Verifica giunti per acciaio in RFEM 6

Articolo tecnico sul tema Analisi strutturale con Dlubal Software

  • Knowledge Base

Articolo tecnico

In RFEM 6, i collegamenti in acciaio sono definiti come un assemblaggio di componenti. Nel nuovo add-on Giunti acciaio, sono disponibili componenti di base universalmente applicabili (piastre, saldature, piani ausiliari) per inserire situazioni di collegamento complesse. I metodi con cui possono essere definiti i collegamenti sono considerati in due articoli precedenti della Knowledge Base: "Un nuovo approccio alla verifica di giunti in acciaio in RFEM 6""Definizione di componenti di giunti in acciaio utilizzando la libreria".

Il vantaggio dell'add-on Giunti acciaio di RFEM è che puoi analizzare i collegamenti per strutture in acciaio utilizzando un modello EF per il quale la modellazione viene eseguita in background in modo completamente automatico. In effetti, esso è controllato dall'utente tramite la semplice e familiare immissione di componenti, come mostrato nell'immagine 1 e come discusso più in dettaglio negli articoli sopra menzionati.

In termini di calcolo, le verifiche dei componenti sono eseguite sulla base dei carichi determinati sul modello EF. Tutte le forze interne sono considerate nella verifica (N, Vy , Vz , My , Mz e Mt ); cioè, non ci sono restrizioni al carico planare. Inoltre, il carico di tutte le combinazioni di carico viene trasferito automaticamente nel modello EF in tutti i nodi selezionati.

Prima di assegnare i parametri per la verifica, è importante attivare la situazione di progetto di interesse per l'add-on Giunti acciaio. La figura 2 mostra come attivare la situazione di progetto allo stato limite ultimo per questo add-on. Come mostra l'immagine, puoi farlo nella scheda Situazioni di progetto della finestra di dialogo Casi e combinazioni di carico. Nella scheda Panoramica della stessa finestra, è possibile visualizzare le combinazioni di carico assegnate per la situazione di progetto di interesse (Fig. 3).

Se si desidera considerare la situazione di progetto per una particolare combinazione di carico (ad esempio quella con le forze interne più elevate), è necessario selezionare la combinazione di interesse nei dati di input della tabella Verifica giunti acciaio, come mostrato nelle immagini 4 e 5.

Successivamente, la configurazione di verifica ultima può essere definita nella scheda Configurazioni di progetto della finestra di dialogo Giunto acciaio, che è accessibile tramite il navigatore, la tabella o facendo doppio clic sul giunto acciaio stesso (nei casi in cui il giunto è già disponibile nel file finestra di lavoro di RFEM). Si può creare una nuova configurazione, modificarne una esistente o selezionare l'ultima configurazione dal grafico (fig. 6).

Nella finestra di dialogo Configurazione ultima mostrata nell'immagine 6, è necessario definire prima se è necessario eseguire un'analisi di instabilità. Se si attiva la casella di controllo, sarà disponibile anche la scheda Instabilità . I parametri di progetto come i coefficienti di sicurezza parziale e la deformazione plastica limite sono presi automaticamente dalla norma selezionata per il add-on nei Dati base del modello, ma è possibile modificarli. È possibile definire anche altri parametri di progetto in termini di analisi (cioè il tipo di analisi, il numero di iterazioni e gli incrementi di carico), modellazione (cioè il coefficiente di lunghezza dell'asta) e mesh (cioè parametri generali come le dimensioni dell'elemento, nonché i parametri specifici per le aste di collegamento e le componenti del giunto).

Per l'analisi di instabilità, è possibile definire il numero più basso di autovalori da considerare, come mostrato nell'immagine 7. Il coefficiente di carico limite per la verifica è impostato su 15 secondo l'Eurocodice 3 [1], ma è possibile ridefinirlo.

Una volta che il collegamento per acciaio e i parametri di verifica associati sono stati definiti, è possibile eseguire il calcolo facendo clic sul pulsante "Mostra risultati" nella tabella Giunti acciaio, o tramite "Verifica giunti acciaio" nella barra degli strumenti, come mostrato nella figura 8. La valutazione dei risultati e la loro documentazione saranno discussi in un prossimo articolo della Knowledge Base.

Autore

Irena Kirova, M.Sc.

Irena Kirova, M.Sc.

Marketing e assistenza clienti

La Sig.ra Kirova è responsabile della creazione di articoli tecnici e fornisce supporto tecnico ai clienti Dlubal.

Parole chiave

Collegamenti in acciaio Giunti acciaio Parametri di verifica

Riferimento

[1]  

Link

Scrivi un commento...

Scrivi un commento...

  • Visualizzazioni 1225x
  • Aggiornato 18. maggio 2022

Contattaci

Contatta Dlubal

Ha altre domande o ha bisogno di consigli? Contattaci tramite telefono, e-mail, chat o forum, oppure effettua una ricerca nella pagina delle FAQ, disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

+39 051 9525 443

[email protected]

Corsi di formazione online | Inglese

RFEM 6 | Studenti | Introduzione alla verifica del calcestruzzo armato

Corsi di formazione online 12. dicembre 2022 16:00 - 17:00 CET

Analisi delle tensioni di superfici e aste in RFEM 6

Analisi delle tensioni di superfici e aste in RFEM 6

Webinar 15. dicembre 2022 14:00 - 15:00 CET

Integrazione di Revit, IFC e DXF in RFEM 6 (USA)

Integrazione di Revit, IFC e DXF in RFEM 6 (USA)

Webinar 15. dicembre 2022 14:00 - 15:00 EDT

Nuove caratteristiche in RFEM 6 e RSTAB 9

Nuove funzionalità in RFEM 6 e RSTAB 9

Webinar 21. dicembre 2022 14:00 - 15:00 CET

Corsi di formazione online | Inglese

RFEM 6 | Base

Corsi di formazione online 19. gennaio 2023 9:00 - 13:00 CET

Modellazione e progettazione di pannelli CLT in RFEM 6

Modellazione e progettazione di pannelli CLT in RFEM 6

Webinar 19. gennaio 2023 14:00 - 15:00 CET

Corsi di formazione online | Inglese

Eurocodice 2 | Strutture di calcestruzzo secondo DIN EN 1992-1-1

Corsi di formazione online 26. gennaio 2023 9:00 - 13:00 CET

Corsi di formazione online | Inglese

Eurocodice 3 | Strutture in acciaio secondo DIN EN 1993-1-1

Corsi di formazione online 2. marzo 2023 9:00 - 13:00 CET

Corsi di formazione online | Inglese

Eurocodice 5 | Strutture in legno secondo DIN EN 1995-1-1

Corsi di formazione online 16. marzo 2023 9:00 - 13:00 CET

Corsi di formazione online | Inglese

RFEM 6 | Analisi dinamica e verifica sismica secondo EC 8

Corsi di formazione online 30. marzo 2023 9:00 - 13:00 CEST

Corso di formazione online | Inglese

Eurocodice 5 | Strutture di legno secondo DIN EN 1995-1-1

Corsi di formazione online 8. dicembre 2022 9:00 - 13:00 CET

Analisi geotecnica con fasi costruttive in RFEM 6

Analisi geotecnica con fasi costruttive in RFEM 6

Webinar 1. dicembre 2022 14:00 - 15:00 CET

Form-Finding e calcolo delle tensostrutture in RFEM 6

Form-Finding e calcolo delle tensostrutture in RFEM 6

Webinar 30. novembre 2022 14:00 - 15:00 CET

Corso di formazione online | Inglese

RFEM 6 | Studenti | Introduzione alla verifica del legno

Corsi di formazione online 25. novembre 2022 16:00 - 17:00 CET

Corso di formazione online | Inglese

RFEM 6 | Analisi dinamica e verifica sismica secondo EC 8

Corsi di formazione online 23. novembre 2022 9:00 - 13:00 CET

Corso di formazione online | Inglese

RFEM 6 | Studenti | Introduzione alla verifica del calcestruzzo armato

Corsi di formazione online 21. novembre 2022 16:00 - 17:00 CET

RFEM 6
Ingresso con copertura ad arco

Programma principale

Il programma di analisi strutturale RFEM 6 è la base di un sistema software modulare. Il programma principale RFEM 6 viene utilizzato per definire strutture, materiali e carichi di sistemi strutturali piani e spaziali costituiti da piastre, pareti, gusci e aste. Con il programma è possibile progettare anche strutture composte, elementi solidi e di contatto.

Prezzo della prima licenza
4.450,00 EUR
RFEM 6
Collegamenti in acciaio nella struttura del telaio

Steel Joints for RFEM 6

Collegamenti

Con l'add-on Giunti acciaio di RFEM, è possibile analizzare i collegamenti di acciaio utilizzando un modello agli elementi finiti.

Prezzo della prima licenza
1.850,00 EUR