatamente disponibile per definire il punto di inserimento del blocco e la sua posizione nella finestra di lavoro di RFEM. Quest'ultimo può essere assegnato selezionando il nodo nel grafico o inserendo le coordinate del punto di inserimento (Figura 4). Le modifiche del blocco possono essere introdotte anche nella scheda Struttura della finestra Modifica blocchi. Ad esempio, il materiale e le sezioni possono essere modificati prima di inserire il blocco nel file (Figura 5). Allo stesso modo, la classificazione del blocco può essere modificata nella scheda Classificazione di questa finestra.

È importante sottolineare che, una volta inserito, il blocco è disponibile come oggetto speciale che può essere ulteriormente modificato tramite la scheda Dati del Navigatore, come mostrato in Figura 6. Inoltre, il blocco può essere modificato direttamente tramite le funzioni di RFEM (ad esempio, Drag & Drop).

Osservazioni finali

Una miriade di modelli sono già predefiniti come blocchi in Dlubal Center e sono disponibili per l'uso. Tuttavia, è anche possibile aggiungere parti strutturali e intere strutture come blocchi in RFEM 6. Per una migliore consultazione, è importante classificare il modello da salvare come blocco in termini di tipo, oggetti utilizzati e categoria.

Per inserire il blocco salvato in un file, è necessario definire il punto di inserimento del blocco e la sua posizione nella finestra di lavoro di RFEM. A questo punto, sono possibili anche modifiche del blocco in termini di struttura e classificazione. Il blocco può essere modificato anche in seguito poiché una volta inserito, il blocco è disponibile come oggetto speciale nella scheda Dati del Navigatore.

Autore

Irena Kirova, M.Sc.

Irena Kirova, M.Sc.

Marketing e assistenza clienti

La Sig.ra Kirova è responsabile della creazione di articoli tecnici e fornisce supporto tecnico ai clienti Dlubal.

Parole chiave

Blocchi Parametrizzazione Parametri

Scrivi un commento...

Scrivi un commento...

  • Visualizzazioni 1010x
  • Aggiornato 11. gennaio 2023

Contattaci

Contatta Dlubal

Ha altre domande o ha bisogno di consigli? Contattaci tramite telefono, e-mail, chat o forum, oppure effettua una ricerca nella pagina delle FAQ, disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

+39 051 9525 443

[email protected]

Corsi di formazione online | Inglese

Eurocodice 3 | Strutture in acciaio secondo DIN EN 1993-1-1

Corsi di formazione online 2. marzo 2023 9:00 - 13:00 CET

Corsi di formazione online | Inglese

Eurocodice 5 | Strutture in legno secondo DIN EN 1995-1-1

Corsi di formazione online 16. marzo 2023 9:00 - 13:00 CET

Event Invitation

Conferenza internazionale sul legno massiccio

Conferenza 27. marzo 2023 - 29. marzo 2023

Corsi di formazione online | Inglese

RFEM 6 | Analisi dinamica e verifica sismica secondo EC 8

Corsi di formazione online 30. marzo 2023 9:00 - 13:00 CEST

Corsi di formazione online | Inglese

Eurocodice 2 | Strutture di calcestruzzo secondo DIN EN 1992-1-1

Corsi di formazione online 26. gennaio 2023 9:00 - 13:00 CET

Modellazione e verifica di pannelli CLT in RFEM 6

Modellazione e verifica di pannelli CLT in RFEM 6

Webinar 19. gennaio 2023 14:00 - 15:00 CET

Corsi di formazione online | Inglese

RFEM 6 | Base

Corsi di formazione online 19. gennaio 2023 9:00 - 13:00 CET

Nuove caratteristiche in RFEM 6 e RSTAB 9

Nuove funzioni in RFEM 6 ed RSTAB 9

Webinar 21. dicembre 2022 14:00 - 15:00 CET

Integrazione di Revit, IFC e DXF in RFEM 6 (USA)

Integrazione di Revit, IFC e DXF in RFEM 6 (USA)

Webinar 15. dicembre 2022 14:00 - 15:00 EDT

Analisi delle tensioni di superfici e di aste in RFEM 6

Analisi delle tensioni di superfici e di aste in RFEM 6

Webinar 15. dicembre 2022 14:00 - 15:00 CET

Corsi di formazione online | Inglese

RFEM 6 | Studenti | Introduzione alla verifica del calcestruzzo armato

Corsi di formazione online 12. dicembre 2022 16:00 - 17:00 CET

Corso di formazione online | Inglese

Eurocodice 5 | Strutture di legno secondo DIN EN 1995-1-1

Corsi di formazione online 8. dicembre 2022 9:00 - 13:00 CET

Analisi geotecnica mediante fasi costruttive in RFEM 6

Analisi geotecnica con le fasi costruttive in RFEM 6

Webinar 1. dicembre 2022 14:00 - 15:00 CET

Form-Finding e calcolo delle tensostrutture in RFEM 6

Form-Finding e calcolo delle tensostrutture in RFEM 6

Webinar 30. novembre 2022 14:00 - 15:00 CET

RFEM 6
Ingresso con copertura ad arco

Programma principale

Il programma di analisi strutturale RFEM 6 è la base di un sistema software modulare. Il programma principale RFEM 6 viene utilizzato per definire strutture, materiali e carichi di sistemi strutturali piani e spaziali costituiti da piastre, pareti, gusci e aste. Con il programma è possibile progettare anche strutture composte, elementi solidi e di contatto.

Prezzo della prima licenza
4.450,00 EUR