Vecchio fuori, nuovo dentro: Architettura dello storicismo

Blog Dlubal per ingegneri civili e strutturisti

  • Programma stand-alone COMPOSITE-BEAM

Cosa possiamo imparare dallo storicismo

Questo articolo è stato tradotto da Google Traduttore

Visualizza il testo originale

Nello storicismo, gli stili architettonici di epoche passate sono stati rivisitati, lasciando molto spazio all'interpretazione personale. Ciò ha creato un mix di diverse forme di architettura che ancora oggi attirano l'attenzione. Ma cosa possiamo imparare dallo storicismo per il nostro moderno settore delle costruzioni?

La fase del classicismo svanì lentamente con il progredire del XIX secolo. Tuttavia, l'idea di riprendere il passato e di implementarlo in un modo nuovo è rimasta. Quindi, mentre il periodo architettonico precedente riguardava un ritorno all'antichità, dal 1830/1840 oltre la fine del secolo, furono imitati vari stili del passato : Romanico, gotico, rinascimentale, barocco e rococò. Lo storicismo era nato.

Le ragioni di ciò risiedono nelle circostanze sociali di quel tempo. A causa della rivoluzione industriale, ci fu un'esplosione demografica e un vero boom edilizio. Mancavano i mezzi e anche il tempo per pensare a uno stile proprio, quindi sono stati consultati i modelli del passato. A causa del colonialismo, anche gli stili architettonici non europei raggiunsero l'Europa e fiorì lo storicismo.

Caratteristiche dello storicismo

In contrasto con le epoche precedenti, gli edifici storicisti presentano un design della facciata puro. Per il resto degli edifici, sono stati utilizzati materiali e tecnologie costruttive moderne. In questo periodo sorse la differenziazione tra le professioni di architetto e ingegnere. Gli architetti erano responsabili della facciata, gli ingegneri di tutto ciò che c'era dietro.

Dall'esterno, i progetti della facciata possono essere solitamente assegnati a uno dei primi grandi stili architettonici, mentre l'interno ha una muratura molto più moderna. In Germania, ad esempio, conosciamo questo nuovo stile come edifici Gründerzeit , tra gli altri.

Più importante dell'esecuzione conforme alle regole di uno stile architettonico precedente era che le facciate ricordassero i tempi passati e apparissero il più decorative possibile. Vari stili sono stati spesso semplicemente mescolati insieme indipendentemente dalla loro rispettiva eredità. Oppure si presumeva che solo queste influenze moderne potessero completare lo stile a cui è stato ripristinato. Pertanto, anche questa forma di architettura ha incontrato alcune critiche.

Esempi di storicismo

Per cercare esempi di storicismo,'non è necessario percorrere lunghe distanze. Molte persone che vivono nei centri storici hanno edifici del genere a portata di mano, per così dire, o ci vivono essi stessi. Quindi diamo un'occhiata più da vicino ad alcuni edifici storicisti.

Nuovo municipio a Lipsia

Lipsia, Germania

A causa della crescita della popolazione, il vecchio municipio divenne gradualmente troppo piccolo. Quindi era necessario uno nuovo! La città acquisì l'edificio storico di Pleissenburg dal Regno di Sassonia nel 1895. Nella sua torre, c'era un osservatorio dell'Università di Lipsia. Sebbene questo fosse già stato trasferito a causa del denso sviluppo dell'area circostante, la sagoma della torre del Pleissenburg era così nota come punto di riferimento della città che dovrebbe essere facilmente riconoscibile anche dopo il nuovo edificio. Pertanto, lo stile originale doveva essere ripreso e modificato in chiave moderna.

Dopo sei anni di costruzione, il nuovo municipio fu inaugurato nel 1905 e l'ampliamento dell'edificio fu aperto nel 1912. Entrambi gli edifici sono collegati dalla "Beamtenlaufbahn" , un ponte a due piani. Come molti edifici in Germania, il nuovo municipio è stato vittima di un bombardamento durante la seconda guerra mondiale. Tuttavia, i rapidi lavori di ristrutturazione hanno presto riportato l'edificio e i suoi interni al loro antico splendore.

L'intero complesso edilizio è stato realizzato in grigio chiaro, calcare a conchiglia Main-Franconian e la torre si trova direttamente sulla base della vecchia torre di Pleissenburg. Particolarmente interessante è l'orologio del municipio, che di notte brilla di blu e porta le parole latine mors verta, hora incerta (la morte è certa, l'ora incerta). Inoltre, è sede di uno degli ultimi impianti di risalita del paternoster accessibili al pubblico della Germania, che è ancora in funzione.

Castello di Neuschwanstein

Füssen, Germania

Tra la metà e la fine del 19° secolo, l'allora re Ludovico II volle che il suo castello del barone brigante fosse ricostruito con dettagli tardo gotici in un monumentale castello romanico. Soprattutto il castello di Wartburg vicino a Eisenach avrebbe dovuto servire da modello qui. La ricostruzione iniziò nel 1869 e fu in gran parte completata nel 1884.

La realizzazione di questo progetto è riuscita così bene che Neuschwanstein è diventato l'epitome di un castello medievale per molte persone oggi. In realtà, tuttavia, è un capolavoro storicista, un neologismo stilistico emerso dall'architettura del castello di Wartburg e dalle rappresentazioni del castello della miniatura del libro medievale.

Doveva essere un castello in stile romanico antico senza dover rinunciare alle innovazioni tecnologiche. Pertanto, dopo il suo completamento, il castello romanico di Neuschwanstein aveva una cucina molto moderna per l'epoca, un riscaldamento ad aria calda e grandi finestre con telaio in acciaio a chiusura ermetica dall'industria.

Influenze predominanti vennero dal periodo romanico con le sue figure geometriche semplici, come conci e archi a tutto sesto. Qui si possono trovare anche caratteristiche gotiche , ad esempio linee svettanti, torri snelle, decorazioni architettoniche in filigrana. La decorazione della sala del trono, invece, è stata realizzata nello stile dell'arte bizantina. Ancora oggi, il castello di Neuschwanstein è una destinazione famosa e popolare per le escursioni, che è già stata l'ambientazione di molti film famosi.

Cattedrale di Berlino

Berlino, Germania

Con la fondazione della Confederazione tedesca come stato nazionale dopo il "Sacro Romano Impero della nazione tedesca", una chiesa protestante rappresentativa avrebbe preso il posto della vecchia cattedrale classicista di Berlino. Volevano essere in grado di competere con altre chiese del mondo. Così l'ex edificio cedette per mezzo della demolizione e fece spazio a una chiesa nello stile dell'alto rinascimento e del barocco italiano.

Dal 1894 al 1905 fu eseguita la ricomposizione stilistica. Mentre il lato est a quattro piani ricorda l'architettura barocca del palazzo, le numerose colonne e i frontoni triangolari, soprattutto agli ingressi, rivelano le caratteristiche rinascimentali. Tuttavia, le linee elettriche erano già state posate contemporaneamente e nel 1905 la cattedrale aveva un ascensore elettrico.

La cupola, progettata in stile rinascimentale italiano, fu distrutta durante la seconda guerra mondiale e, con un'altezza di 98 m (322 piedi), non fu ricostruita a tutta altezza, ma nonostante tutto, è ancora uno spettacolo impressionante. La cattedrale di Berlino può quindi essere classificata nei movimenti storicisti Revival rinascimentale e Revival barocco. Ancora oggi, è la più grande chiesa protestante ' della Germania e, allo stesso tempo, uno dei più importanti luoghi di sepoltura dinastica in Europa.

La fabbrica di sigarette Yenidze

Dresda, Germania

All'inizio del 20 secolo, l'industria delle sigarette era fiorente. Hugo Ziets, un imprenditore che possedeva la fabbrica orientale di tabacco e sigarette Yenidze, progettò la costruzione di un nuovo edificio industriale a Dresda. Il terreno che aveva acquistato era situato in una posizione comoda dal punto di vista del traffico, ma in quest'area non era permesso costruire edifici industriali. Questo perché la città di Dresda considerava sacra la sua visione degli edifici barocchi del centro città.

Pertanto, non è stato permesso di assomigliare a una tipica fabbrica. È stata una bella coincidenza che Ziets volesse comunque un edificio in stile orientale. Così fece progettare la nuova fabbrica con un aspetto piuttosto fantasioso di ispirazione orientale. La vera idea dello stile architettonico orientale non aveva né il proprietario, né il suo architetto.

Una cupola vetrata colorata e il camino mascherato da minareto facevano sembrare l'edificio come una moschea dall'esterno. Da qui, il nome colloquiale della moschea del tabacco. Si dice che la moschea tombale dell'emiro Khair Bak al Cairo sia servita da modello.

Un nuovo edificio nello stile di una cultura che all'epoca era straniera e poco conosciuta? Ciò ha incontrato sconcerto e rifiuto in una città storica come Dresda. L'edificio della fabbrica, che non sembra una fabbrica, ha sicuramente soddisfatto il suo scopo pubblicitario. Perché è ancora oggi un edificio che attira magicamente gli sguardi.

Palazzo del Parlamento austriaco

Vienna, Austria

L'attuale sede del Parlamento è un'ex piazza d'armi, un'area nel mezzo del centro di Vienna sulla quale non è stato né edificabile né edificabile. Prima a metà del 19 secolo, è stato approvato per lo sviluppo nel corso della nuova pianificazione urbanistica. Sono stati progettati tre edifici statali centrali: il municipio, un edificio del consiglio imperiale e l'università. La costruzione iniziò nel 1874 e si protrasse per diversi decenni fino a quando l' edificio del Consiglio Imperiale , l'odierno' parlamento, fu completamente attrezzato.

In origine c'erano due edifici progettati per l'edificio del Consiglio Imperiale, uno per il palazzo e uno per i vice. La doppia monarchia alla fine ha assicurato che gli elementi architettonici di entrambi i piani dell'edificio fossero combinati.

L'obiettivo principale dell'architetto Theophil von Hansen's era quello di includere nell'edificio il maggior numero possibile di allusioni e riferimenti alla democrazia vissuta. Ha preso in prestito la forma dell'edificio colonnare e il simbolismo dal greco antico , che era evidente in sculture, come la Fontana di Atena. Perché la democrazia aveva avuto origine ed era di casa lì.

Durante la seconda guerra mondiale, il tessuto dell'edificio fu gravemente danneggiato dai bombardamenti. La ricostruzione durò fino al 1956 e gran parte del design degli interni non poteva essere restaurato o poteva essere restaurato solo molto disadorno.

Conclusione Storicismo

I vari movimenti dello storicismo spesso hanno ancora oggi un effetto formativo sulla nostra architettura. Soprattutto nei centri urbani, come Vienna, intere strade sono state costruite in stile storicista. La costruzione degli edifici doveva essere veloce, avere un aspetto decorativo storico all'esterno ed essere moderna all'interno.

Gli stili architettonici dei periodi passati sono stati ripresi dagli architetti, ma le regole di questi sono state così allentate che c'era molto spazio per le proprie interpretazioni. Ciò ha portato a un mix di diversi stili architettonici , che attirano particolarmente l'attenzione. Ad ogni modo, cosa possiamo imparare dallo storicismo per il nostro edificio moderno?

Cosa possiamo imparare dallo storicismo?

Lo storicismo non consisteva nello sviluppare qualcosa di nuovo, ma nel rielaborare vecchi concetti collaudati e adattarli ai tempi moderni. Ciò ha portato a una vasta gamma di diversi stili modernizzati. Non'dobbiamo necessariamente sforzarci di inventare forme astratte completamente nuove per creare edifici degni di essere visti. Perché non sviluppare soluzioni creative basate su stili del passato e reinterpretarli?

Per creare edifici storicisti, architetti e ingegneri hanno lavorato a stretto contatto. Estetica e funzionalità sono state progettate insieme. Ciò ha portato a un edificio moderno con una facciata storica decorativa. Al giorno d'oggi, ogni gruppo professionale, architetto o ingegnere, di solito lavora nel proprio campo. Nel processo, spesso si perdono opportunità per edifici davvero unici. Nel nostro moderno settore edile, sarebbero davvero auspicabili progetti più interdisciplinari.

Lo storicismo ha combinato materiali da costruzione moderni , come la ghisa e l'acciaio, con l'architettura di edifici storicamente attraenti. Potremmo fare lo stesso. Invece di fare affidamento sui classici edifici in vetro o sui conci di cemento, l'integrazione del nostro passato strutturale significherebbe che non tutti i nuovi edifici hanno lo stesso aspetto. Un po' di individualismo farebbe molto bene soprattutto ai centri urbani negli edifici residenziali.

Potremmo creare un collegamento visivo con il passato ' nel settore edile e il tempo soddisfare i requisiti moderni allo stesso tempo. Allora perché'non abbiamo il coraggio di creare qualcosa di vecchio e nuovo? Non deve'essere sempre una replica tipica dei vecchi stili di costruzione: la tavolozza delle caratteristiche dell'arte architettonica ha così tante possibilità per noi. Tutto quello che dobbiamo fare è prenderlo.

Autore

Luisa Ruthe, B.A.

Luisa Ruthe, B.A.

Marketing

In qualità di copywriter, la signora Ruthe è responsabile della creazione di testi creativi e titoli avvincenti.

Parole chiave

Storia dell'edificio Storicismo Architettura

Scrivi un commento...

Scrivi un commento...

  • Visualizzazioni 1179x
  • Aggiornato 26. gennaio 2024

Contattaci

Daniel Dlubal | Dlubal Software

Ha altre domande sui post del blog o suggerimenti su argomenti specifici?

Condividi le tue idee inviando un'e-mail al nostro editore esecutivo, Daniel Dlubal. Attendiamo il tuo feedback e suggerimenti.

[email protected]

Analisi strutturale avanzata con RFEM 6 Python API

Analisi strutturale avanzata con RFEM 6 Python API

Webinar 26. marzo 2024 14:00 - 15:00 CEST

Analisi di stabilità lineare in RFEM 6 e RSTAB 9

Analisi di stabilità lineare in RFEM 6 e RSTAB 9

Webinar 4. aprile 2024 14:00 - 15:00 CEST

RFEM 6 | Studenti | Introduzione alla verifica delle aste

Corsi di formazione online 10. aprile 2024 16:00 - 19:00 CEST

RSECTION 1 | Studenti | Introduzione alla resistenza dei materiali

Corsi di formazione online 17. aprile 2024 16:00 - 17:00 CEST

RFEM 6 | Studenti | Introduzione alla FEA

Corsi di formazione online 24. aprile 2024 16:00 - 19:00 CEST

RFEM 6 | Studenti | Introduzione alla verifica delle strutture di legno

Corsi di formazione online 30. aprile 2024 16:00 - 17:00 CEST

RFEM 6 | Studenti | Introduzione alla verifica del calcestruzzo armato

Corsi di formazione online 8. maggio 2024 16:00 - 17:00 CEST

RFEM 6 | Studenti | Introduzione alla verifica acciaio

Corsi di formazione online 15. maggio 2024 16:00 - 17:00 CEST