Knowledge Base

Cerca





Perché Dlubal Software?

solutions

  • Più di 45.000 utenti in 95 Paesi
  • Un solo software per tutti settori
  • Supporto gratuito fornito da ingegneri esperti
  • Intuitivo e facile da imparare
  • Eccellente rapporto qualità/prezzo
  • Sistema modulare flessibile ed estensibile in fuzione delle proprie necessità
  • Licenze singole o di rete
  • Software verificato dall'utilizzo in molti progetti noti

Simulazione del vento e Generazione carico da vento

Con il programma stand-alone RWIND Simulation, i flussi di vento attorno a strutture semplici o complesse, possono essere simulate mediante una galleria del vento digitale.

I carichi del vento generato che agiscono su questi oggetti possono essere importati in RFEM o RSTAB.

Newsletter

Ricevi regolarmente informazioni riguardo notizie, consigli utili, eventi, offerte speciali e buoni.

  1. Diagramma dei componenti per il calcolo della distanza

    Selezione di nodi lungo una linea tramite l'interfaccia COM

    Se si leggono i risultati di una superficie tramite l'interfaccia COM, si ottiene un campo unidimensionale con tutti i risultati nei nodi FE o nei punti della griglia. Per ottenere i risultati sul bordo di una superficie o lungo una linea all'interno delle superfici, è necessario filtrare i risultati nell'area della linea. Il seguente articolo descrive una funzione per questo passaggio.

  2. Esempio 3

    Proprietà e calcolo dei valori dei risultati dei vincoli esterni delle linee

    Quando si valutano le reazioni dei vincoli esterni delle linee, a volte diagrammi non plausibili appaiono a prima vista. In particolare, per carichi variabili in posizioni che hanno anche un vincolo esterno nodale, in punti di divisione e posizioni dei bordi di linee vincolate, i risultati mostrano reazioni vincolari a volte inattese. L'uso della funzione di distribuzione smussata lineare nel Navigatore progetti - Visualizza non conduce sempre al diagramma dei risultati previsti.

  3. Deformazione verticale massima di vie di corsa per gru con supporti rigidi

    Metodo ammissibile per determinare i spostamenti generalizzati di vie di corsa per gru

    Questo articolo descrive le diverse opzioni determinare i spostamenti generalizzati di vie di corsa per gru. Siccome nella pratica si utilizzano spesso le travi continue e i vincoli esterni laterali flessibili (ritegni allo sbandamento), questo articolo mostrerà come selezionare il metodo corretto.

  4. Esempio

    Livellamento delle forze interne di superficie in RFEM

    Quando si calcola un modello di superficie, le forze interne sono determinate separatamente per ciascun elemento finito. Perché i risultati per i singoli elementi di solito rappresentano una distribuzione discontinua, RFEM esegue un cosiddetto livellamento delle forze interne che tiene conto dell'influenza degli elementi adiacenti. Con questo metodo, la distribuzione discontinua delle forze interne viene regolata. La valutazione dei risultati è quindi più chiara e più facile.

  5. Esempio di calcolo

    Differenze nella determinazione delle forze interne delle travi emergenti

    Nei calcoli di controllo e nel confronto delle forze interne e dell'armatura risultante necessaria per le travi emergenti, a volte si verificano grandi differenze. Sebbene si applichino le stesse ipotesi di carico e lunghezze di campata, alcuni programmi o il calcolo manuale mostrano forze interne molto diverse rispetto al modello FEA. Le differenze si verificano già nel caso dell'asta centrica e senza considerare le forze interne dalle eventuali larghezze efficaci della soletta.

  6. Spostamenti come primo risultato di un calcolo FEM

    Azioni interne e tensioni nelle superfici - Opzioni di visualizzazione

    Gli spostamenti dei nodi della mesh agli elementi finiti sono sempre il primo risultato di un calcolo strutturale. Sulla base di questi spostamenti e della rigidezza degli elementi, è possibile calcolare deformazioni, forze interne e tensioni.

  7. Modellazione strutturale in RFEM

    Deriva della deriva del ciclo secondo ASCE 7-16 Carichi sismici

    La deriva della storia di un edificio fornisce preziose informazioni sul suo comportamento strutturale sotto carichi sismici.
  8. Determinazione dei carichi orizzontali e verticali massimi per il calcolo del coefficiente di stabilità

    Considerazione degli effetti P-Delta (analisi del secondo ordine) nell'analisi modale con spettro di risposta secondo ASCE 7-16

    RFEM offre la possibilità di eseguire un'analisi modale con spettro di risposta secondo ASCE 7-16. La presente normativa descrive la determinazione dei carichi sismici per il mercato statunitense. Potrebbe accadere che il cosiddetto effetto P-Delta debba essere considerato a causa della rigidezza dell'intera struttura per essere in grado di calcolare le forze interne ed eseguire il progetto.
  9. Esporta in VCMaster

    Esporta in VCMaster

    Le relazioni di calcolo create in RFEM e RSTAB possono essere trasferite a VCmaster tramite un'interfaccia e ulteriormente elaborate lì. VCmaster (precedentemente BauText) è un programma di elaborazione testi per ingegneri. Calcoli, disegni, foto e documenti da varie fonti possono essere facilmente compilati, gestiti e riutilizzati con VCmaster.

  10. Interpretazione dei risultati di intervalli regolari dei diagrammi dei risultati

    Interpretazione dei risultati di intervalli regolari dei diagrammi dei risultati

    Quando si valutano i risultati in intervalli costanti, è possibile visualizzare i valori della media e della somma. Questa opzione è disponibile anche per parti di una linea, di una sezione e così via. Importando il grafico nella relazione di calcolo, è possibile documentare questi valori nell'analisi strutturale.

1 - 10 di 55

Contattaci

Contattaci

Hai domande o bisogno di consigli?
Contattaci gratuitamente tramite e-mail, chat o il nostro forum di supporto o trova varie soluzioni e consigli utili nella nostra pagina delle FAQ.

+39 051 9525 443

info@dlubal.it

Assistenza clienti 24/7

Oltre al nostro supporto tecnico (ad es. tramite chat), sul nostro sito internet troverai risorse che potrebbero esserti d'aiuto nella progettazione con Dlubal Software.

Primi passi

Primi passi

Offriamo suggerimenti e consigli utili per aiutarti a familiarizzare con i programmi principali RFEM e RSTAB.

Software potente ed efficace

“ A mio avviso, il software è così potente e versatile che gli utenti apprezzano le prestazioni dopo aver appreso correttamente il programma.