Knowledge Base

Cerca





Perché Dlubal Software?

solutions

  • Più di 45.000 utenti in 95 Paesi
  • Un solo software per tutti settori
  • Supporto gratuito fornito da ingegneri esperti
  • Intuitivo e facile da imparare
  • Eccellente rapporto qualità/prezzo
  • Sistema modulare flessibile ed estensibile in fuzione delle proprie necessità
  • Licenze singole o di rete
  • Software verificato dall'utilizzo in molti progetti noti

Newsletter

Ricevi regolarmente informazioni riguardo notizie, consigli utili, eventi, offerte speciali e buoni.

  1. Figura 01 - Problema di ricerca

    Approcci di modellazione per collegamenti di cuscinetti a taglio / foro per mezzo di FEA

    Per indagini più dettagliate su collegamenti a taglio oa foro o il loro ambiente circostante, la definizione del problema di contatto non lineare ha un ruolo importante. Questo articolo utilizza un modello solido per la ricerca di modelli di superficie comparabili e semplificati.
  2. Figura 01 - Opzione "Salva i risultati di tutti gli incrementi di carico"

    Calcolo iterativo in RFEM con incrementi di carico

    Il calcolo in RFEM è usualmente eseguito in diversi step di calcolo, le cosiddette iterazioni.  È possibile considerare caratteristiche particolari del modello come oggetti con comportamento non-lineare. Inoltre, attraverso l'uso del calcolo iterativo, si tiene conto degli effetti non-lineari e ciò comporta la modifica degli spostamenti generalizzati e delle forze interne in caso di analisi del II ordine o a grandi spostamenti (teoria delle funi). In caso di modello complessi, un'analisi geometricamente lineare non è sufficiente.

  3. Figura 01 - Modello reale e modello numerico

    Considerazione degli svincoli tra superfici

    Questo documento spiega la considerazione della conformità tra le superfici utilizzando giunti di linea e rilasci di linea. I giunti di linea e le condivisioni di linea tengono conto delle conformità tra le aree. Esempi di questo sono giunti in costruzione in cemento armato o giunti angolari in costruzioni in legno lamellare incrociate.
  4. Figura 01 - Transversal Strain
  5. Materiale

    Verifica del comportamento strutturale della muratura in RFEM

    Per cogliere il comportamento realistico della muratura in RFEM, è necessario selezionare un materiale e definirne il modello. Poiché la muratura si fessura a trazione, è necessario specificare un materiale con comportamento non-lineare. Ciò può essere fatto con l'aiuto del modulo aggiuntivo RF-MAT NL.

  6. Figura 01 - Dlubal RFEM 5 - Creating Elastic-Plastic 2D/3D Material Model

    Creazione del modello di materiale 2D / 3D in plastica elastica

    Il modello di materiale in plastica elastica in RFEM 5 consente di calcolare superfici e volumi con proprietà del materiale plastico e di effettuare una valutazione dello stress. Questo modello di materiale si basa sulla plasticità classica di von Mises.

  7. Figura 01 - Dlubal RFEM 5 & RSTAB 8 - Saving and Importing Diagrams for Member End Releases

    Salvataggio e importazione di diagrammi per le versioni finali dei membri

    In RFEM 5 e RSTAB 8, è possibile assegnare non linearità alle release finali dei membri. Oltre alle non linearità 'Fixed if' e 'Partial activity', puoi anche selezionare 'Diagram'. Se si seleziona l'opzione "Diagramma", è necessario specificare le impostazioni corrispondenti per l'attività del rilascio finale del membro. Per i singoli punti di definizione, è necessario specificare i valori delle ascisse e delle ordinate (deformazioni o rotazioni e le forze interne corrispondenti) che definiscono il rilascio.

  8. Figura 01 - Dlubal RSTAB 8 - New Member Type "Spring"

    Nuovo tipo di membro "Primavera"

    RSTAB ora offre il nuovo tipo di membro 'Spring'. Con questa opzione, è possibile simulare le molle a forma di membro in un modello di calcolo. L'elemento elastico è implementato in modo tale che agisca come un elemento incernierato nel modello globale ed eserciti le sue proprietà primaverili sulla direzione longitudinale dell'elemento.

  9. Figura 01 - Deactivation of Nonlinear Effects

    Disattivazione di effetti non lineari

    Se sono utilizzati effetti non lineari in un modello, ad esempio supporti / fondazioni inefficaci, non linearità dei membri o solidi di contatto, è possibile disattivare questi effetti nei parametri di calcolo globali (vedere la figura).

  10. Figura 01 - Improved Result Output for Nonlinear Reinforced Concrete Design

    Output dei risultati migliorato per la progettazione di cemento armato non lineare

    A partire da RFEM 5.6.1103 e RSTAB 8.6.1103, è stato migliorato l'output dei risultati per il calcolo non lineare del progetto di cemento armato in RF-CONCRETE MembersCONCRETE . Le nuove finestre dei risultati includono tabelle con una vasta gamma di risultati di caricamento, ad esempio la gestione del carico con il rapporto massimo. Inoltre, ora è anche possibile visualizzare graficamente i risultati dell'inviluppo per il rapporto massimo.

1 - 10 di 14

Contattaci

Contattaci

Hai domande o hai bisogno di un consiglio?
Contattaci tramite il nostro supporto gratuito via email, chat o forum oppure trova soluzioni e consigli utili nella nostra pagina FAQ.


    +39 051 9525 443

    info@dlubal.it

    Knowledge Base

    Nella pagina 'Knowledge Base', puoi trovare molti articoli tecnici, suggerimenti e trucchi che possono aiutarti a risolvere le problematiche di progettazione strutturale che potresti incontrare usando i programmi Dlubal Software

    Primi passi

    Primi passi

    Offriamo suggerimenti e consigli utili per aiutarti a familiarizzare con i programmi principali RFEM e RSTAB.

    Software potente ed efficace

    “Credo che il software è così potente e capace che la gente apprezzerà sicuramente il suo potere dopo che ne avranno preso dimestichezza.”