Knowledge Base

Cerca





Perché Dlubal Software?

solutions

  • Più di 25.000 utenti in 71 Paesi
  • Un solo software per tutti settori
  • Intuitivo e facile da imparare
  • Assistenza fornita da ingegneri esperti
  • Eccellente rapporto qualità/prezzo
  • Sistema modulare flessibile ed estensibile in fuzione delle proprie necessità
  • Licenze singole o di rete
  • Software verificato dall'utilizzo in molti progetti noti

Newsletter

Iscriviti per scoprire le novità, ricevere informazioni e consigli utili.

  1. Figura 01 - Effetti locali dovuti all'introduzione del carico

    Analisi di instabilità di pannelli Xlam e componenti strutturali bidimensionali | Parte 3

    Questo articolo illustra l'alternativa al metodo della snellezza equivalente. Offre l'opzione di determinare le azioni interne della parete suscettibile di instabilità con un'analisi del II ordine con considerazione delle imperfezioni e successivamente di eseguire la verifica della sezione trasversale a flessione e compressione.

  2. Figura 01 - Considerazione di un carico per ruota eccentrico per la verifica delle saldature allo SLU

    Applicazione di un carico per ruota eccentrico per la verifica delle saldature allo SLU

    In conformità dell'EN 1993‑6, per la verifica a fatica dalla classe di danneggiamento S3 è necessario considerare l'applicazione di un carico per ruota eccentrico di 1/4 della larghezza della testa della rotaia. Nelle impostazioni dettagliate, un'opzione di input consente di considerare questa eccentricità per la verifica a fatica allo stato limite ultimo. Selezionando questa opzione, la verifica con l'applicazione del carico eccentrico sarà sempre considerata indipendentemente dalla classe di danno.

  3. Figura 01 - Struttura degli strati con proprietà di resistenza e rigidezza per Stora Enso CLT 100 C5s

    Analisi di stabilità di pannelli Xlam e componenti strutturali bidimensionali | Parte 2

    L'articolo seguente descrive la verifica con l'uso del metodo della lunghezza di libera inflessione equivalente secondo [1] paragrafo 6.3.2, eseguita su una parete in legno a strati incrociati Xlam suscettibile di instabilità descritta nella Parte 1 di questa serie di articoli. L'analisi di stabilità sarà eseguita come un'analisi tensionale di compressione con una resistenza a compressione ridotta. Per questo, sarà determinato il coefficiente kc che dipende principalmente dalla snellezza del componente e dal tipo di struttura.

  4. Figura 01 - Parete in Xlam con aperture soggetta a carichi verticali

    Analisi di instabilità di pannelli Xlam e componenti strutturali bidimensionali | Parte 1

    Nel modulo aggiuntivo RF-LAMINATE è possibile verificare componenti strutturali costituiti da pannelli in legno a strati incrociati Xlam. Ma, poiché la verifica viene eseguita con un'analisi elastica, è necessario considerare anche le problematiche dovute alla stabilità (stabilità flessionale e flesso-torsionale).
  5. Figura 01 - Selezione sincronizzata nel Navigatore progetti

    Selezione sincronizzata nel Navigatore progetti

    RFEM e RSTAB offrono un vasto range di opzioni per la selezione. Alcuni dei post precedenti hanno già descritto la selezione tramite “Selezione speciale” o tabelle.

  6. Figura 01 - <span style="font-size:10.0pt;font-family:"Arial",sans-serif">Proprietà di visualizzazione individuali<o:p></o:p></span>

    Proprietà di visualizzazione individuali

    Facendo clic su “Opzioni” -> “Proprietà di visualizzazione” -> “Modifica”, è possibile modificare e salvare le impostazioni di visualizzazione per la relazione di calcolo e lo schermo. Ad esempio, è possibile definire diversi colori ad ogni sezione trasversale.

  7. Figura 01 - Modello 1

    Come modellare il collegamento tra pilastri e setti

    In caso di strutture a piastra, è sempre necessario considerare le condizioni di vincolo realistiche. In funzione della deformabilità dei supporti, è possibile che si verifichino risultati differenti.
  8. Importazione delle modifiche di rigidezza

    Importazione delle modifiche di rigidezza

    In RF-/DYNAM Pro - Natural Vibrations, è possibile importare le azioni assiali e le modifiche di rigidezza da qualsiasi caso di carico (CC) o combinazione di carico (CO). È possibile modificare le proprietà di materiali, sezioni trasversali, aste e superfici e attivare le modifiche nei parametri di calcolo dei CC o delle CO.

  9. Opzioni snap per i layer guida

    Opzioni snap per i layer guida

    In RFEM e RSTAB, è possibile importare layer guida da file DXF. Se i nodi principali del modello sono stati già definiti, può essere utile disattivare la modalità snap al layer guida.

  10. Formattazione del testo come apice o pedice

    Formattazione del testo come apice o pedice

    La relazione di calcolo di RFEM/RSTAB offre la possibilità di inserire un blocco di testo, con il quale è possibile aggiungere paragrafi definiti dall’utente alla relazione di calcolo con opzioni di formattazione e possibilità di inserire un titolo.

1 - 10 di 50

Contattaci

Contattaci

Hai domande o hai bisogno di un consiglio?
Contattaci o trova soluzioni e consigli utili nella nostra pagina FAQ.


    +39 051 9525 443

    info@dlubal.it

    Primi passi

    Primi passi

    Offriamo suggerimenti e consigli utili per aiutarti a familiarizzare con i programmi principali RFEM e RSTAB.

    Software potente ed efficace

    “Credo che il software è così potente e capace che la gente apprezzerà sicuramente il suo potere dopo che ne avranno preso dimestichezza.”