2087x
001698
2022-03-14

Analisi e documenti risultati dall'analisi di giunti acciaio in RFEM 6

Il vantaggio dell'add-on RFEM 6 Steel Joints è che è possibile analizzare le connessioni in acciaio utilizzando un modello EF per il quale la modellazione viene eseguita in background in modo completamente automatico. L'input dei componenti del giunto in acciaio che controllano la modellazione può essere effettuato definendo i componenti manualmente o utilizzando i modelli disponibili nella libreria. Quest'ultimo metodo è incluso in un precedente articolo della Knowledge Base intitolato "Definizione di componenti di giunti in acciaio utilizzando la libreria". La definizione dei parametri per la progettazione di giunti in acciaio è l'argomento dell'articolo della Knowledge Base "Progettazione di giunti in acciaio in RFEM 6".

Considerando che la connessione in acciaio e i parametri di progetto associati sono definiti come discusso negli articoli sopra menzionati, è possibile eseguire il calcolo facendo clic sul pulsante "Mostra risultati" nella tabella Giunti in acciaio o tramite "Progetto giunti in acciaio" nella barra degli strumenti, come mostrato nell'immagine 1.

Risultati dell'analisi tensione-deformazione

Una volta terminato il calcolo, i risultati sono disponibili nella finestra di lavoro di RFEM e nella tabella Steel Joint Design. L'immagine 2 mostra i risultati dell'analisi tensione-deformazione, che possono essere visualizzati come rapporti di progetto per carico, giunto, nodo o componente. È possibile visualizzare le verifiche di verifica dettagliate tramite l'icona Dettagli verifica di verifica indicata nella stessa immagine.

Un esempio di dettagli della verifica di progetto è mostrato nell'immagine 3. Oltre alle formule, i risultati dettagliati contengono riferimenti standard, in modo da poter tracciare con precisione le verifiche di progetto e comprendere in dettaglio le verifiche eseguite. È possibile esportare queste formule di verifica e i riferimenti alle norme direttamente nella relazione di calcolo tramite l'icona "Stampa grafica per la relazione di calcolo" indicata nell'immagine.

Successivamente, è possibile visualizzare i risultati nel giunto in acciaio facendo clic sull'icona "Risultati nel giunto in acciaio" associata nella finestra Dettagli verifica progetto (indicata nell'immagine 3) o tramite la stessa icona nella tabella dati del giunto in acciaio. Una volta che i risultati sono disponibili come mostrato nell'immagine 4, puoi filtrarli in base ai rispettivi componenti; ovvero, puoi visualizzare solo i risultati per i componenti che ti interessano. Questo è possibile nella sezione "Da visualizzare" di questa finestra.

Risultati dell'analisi di stabilità

Se l'analisi di instabilità è selezionata nei parametri di progetto della configurazione ultima, è anche possibile verificare se la rottura per stabilità è rilevante per i componenti del giunto (che richiede l'add-on Stabilità della struttura per RFEM 6/RSTAB 9).

Pertanto, il coefficiente di carico critico per tutte le combinazioni di carico analizzate e il numero selezionato di forme modali è calcolato per il modello di connessione e indicato nella tabella di verifica dei giunti in acciaio (Figura 5). Il coefficiente di carico critico più piccolo viene confrontato con il valore limite 15 della norma EN 1993-1-1 [1] o un valore definito dall'utente. La definizione di queste impostazioni può essere trovata nell'immagine 7 dell'articolo della Knowledge Base "Progettazione di giunti in acciaio in RFEM 6".

È possibile visualizzare graficamente le forme modali corrispondenti tramite "Risultati nel giunto in acciaio", come mostrato nell'immagine 6. È importante evidenziare che un modello di superficie adattato è considerato per l'analisi di stabilità per riconoscere specificamente le forme di instabilità locale. Quindi, il modello dell'analisi (compresi i risultati), può anche essere salvato come file di modello separato facendo clic sull'icona "Salva modello con nome" indicata nell'immagine. Questo modello è mostrato nell'immagine 7.

Documentazione dei dati di input e dei risultati

Tutti i dati di input e i risultati ottenuti per l'analisi dei giunti per acciaio in RFEM 6 possono essere documentati in una relazione di calcolo multilingue. L'ambito della stampa può essere personalizzato tramite criteri di filtro in modo da poter includere elementi associati al progetto del giunto in acciaio, come mostrato nell'immagine 8. In questo modo, è possibile documentare tutti i dati relativi ad aste, componenti e proprietà dei componenti, nonché i risultati di progettazione e analisi nella relazione di calcolo (Figura 9).

È anche possibile includere dettagli specifici della verifica di progetto nella relazione di calcolo, come mostrato nell'immagine 3. Inoltre, è possibile esportare la grafica della finestra di lavoro contenente i risultati direttamente nella relazione di calcolo tramite "File → Stampa grafica nella relazione di calcolo" (Figura 10).

È anche possibile selezionare il contenuto dell'immagine tramite una finestra di selezione nell'area grafica utilizzando la funzione "Definisci un'area nella grafica". Successivamente, è possibile modificare queste stampe grafiche in termini di qualità, dimensioni, impostazioni di visualizzazione e così via. Se sei interessato a stampare più grafici associati ai giunti in acciaio, questo è anche possibile utilizzando la funzione "Stampa multipla" in RFEM 6.


Autore

La signora Kirova è responsabile della creazione di articoli tecnici e fornisce supporto tecnico ai clienti Dlubal.

Link
Bibliografia
  1. EN 1993-1-1:2005: Bemessung und Konstruktion von Stahlbauten - Teil 1-1: Allgemeine Bemessungsregeln und Regeln für den Hochbau. CEN, Brüssel, Mai 2005.